Trucchi per addestrare il cucciolo: i 10 più efficaci

Trucchi per addestrare il cucciolo: quali sono? Ce ne sono 10 che risultano tra i più efficaci che si possono utilizzare e che sono pratici.

Ci sono diversi trucchi per addestrare il cucciolo che si possono seguire. Prima di tutto si deve ricordare che si tratta di un cane che non ha ancora raggiunto l’età adulta. Per questo motivo, le prime regole da tenere a mente includono il fatto di avere pazienza e anche una certa costanza.

Se l’impegno e l’esercizio saranno fondamentali, lo sarà anche scegliere una parola semplice per i vari comandi, così come gesti facili da comprendere. Aiuterà anche il fatto di addestrare il cucciolo in ambienti diversi e senza alcun tipo di distrazione. Dopo aver seguito le diverse regole, il cucciolo avrà sempre meno difficoltà ad essere addestrato.

Quali sono i trucchi principali

I trucchi per addestrare il cucciolo di cane sono diversi e anche numerosi. Se il padrone riuscirà a seguirli tutti alla lettera, in breve tempo riuscirà ad addestrare il cagnolino senza troppi sforzi. La prima cosa che deve essere ricordata è il fatto che si tratta di un cucciolo.

Trucchi per addestrare il cucciolo

Il problema infatti non riguarda come addestrare un cane di piccola taglia oppure uno di taglia più grande, ma uno molto giovane. Non essendo un cane adulto, ovviamente avrà difficoltà a capire. Per questo motivo, si consiglia di avere molta pazienza sia quando si rivolgono a lui i vari comandi, sia costanza.

Quest’ultima sarà utilissima per non arrendersi e far ripetere al cucciolo più volte al giorno i vari esercizi, e anche più giorni consecutivi. Insomma, è molto importante tenere a mente queste regole, anche perché sono le basi per instaurare un ottimo rapporto per addestrare il cucciolo. Un altro trucco infatti è avere un ottimo rapporto di fiducia con il cagnolino.

Questo è molto importante, e si deve ricordare che per ottenerlo, ci si deve prendere costantemente cura del cane, dimostrandogli sempre affetto. Dargli da mangiare regolarmente, fargli il bagnetto e altre piccole cure, permetteranno al cucciolo di avere fiducia verso il padrone e di seguirlo meglio nell’addestramento.

Altri trucchi

Importantissimo anche il fatto di addestrare il cucciolo di cane in diversi ambienti, in modo che si abitui senza problemi a seguire i comandi. Insomma, anche se questi venissero richiesti fuori casa o dentro, al parco o per strada, il cucciolo dovrà essere abituato a seguirli sempre.

cani e trucchi

Altro fattore molto importante è quello di non far distrarre il cagnolino mentre lo si addestra. Queste indicazioni non saranno facili da mettere in atto, soprattutto nella fase iniziale dell’addestramento. Nonostante questo, sono fondamentali. Se il cucciolo si distrae e ha accanto a sé degli elementi che possano distogliere la sua attenzione dall’addestramento, sarà difficile farsi ascoltare.

I comandi e il tono

Molto importante è il fatto di non sgridare mai il cucciolo, e soprattutto premiarlo una volta che ha eseguito il comando correttamente. Se invece venisse punito, questo sarebbe solo controproducente ed inutile.

addestrare cane

Fondamentale anche la scelta di un tono forte e chiaro ma che non deve spaventare il cucciolo, e soprattutto l’uso di termini molto semplici per poter dare il comando. Ad ognuno di questi infatti, deve corrispondere possibilmente un solo termine. Alle parole semplici, devono corrispondere anche gesti molto semplici.

Oltre a questo, è necessario anche fare attenzione alla postura: questa non deve spaventare il cagnolino, ma piuttosto incoraggiarlo ad eseguire il comando. Per non mettergli paura, meglio stare alla sua stessa altezza, senza impartirgli ordini dall’alto. Insomma, seguendo questa lista di trucchi, non si avrà problemi nell’addestrare il cucciolo di cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati