Non aveva più speranze di farcela, nel video trovano la cucciola di Bulldog in condizioni disperate

Abbandonata in un'officina, la cucciola di Bulldog perse completamente ogni speranza di farcela, i soccorritori però la salvarono in tempo, non senza alcuna difficoltà, il video ce lo dimostra

non aveva più speranze di farcela trovano la cucciola bulldog abbandonata

Per mesi la cucciola di Bulldog ha trovato riparo all’interno di una vecchia officina e solamente dopo tanto tempo qualcuno ha deciso di segnalare quella presenza. Un gruppo di soccorritori intervenne e registrò in video il complicato salvataggio.

Non aveva più speranze di farcela, nel video trovano la cucciola di Bulldog in condizioni disperate

Tutto avvenne nell’immensa città di Los Angeles, sulla costa occidentale degli USA; ancora una volta entrarono in gioco i volontari di Hope for Paws. Le soccorritrici JoAnn e Katie si presentarono sul posto e immediatamente individuarono la creatura.

Si nascondeva sotto una specie di baracca composta principalmente da lamiere; l’asfalto bruciava a causa del sole battente. Una delle ragazze provò ad attirare l’attenzione della povera Bulldog e ci riuscì, grazie a del cibo.

Purtroppo però, la cucciola, che chiamarono Blue Bayou, non si mostrò esattamente collaborativa e rese il salvataggio molto più complicato del previsto. Dopo così tanto tempo senza sperimentare il contatto umano, fu normale una reazione del genere.

Blue cercò di nascondersi dalle due ragazze, andando sotto un veicolo; cercare di farla uscire da lì fu l’impresa più grande, ma alla fine ci si riuscì.

La cucciola raggiunse in un batter d’occhio la clinica veterinaria nella quale furono eseguiti tutti i controlli necessari.

I veterinari non trovarono nulla di preoccupante, anche perché gli impiegati dell’officina, durate quei mesi, nutrirono abbondantemente Blue. La cucciola perciò raggiunse il rifugio, dove cercò di ambientarsi il più velocemente possibile.

Non aveva più speranze di farcela, nel video trovano la cucciola di Bulldog in condizioni disperate

Passarono poche settimane e Blue si fece molte amicizie all’interno della struttura; le ore di gioco furono un ottimo modo per far svagare la cagnolina e per farle conoscere la bellezza dell’amicizia, un qualcosa che cominciò sempre più ad assimilare.

Blue Bayou trova casa!

Dopo circa un mese e mezzo trascorso all’interno di un rifugio, Blue Bayou trovò casa, grazie ad una ragazza che decise di adottarla non appena la incontrò. Ad oggi la cagnolina Bulldog è probabilmente la creatura più felice sulla faccia della terra.

LEGGI ANCHE: Cucciolo di Labrador alle prese con una spazzola, difficilmente si può resistere al video