Il cane ha mangiato un bruco: è dannoso?

Il cane ha mangiato un bruco: è dannoso? Dipende dal tipo di bruco anche se la maggior parte crea irritazione e prurito al cane.

cane ha mangiato un bruco

Se il cane ha mangiato un bruco, c’è da preoccuparsi solo se il bruco può essere velenoso o irritante. Di solito, se si tratta di un semplice lombrico, questo non dovrebbe avere ripercussioni sullo stomaco del cucciolo. Il Problema però nasce se si tratta di altri tipi di vermi.

Potrebbe succedere infatti che il cane ingoi una processionaria e allora in quel caso ci potrebbero essere conseguenze fastidiose per lui, come irritazioni. L’ideale sarebbe riuscire a far evitare all’amico a quattro zampe di mangiare vermi.

Le conseguenze

Se il cane ha mangiato un bruco, si deve fare attenzione ed osservare attentamente se il cane ha reazioni particolari. Se sì, è bene portarlo subito dal veterinario, in modo da prevenire le eventuali conseguenze. Il discorso è uguale a quello riguardante il fatto che il cane mangia le formiche o se il cane ha mangiato un altro insetto.

Il cane ha mangiato un bruco: è dannoso?

 

Prima di tutto si deve fare attenzione a quale tipo di bruco abbia mangiato il cane. Se si tratta di una processionaria, ovvero di quel bruco che cade dai pini e porta irritazione anche all’uomo, allora anche per il cane può essere un problema. In tal caso infatti la pelle del cane potrebbe risultare molto irritata e l’animale potrebbe provare prurito.

Oltre a questo, si deve anche pensare al fatto che alcuni vermi possono rilasciare un veleno che va direttamente a colpire il cuore dell’amico a quattro zampe. In ogni caso, le maggiori conseguenze sono irritazioni, prurito e rossore. Nel peggiore dei casi, sintomi da avvelenamento.

Cosa fare

È bene portare l’amico a quattro zampe dal veterinario, se si riescono a notare subito dei comportamenti anomali da parte dell’animale. Se invece sta bene ma si riesca a vedere che mangia un verme, cercare in ogni caso di prenotare un appuntamento dal medico.

Il cane ha mangiato un bruco: è dannoso?

Questo infatti potrebbe prevenire la venuta di irritazioni, che magari uscirebbero dopo qualche giorno, e che potrebbero provocare fastidio al cane. Se però si tratta di un verme innocuo, come ad esempio un piccolo lombrico, questo non è un problema.

Prevenire

Meglio fare attenzione al fatto che il cane eviti di mangiare qualsiasi verme, o rischia anche di essere fastidiosamente punto sul naso, altra parte molto delicata per lui. Se ci si trova a fare una passeggiata nel bosco, cercare di non far allontanare il cucciolo.

Il cane ha mangiato un bruco: è dannoso?

Se si nota che va a scavare e ad infastidire nidi di insetti, cercare di distoglierlo da quest’intento e di distrarlo con altri metodi. L’ideale sarebbe cercare sempre di giocare con lui evitando che trovi pericolosi passatempi.

Se però si attraversano zone dove è molto facile che il cane trovi insetti, oppure che si tratta di un cucciolo che spesso si è ritrovato a dare la caccia ai bruchi, meglio fargli indossare la museruola.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: