Supplementi per cane anziano: come farlo mangiare meglio?

Ecco quali sono i supplementi per cane anziano e cosa fare quando ci si rende conto che il proprio cane sta inevitabilmente invecchiando

cane di grossa taglia

La vita richiede necessariamente, se si è fortunati, il passaggio alla vecchiaia. Risulta importante riconoscere quali sono i supplementi per cane anziano da adottare quando ci si rende conto che il proprio cane ha raggiunto l’età della vecchiaia.

Questa fase è molto delicata sia per voi che per il cane e spetta a voi fare tutto il necessario per rendere questa fase della loro vita il più piacevole possibile.

Supplementi per cane anziano: come farlo mangiare meglio?

Cambiamento

Quando il vostro cane inizia ad invecchiare, è possibile notare un cambiamento sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista caratteriale e infine dal punto di vista della percezione dei sapori.

È possibile infatti vedere un cambiamento del peso e del colore del pelo in molti cani che hanno superato i 7 anni. Secondo gli esperti infatti i cani iniziano a mostrare i primi segni della vecchiaia proprio a partire dai 7 anni.

Supplementi per cane anziano: come farlo mangiare meglio?

I valori nutrizionali cambiano e spetta a voi cercare di fargli integrare quello che viene perso o mal assorbito durante questa fase della vita del vostro cucciolone. Cibo sano, esercizio fisico e compensazione vitaminiche possono garantire una sana vecchiaia al vostro cane e ridurre quindi così le malattie causate dall’età.

Integratori

Solitamente gli uomini con l’avanzare dell’età compensano alcune mancanze con l’assunzione delle vitamine. Come nel caso degli umani, anche nei cani è consigliabile rivolgervi prima al vostro veterinario che vi consiglierà o meno l’assunzione.

Tuttavia se il vostro cucciolo dovesse soffrire di artrosi del cane è possibile somministrargli, sempre previa autorizzazione, la glucosamina e la condroitina che hanno lo scopo di proteggere le cartilagini delle artrosi.

Supplementi per cane anziano: come farlo mangiare meglio?Le vitamine C ed E possono essere aggiunti al cibo del vostro cane perché ricchi di antiossidanti che migliorano le funzionalità cerebrali del vostro peloso. In alternativa cani e mirtilli sono un’ottima accoppiata sempre per lo stesso scopo e inoltre sono pure più buoni da mangiare rispetto alle vitamine.

Oltre i mirtilli, il vostro cane può consumare tranquillamente le more e i lamponi, anche queste ricchi di antiossidanti utili per il benessere del vostro peloso. È sempre consigliato avvalervi del consiglio del vostro veterinario prima di somministrare qualsiasi cosa al cane.

Aiutare la memoria del cane

Con l’età c’è sempre la possibilità e il rischio che la memoria possa fare qualche scherzetto. Questo tuttavia vale sia per gli uomini, quanto per i cani.

Per ovviare a questo problema, recenti studi hanno dimostrato che fare assumere al cane oli botanici, favorisce la memoria e le funzionalità cognitive. In alternativa potete usare gli Omega-3 che hanno anche lo scopo di ridurre eventuali infiammazioni e promuovere la salute della pelle del vostro cane.

Supplementi per cane anziano: come farlo mangiare meglio?

In definitiva, i supplementi per cane anziano risultano fondamentali per un cane che ha raggiunto e superato i 7 anni; questi devono essere integrati nella dieta per il cane.

Inoltre i vostri pelosi devono essere sempre sotto controllo costante del vostro veterinario, che in base, alla razza e alla salute del vostro cane potrà consigliarvi alcune cose e sconsigliarne altre.

Infine per maggiori informazioni, è necessario rivolgervi al vostro veterinario; questi risponderà alle vostre domande prendendo in considerazione solo ed esclusivamente le condizioni del vostro cane.