Il cane si comporta male all’improvviso: cause e soluzioni

Quando il cane si comporta male spesso può creare problemi di convivenza. Individuarne le cause può aiutare a risolvere il problema. Scopri di più

cane al parco

Nonostante sia ben educato e ben socializzato all’improvviso il cane si comporta male senza un’apparente spiegazione. Cosa è accaduto? Bisogna preoccuparsi? E ci sono delle soluzioni a questo comportamento?

Prima di tutto bisogna individuarne e capirne le cause per procedere a un eventuale addestramento supplementare.

Origine del comportamento

All’improvviso il cane si comporta male: non viene se chiamato, inizia a rosicchiare tutto quanto, comincia a mordere e anche a scappare. Ma cosa sta accadeno?

Alcuni cani si comportano male perché non sono stati mai addestrati. La prima cosa da fare quindi è quella di rivolgersi a un addestratore che possa darvi degli utili consigli per raddrizzare il tiro e fare in modo che da quel momento in poi inizi a rispettare regole e comandi. Ci vorrà tempo ed esercizio ma con costanza si possono ottenere ottimi risultati.

Il cane si comporta male spesso perché è annoiato e gli manca una giusta dose di esercizio fisico. Ci sono infatti delle razze come il jack russell che hanno bisogno di tanto esercizio, di passeggiate e di essere sempre intrattenuti. Fornite dunque tempo e spazio al cane per correre, giocare, divertirsi e sfogare tutte le energie.

Quando il cane inizia ad assumere dei comportamenti scorretti magari lo stiamo inconsapevolmente incoraggiando. Per esempio se i cani mettono il guinzaglio in bocca e voi allo stesso tempo lo strattonate, gli state facendo capire che si tratta di un gioco quindi il peloso anziché smettere continuerà a fare ciò che sta facendo. Allo stesso modo, se il cane abbaia, e voi, per farlo smettere, lo accarezzate capirà che sta facendo qualcosa di giusto e non di sbagliato.

Il cane si comporta male all'improvviso: cause e soluzioni

Può accadere che venga scelta la razza sbagliata per il proprio stile di vita. Un cane viene adottato o acquistato perché è carino e simpatico, ma bisogna conoscere anche carattere e temperamento tipico di quella razza per evitare di comportamenti apparentemente inaspettati.

Inoltre il cane si comporta male soprattutto quando sono cuccioli da 6 a 9 mesi, mentre attraversano la cosiddetta fase adolescenziale durante la quale sono più energici e vogliono scoprire e capire tutto ciò che li circonda.

Infine il cane può comportarsi male quando è ansioso, ha subito un trauma o una brusca separazione. In questo caso inizia ad assumere un atteggiamento distruttivo per reagire a queste sensazioni negative.

Cosa fare

Per correggere il comportamento del cane che si comporta male per prima cosa provate ad addestrarlo a casa. Per esempio potreste essere in grado di insegnare al cane il comando lascia o il comando fermo.

Se ciò non dovesse bastare potreste valutare l’intervento di un addestratore professionista. Lui vi potrà aiutare a far diventare il vostro cane ben socializzato e un compagno affidabile.

Il cane si comporta male all'improvviso: cause e soluzioni

Se a provocare comportamenti sbagliati nel cane dovesse essere la noia la soluzione più giusta potrebbe essere quella di fargli fare ogni giorno almeno 10 minuti di passeggiata o di gioco in compagnia.

Infine, nel caso in cui il veterinario dovesse accertare che la causa sono ansia e stress si potrebbe valutare l’intervento di un comportamentalista che possa aiutarlo a superarli.