Ulcera intestinale nel cane: cos’è e cosa fare

Ulcera gastrica nel cane, tutto quello che c'è da sapere.

ulcera gastrica nel cane

Quando portiamo a spasso Fido, non sappiamo mai che pericoli può correre. Attenzione a cosa mangia, l’avvelenamento è tra le cause di ulcera gastrica nel cane.

Il nostro cane, purtroppo, non sempre avverte il senso del pericolo. Nel momento più tranquillo della giornata, la passeggiata, potrebbe accadere qualcosa di imprevisto. Fido potrebbe aver mangiato una pianta velenosa, o leccato una sostanza tossica. Questa solitamente è la causa scatenante dell’ulcera gastrica nel cane. Cosa c’è da sapere?

Cause

Le cause che provocano l’ulcera gastrica nel cane, sono numerose. L’avvelenamento accidentale risulta essere una delle principali cause del problema gastrico. L’avvelenamento può essere contratto per:

  • intossicazione derivante dall’aver mangiato piante;
  • tossicità dei pesticidi o rodenticidi, assunti dal cane stando per strada o in giardino;
  • avvelenamento chimico o avvelenamento da metalli pesanti.

Ulcera intestinale nel cane: cos'è e cosa fare

Nel caso in cui l’avvelenamento non dovesse essere contemplato in quanto causa dell’ulcera gastrica nel cane, ve ne sono altre:

  • Ostruzioni gastrointestinali 
  • Iperacidità dello stomaco
  • Trauma grave
  • Parassiti gastrointestinali
  • Malattie infettive
  • Insufficienza renale o epatica
  • Reazione avversa ai farmaci
  • Pythiosi (una condizione causata dalla muffa d’acqua)
  • Infezione da Helicobacter

Sintomi

Vi sono molti sintomi che possono svilupparsi a seguito di ulcere gastroduodenali. A volte non notiamo il problema di Fido, fino a quando non sta veramente male. Alcuni sintomi, infatti, possono rimanere inosservati fino a quando le condizioni del cane non diventano gravi. Tuttavia, di seguito, i sintomi che sono considerati più comuni:

Ulcera intestinale nel cane: cos'è e cosa fare

Diagnosi

Bisogna fornire una storia completa delle abitudini di Fido dell’ultimo periodo. Questo potrebbe servire ad escludere o a mettere in primo piano l’ipotesi di avvelenamento.  Verranno poi eseguiti test di laboratorio di routine.

Emocromo completo, profilo biochimico e analisi delle urine possono aiutare a diagnosticare questo problema insieme a eventuali complicazioni. Oltre che il sangue, per diagnosticare un’ ulcera intestinale nel cane, verranno analizzate le feci. 

Ulcera intestinale nel cane: cos'è e cosa fare

Il materiale fecale viene analizzato per vedere se il sangue è presente in esso o meno, mentre i raggi X e gli ultrasuoni addominali aiutano a diagnosticare qualsiasi corpo estraneo, massa nello stomaco o nel duodeno.

L’endoscopia, infine, è una procedura in cui un veterinario esaminerà direttamente lo stomaco e il duodeno. Lo farà utilizzando un endoscopio. Rappresenta il metodo di scelta per la diagnosi definitiva.

Trattamento

L‘obiettivo è quello di trattare la patologia alleviando i sintomi del cane. Tuttavia, le ulcere gastroduodenali sono talvolta associate a emorragia, shock o grave infezione addominale. In questi casi, è necessaria una terapia intensiva da prolungare fino a quando il cane non diventa stabile.

Ulcera intestinale nel cane: cos'è e cosa fare

Vengono somministrati dei liquidi per mantenere il livello dei fluidi corporei stabili e in alcuni pazienti può essere necessaria una trasfusione di sangue per superare la causa di deficit da sanguinamento esteso. Nei casi disperati, viene richiesto l’intervento chirurgico.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: