Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Il cane non dorme e non sappiamo cosa fare: le ragioni possono essere molteplici, sta a noi capire cosa impedisca a Fido di riposare

cane che non riesce a dormire

Siamo abituati a immaginare Fido come un animale felice e spensierato che riesce a dormire in qualsiasi situazione. Ma se il cane non dorme evidentemente c’è qualcosa che non va.

I cani hanno un ciclo del sonno ben preciso e hanno bisogno di dormire un certo numero di ore al giorno per stare bene.

Non è molto diverso da ciò che accade a noi esseri umani. Immaginate quando presi dall’insonnia non riusciamo a chiudere occhio restando con gli occhi sbarrati e senza mai ristorarci dalla stanchezza che via via si accumula sempre di più.

Per Fido è esattamente la stessa cosa e se il cane non dorme di notte né tanto meno riesce a recuperare il sonno perduto durante il giorno dobbiamo capire le cause di questo problema e porvi rimedio.

Quando il cane non dorme quanto dovrebbe diventa nervoso e irritabile, proprio come noi. Dobbiamo fare in modo che torni ad avere una vita sana e felice.

Ciclo del sonno di un cane: cosa sapere

Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Ogni cane ha le sue abitudini, questo è innegabile, ma in linea generale il ciclo del sonno si svolge per tutti alla stessa maniera.

Dal punto di vista strettamente scientifico possiamo distinguere due fasi del sonno nel cane, la prima chiamata “fase paradossale” e la seconda invece “fase del sonno profondo”.

Le due fasi sono parecchio diverse e si succedono sempre in questo ordine: dapprima il cane rilassa muscoli e corpo mentre il cervello resta attivo, e infatti inizia a sognare (fase paradossale o fase Rem); poi l’attività cerebrale rallenta e arriva al minimo (fase del sonno profondo o fase Lem).

Per quanto riguarda, invece, le ore di sonno del cane durante una giornata non possiamo generalizzare più di tanto perché dipendono dall’età di Fido, dalle caratteristiche della razza ma anche dalle sue abitudini di vita.

Ad esempio un cane molto attivo che durante la giornata fa molto movimento e gioca continuamente avrà più necessità di riposare e dormire.

Ecco perché i cuccioli possono arrivare a dormire addirittura fino a 20 ore in un solo giorno, sommando i tanti sonnellini che accumula tra una pappa e un gioco.

I cani adulti, invece, dormono in media 14 ore al giorno ma questo numero varia a seconda delle caratteristiche della razza, in particolare la taglia.

I cani di taglia grande in genere dormono tra le 16 e le 17 ore al giorno mentre i cani di taglia piccola solitamente dormono qualche ora in meno.

E poi a far da padrone è lo stile di vita del nostro Fido perché indubbiamente un cane molto sedentario che fa pochissima attività fisica avrà bisogno di dormire molto di meno rispetto a un cane sportivo.

Il cane non dorme: a quali problemi va incontro

Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Se avete notato che da un po’ di tempo il vostro cane non dorme come ha sempre fatto, evidentemente c’è un problema di cui siamo all’oscuro.

Ogni amico a quattro zampe dovrebbe fare tanti riposini divisi nell’arco della giornata per mantenersi attivo e in salute.

Quando non avviene il cane diventa irritabile, talvolta perfino aggressivo con le persone che lo circondano. È stressato e debole e la convivenza in casa è messa davvero a dura prova.

In questa situazione è necessario aguzzare la vista e osservare attentamente i suoi comportamenti perché quando il cane non dorme le cause possono essere di vario tipo.

Da una parte possiamo addurre questo disagio a fattori esterni come il fatto di non avere un giaciglio tutto suo in cui si senta al sicuro o trovarsi in un ambiente nuovo in seguito a un trasloco.

Talvolta, però, i fattori possono essere interni e in questo caso l’insonnia o i disturbi del sonno in generale dipendono da un problema di salute del cane.

Il cane non dorme perché non ha un giaciglio sicuro

Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Nella routine del cane è importante che ci siano stimoli che ne attivino mente e corpo ma d’altra parte, sebbene sia un animale molto socievole, anche Fido ha bisogno di un posto tutto suo in cui stare per i fatti propri in tutta tranquillità.

