Perché i cani si legano ai bambini?

Il rapporto bipede-quadrupede può essere davvero eccezionale: darci dimostrazione di cosa sia l'amore. Ecco perché i cani si legano ai bambini

Non a caso vengono considerati i migliori amici dell’uomo. Perché i cani si legano ai bambini? Perché fanno parte del branco, sono i componenti più fragili della famiglia e per loro farebbero di tutto.

bimba e cane a passeggio

È il rapporto esclusivo che si crea a muovere tutto. Lo stesso che si sviluppa in natura tra amici a quattro zampe che si spostano in gruppo per sopravvivere.

Un legame straordinario

Perché i cani si legano ai bambini? La loro presenza li attira e sono in grado di formare forti connessioni, soprattutto se trascorrono insieme tanto tempo. Entrambi hanno il desiderio comune di avere un compagno di giochi, qualcuno che dia loro le giuste attenzioni.

La relazione cane-bambino è unica e può avere vantaggi sia fisici che psicologici per lo sviluppo reciproco. Fido rende felici i cuccioli di uomo, perché è così che li considera. È stato anche dimostrato che questo tipo di interazione aumenta i livelli di serotonina e dopamina, i responsabili del buon umore. Sono anche divertenti da vedere.

Addio allergie, o quasi

bambina, cucciolo di cane e gelato

Oltre al fattore simpatia, gli studi ne portano alla luce un altro non di poco conto: i bambini che crescono con un cane hanno meno probabilità di sviluppare alcune allergie e di solito hanno un sistema immunitario più resistente; in genere, infatti, crescono più sani e felici.

Anche i nostri amici a quattro zampe hanno sentimenti e riescono a cogliere sfumature molto interessanti e diverse tra loro. Per fare un esempio, sono in grado di capire se un bimbo è vulnerabile e innocuo. Se li sorprendiamo ad annusare o a leccare la faccia di un bambino oppure la parte posteriore, non allarmiamoci: è il loro modo di controllare la salute del piccolo. Queste sono le stesse attenzioni che ha una mamma nei confronti dei propri cuccioli.

L’olfatto di Fido

bimbo e cane dentro una cesta

L’olfatto del cane è davvero molto sviluppato e questo gli consente di reperire un gran numero di informazioni utili sulle condizioni generali di grandi e piccini: riesce a rilevare persino l’odore delle impronte digitali umane a distanza di una settimana.

Dato che i cambiamenti nell’ambiente di casa possono causare ansia e stress al nostro amico a quattro zampe, è importante prepararlo al nuovo arrivo, introducendo poco alla volta elementi nuovi che appartengono e/o apparterranno al piccolo.

L’addestramento

neonato e cane che dormono

Perché i cani si legano ai bambini? È un istinto molto simile a quello della mamma con i propri cuccioli. Ciò non toglie però che devono essere addestrati fin da subito a essere gentili, considerando che avranno a che fare con esseri indifesi. Rispondono ai segnali verbali e al linguaggio del corpo degli esseri umani che fanno parte della loro vita, piccoli compresi.

Pertanto, quando i proprietari mostrano un atteggiamento calmo e protettivo, Fido impara a essere sensibile e cauto. La chiave per stabilire un comportamento degno di fiducia nei confronti di un bambino è iniziare presto con una frequente socializzazione e l’addestramento. Se Fido presenta problemi che vanno al di là delle nostre capacità di gestione, è bene chiedere aiuto a un addestratore professionista e scegliere dei corsi di addestramento per cuccioli appropriati allo scopo.

Per quanto meraviglioso sia il rapporto tra i nostri figli e il nostro amato amico a quattro zampe, non dimentichiamo che non vanno mai lasciati da soli. Fido non è una babysitter e va sempre monitorato. Così, oltretutto, non ci si perde un solo momento di coccole e dolcezze da togliere il fiato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati