Cani da caccia: video e immagini meravigliose degli esemplari più belli (VIDEO)

Ecco alcuni video sui cani da caccia per conoscere meglio le razze più belle e apprezzate nel mondo per l'attività venatoria (e non solo)

bracco italiano in ferma prolungata

Non c’è niente di meglio dei video per ammirare i cani da caccia all’opera, tante razze diverse accomunate da intelligenza, forza e un eccezionale fiuto.

Attualmente sono classificate più di trenta razze, molte delle quali hanno una storia antichissima proprio come l’attività venatoria.

Tra questi si distinguono i cani da ferma, addestrati allo scopo di puntare la preda per segnalarla al padrone, e i cani da riporto, cioè quelli selezionati per il recupero della selvaggina.

E ancora i cani da seguita, che individuano e scovano la preda seguendone le tracce, i cani da tana, ovvero razze di piccola taglia che riescono a intrufolarsi nelle tane, e infine i cani da traccia, che come si evince dal nome seguono le tracce di sangue di animali feriti.

Ognuno di questi cani da caccia ha le proprie peculiarità e attitudini, tutti però sono caratterizzati da intelligenza, resistenza, fiuto e devozione verso il padrone.

Cani da caccia: video dei cuccioli

I cani da caccia devono essere addestrati sin da cuccioli per eccellere nell’attività venatoria, imparando comandi e tecniche ben precise.

Soprattutto devono imparare a conoscere e riconoscere le prede ma anche stabilire uno speciale legame con il proprio padrone.

Nel web si trovano molti video che ci mostrano splendidi cuccioli di cani da caccia nelle prime fasi di vita.

Piccolini come la graziosa cucciola di Segugio Maremmano di questo video: Brina ha appena tre mesi e incontra per la prima volta un cinghiale.

Il Segugio Maremmano è chiamato proprio “segugio da cinghiale“, è una razza particolarmente indicata per questo tipo di caccia.

Un cane forte e resistente, dotato di grande fiuto e molto attivo, proprio come dimostra l’adorabile cucciola del video.

Un po’ per timore, un po’ per curiosità alla vista di questo sconosciuto e strano animale inizia ad abbaiare per segnalare la sua presenza al padrone.

In questo altro video possiamo ammirare un altra razza di cani da caccia, un cucciolo di Segugio Italiano durante una delle sue prime sessioni di addestramento.

Come il Maremmano, anche il Segugio Italiano è un ottimo cane per la caccia al cinghiale ma in questo caso si sta preparando a eccellere nella caccia alla lepre.

Possiamo vedere come si impegna a fiutare la presenza della preda, cercando di capire quale direzione prendere per segnalarla al padrone.

Nonostante abbia appena sei mesi di età si dimostra già vivace e molto attivo e si impegna moltissimo negli esercizi, guidato dal suo padrone.

Ed ecco un altro splendido cucciolo, questa volta di razza Pointer Inglese. Si chiama Zoe, ha appena tre mesi ed è semplicemente splendida!

Il Pointer Inglese è considerato un’eccellenza tra i cani da caccia perché concentra in sé tutte le caratteristiche e le doti che occorrono per l’attività venatoria.

Nel video la piccola Zoe è impegnata in una delle sue prime uscite insieme al padrone per imparare a “puntare” le quaglie.

Come si evince dal nome stesso, è un cane da punta (o da ferma) che viene cioè addestrato per segnalare la presenza della preda al cacciatore assumendo una particolare posa “eretta” con una delle zampe anteriori sollevata.

La splendida “famiglia” dei Setter

Tra i cani da caccia più belli e celebri di sempre non possiamo che citare i Setter, che possiamo ammirare in questi video in tutto il loro splendore.

La “famiglia” dei Setter comprende tre razze distinte: il Setter Inglese, il Setter Irlandese e il Setter Gordon, ovvero quello Scozzese.

Il primo video dedicato a queste razze di cani da caccia ci mostra un Setter Inglese che vive nella candida e innevata Islanda.

Con il suo splendido bianco mantello puntellato di nero sembra confondersi tra la neve, mentre assume la tipica posa da “punta” della preda.

Possiamo ammirare con quanta eleganza resta eretto sulle zampe, con le posteriori leggermente allungate all’indietro e le anteriori dritte e perpendicolari al terreno.

Sguardo fisso e insistente in un punto ben preciso, il cane indica al suo padrone la presenza della preda e la direzione in cui procedere.

Non stanno puntando alcuna preda, in compenso però si divertono un mondo: in questo video due Setter Irlandesi giocano nell’acqua di un fiume.

Spicca il loro splendido mantello rosso, tipico della razza, ma anche la loro grande vitalità che conferma quanto siano cani socievoli ed estroversi.

Il Setter Irlandese è anch’esso un cane da ferma, tuttavia è diffuso anche come cane da compagnia proprio per via del suo carattere affettuoso e allegro.

Può vivere in casa ma non dimentichiamo che si tratta di un compagno energico con un naturale istinto da cacciatore, che necessita di compiere molto movimento e attività fisica all’aperto.

Parlando di cani da caccia come i Setter non possiamo tralasciare il Setter Gordon: ecco un video girato in un bosco della Spagna.

Un bellissimo esemplare nero focato è alle prese con una sessione di addestramento per la caccia alla selvaggina da piuma.

Si muove rapidamente tra il fogliame e i rami e, quando è il momento, si mette “in posa” per segnalare la presenza della preda al suo padrone.

Le eccellenze italiane della caccia

In questa carrellata di video non possono mancare i cani da caccia italiani, tra le razze più amate e apprezzate in tutto il mondo.

Il primo è uno splendido esemplare di Bracco Italiano, ripreso in video dal suo padrone durante una ferma prolungata.

Il Bracco Italiano è un cane dall’aspetto inconfondibile con il suo grande tartufo e la mascella pronunciata, oltre ovviamente alle lunghe orecchie che pendono lungo la testa.

Questo esemplare ha 16 mesi e ancora si mostra parecchio snello. Da adulto diventerà più massiccio e pesante, ma non per questo perde mai un colpo in velocità e resistenza.

L’altro amatissimo cane da caccia di “casa nostra” è lo Spinone Italiano, che qui possiamo ammirare mentre caccia le quaglie selvatiche.

A distanza di moltissimi secoli questo cane resta uno dei prediletti non solo da chi pratica l’attività venatoria, ma anche da chi apprezza un’ottima compagnia in casa.

Come possiamo vedere nel video si tratta di un cane reattivo che si concentra sull’obiettivo senza mai distrarsi, neanche per un momento.