Ecco che spesso cadiamo in un errore all’apparenza superficiale ma che in realtà può provocare un forte disagio al nostro cane, portandolo ad esempio a non dormire come dovrebbe.

Ogni cane avrebbe bisogno di un giaciglio – che si tratti di un lettino o una cuccia poco importa – in cui rintanarsi quando ha bisogno di riposare o semplicemente stare tranquillo.

Per quanto possa essere socievole e adorare il contatto fisico un cane eccessivamente stimolato non trova mai pace e non riesce di conseguenza a riposare come dovrebbe.

Ecco perché è importante assicurargli in casa uno spazio tutto suo, possibilmente in una stanza tranquilla dove non sia disturbato continuamente da rumori o dal semplice passaggio delle persone.

Il momento del riposo è fondamentale e privare Fido dei suoi attimi di pace mette a dura prova il suo equilibrio psico-fisico.

Quando il problema è legato all’ambiente domestico

Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Spesso il cane non dorme perché prova una profonda sensazione di disagio che si può tradurre in un vero e proprio stato di ansia perenne che non gli dà pace.

La causa dell’insonnia o dei disturbi del sonno in questo caso può esser ricercata in molti fattori ambientali che in qualche modo disturbano la sua capacità di dormire.

Succede quando, ad esempio, ci trasferiamo in una casa nuova e Fido non ha avuto ancora modo di ambientarsi.

Oppure quando per qualche ragione cambia radicalmente la sua routine quotidiana e si trova spiazzato da questi cambiamenti che per noi sono irrilevanti ma per un cane sono tutto.

Qualsiasi cambiamento sia ambientale che di routine provoca nel cane un eccesso di ansia, stress e frustrazione che si traduce in un cambio radicale del suo comportamento.

Così Fido diventa molto diverso da come è sempre stato con noi, magari oltre a non dormire smette di mangiare e rifiuta persino le carezze e le coccole.

Diventa anche più irascibile e, di conseguenza, pericoloso per la nostra incolumità. Un cane in queste condizioni potrebbe diventare aggressivo al punto di morderci e farci del male.

Quando il problema è lo stile di vita del cane

Il cane non dorme e sembra sempre stanco: che succede e come fare per aiutarlo

Abbiamo visto che ogni cane ha un ciclo del sonno ben preciso e che tutti, chi più e chi meno, hanno bisogno di dormire per un determinato numero di ore al giorno.

Lo stile di vita può influire sul fatto che il cane non dorma più come prima o comunque abbia difficoltà a prendere sonno sia di giorno che di notte.

Ecco perché ripetiamo continuamente che alimentazione e movimento sono alla base di una vita sana e felice. Non sono parole al vento, è la pura verità!

Un cane troppo grasso che ha un’alimentazione troppo ricca e pesante può avere difficoltà a dormire.

Aumenta il suo peso corporeo e questo sovrappeso ha degli effetti negativi sulla sua salute non solo da un punto di vista fisico ma anche mentale.

È un circolo vizioso in cui tutto è strettamente correlato: un cane che mangia male e troppo diventa grasso, va in sovrappeso ed è maggiormente predisposto a problemi come le apnee notturne.

Significa che quando dorme (o cerca di farlo) ha difficoltà a respirare e quindi si sveglia di colpo come in preda al soffocamento.

Consultiamo il veterinario per appurare che il problema sia questo ma preparatevi al fatto che vi dirà di risolverlo principalmente in un modo: mettere il cane a dieta!

D’altra parte ha il suo peso anche l’attività fisica perché un cane troppo sedentario che non si muove mai non riesce a dormire per due motivi apparentemente contrastanti: ha troppa energia in corpo che non riesce a sfogare e lo tiene sveglio oppure non si stanca mai e di conseguenza non gli viene mai sonno.

In entrambi i casi capiamo bene l’importanza dell’attività fisica quotidiana per il nostro cane. E poi, pensateci: con il gioco e il movimento lo aiutiamo anche a dimagrire!