Tecniche di rinforzo nell’addestramento del cane: cosa sono e a che cosa servono

.

Le tecniche di rinforzo nell’addestramento del cane possono essere diverse. Prima di parlarne però si deve sottolineare che quando si parla “rinforzo” o anche “rinforzo positivo”, si parla di dare al cane una serie di premi. Questi devono essergli consegnati solo una volta che ha appena eseguito il comando.

Queste ricompense possono consistere in cibo oppure anche in giochi oppure anche in carezze addirittura. Di solito la prima forma è quella più utilizzata, anche se non si deve esagerare oppure si rischia di danneggiare la dieta del cane.

Il cibo

Le tecniche di rinforzo nell’addestramento del cane possono essere tante e molti però usano il cibo. Attenzione prima di tutto a non abusare di questo perché poi il cane rischia di danneggiare la sua dieta. Questo significa che si abituerà a mangiare troppo, ed anche fuori pasto.

Tecniche di rinforzo nell’addestramento del cane

Se si tratta però soltanto di snack, questi non sono dannosi se piccoli e non particolarmente calorici. Insomma, devono servire solo come premio da dovergli consegnare dopo che ha eseguito il comando richiesto. In poche parole non servono per un pasto completo, ma solo come ricompensa.

Quello che si deve ricordare è che questo tipo di ricompense possono essere date in ogni tipo di addestramento: sia quando si parla di come insegnare al cane a stare al tuo fianco, sia di come insegnare al cane a stare seduto, o altri comandi.

I giochi

Molto utilizzati come ricompense ci sono anche i giochi. Se c’è un sonaglio oppure un peluche che può piacere in modo particolare al cane, allora tenerlo da parte e utilizzarlo solo nel momento dell’addestramento. Questo può essere un esercizio molto utile.

Tecniche di rinforzo

Dopo che il cane avrà eseguito l’azione che gli viene richiesta, affidargli il pupazzetto, oppure anche il gioco in plastica o gomma. L’importante è che quest’ultimo piaccia al cane, in modo che capisca che ha eseguito l’azione corretta e che si è meritato un premio.

Le ricompense sono fondamentali per addestrare il cane, perché si tratta di un metodo davvero infallibile e che permette al cane di imparare in fretta a gestire il comando. Usandole, ci vorrà molto meno tempo per farlo imparare.

Altre ricompense

In forma minore alcuni usano anche dei semplici gesti di affetto. Dopo che il cane ha eseguito il comando, molti fanno una carezza all’amico a quattro zampe. Questo metodo è stato giudicato come poco consono, perché il cane rischia di confondersi.

addestramento cane

In fondo, ci sono diverse volte in cui si può fare una carezza al cane, soprattutto anche quando non ci si sta esercitando per l’addestramento. Questo significa che l’amico a quattro zampe potrebbe poi non capire più quando eseguire il comando.

L’ideale sarebbe utilizzare degli snack, anche se si deve ricordare di non esagerare mai con questi ultimi, o si rischia di far ingrassare il cane o danneggiarlo. Molto utili possono essere anche i giochi, anche se c’è chi alterna e utilizza entrambi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati