Come addestrare un cane di piccola taglia: idee e consigli

Come addestrare un cane di taglia piccola: per riuscirci basta seguire delle piccole accortezze e tenere conto di ricompense da dare al cane.

addestrare un cane

Per capire come addestrare un cane di taglia piccola basterà seguire dei piccoli consigli. Poterci riuscire non è difficile, ma va fatto nel modo giusto. Spesso infatti molti seguono delle convinzioni sbagliate, come il fatto di credere che sgridare il cane sia utile.

Questo è proprio quello che va evitato. Per riuscire ad addestrare al meglio il proprio cucciolo a quattro zampe, l’ideale è utilizzare snack e giochi e tanta pazienza. In questo modo, il cane apprenderà qual è il giusto comportamento che dovrà seguire.

Come addestrare il cane piccolo

Per capire come addestrare un cane di taglia piccola, basterà tenere a mente una regola principale. Prima di tutto, mai picchiare il cane quando fa qualcosa di sbagliato, o urlargli contro. Al massimo, dire un secco “No!” con convinzione.

Come addestrare un cane di piccola taglia: idee e consigli

Molti esperti suggeriscono solo di dare una lieve pacca, come per farlo spaventare e far capire che ha sbagliato. La maggior parte però è d’accordo con il sostenere che per addestrare bene un cane serva tanta pazienza ed anche snack e giochi.

Questi ultimi servono perché nel momento in cui si ripete il comando al cane e quest’ultimo lo esegue, allora gli si può dare una ricompensa. In questo modo il cane memorizzerà che ogni volta che ascolta la richiesta e la mette in atto, ottiene la ricompensa e lo eseguirà sempre.

I vantaggi di addestrare un cane piccolo

Addestrare un cane piccolo può essere molto vantaggioso, per una serie di motivi. Primo fra questi, il fatto che spesso ai cani di piccola taglia viene permesso di salire sui divani o sui letti. Con quelli grandi invece, si è sempre un po’ più restii e si dice da subito di no. Addirittura, si può anche addestrare il cucciolo a stare in casa.

Come addestrare un cane di piccola taglia: idee e consigli

Proprio per il fatto che con gli amici a quattro zampe più piccoli, spesso i padroni sono più permissivi, automaticamente si possono far nascere nel cane abitudini non piacevoli per i proprietari.

È per questo motivo che addestrandoli, automaticamente si risparmieranno danni sui mobili e sui divani. Questo però non è l’unico vantaggio. Un altro consiste nella protezione dell’animale stesso. Se infatti quest’ultimo sa rispondere ad un richiamo del padrone, potrà evitare pericoli!

Altri consigli

L’importante è che per riuscire ad addestrare il cane piccolo, si faccia molto esercizio. In questo modo, il cane memorizzerà sempre di più quali sono i comportamenti da seguire e quelli da evitare.

Come addestrare un cane di piccola taglia: idee e consigli

È bene non esagerare con gli snack come ricompensa, anche perché questi ultimi potrebbero comportare la salute del cane, creando un mal di pancia. Questo si può verificare soprattutto quando le dosi sono eccessive.

L’ideale sarebbe utilizzare i giocattoli o se proprio non si possono evitare gli snack, allora qualche biscottino. In questo modo che il cane sarà felice lo stesso di aver ottenuto il suo premio, ma il suo stomaco non sarà super carico!