Come addestrare il cane a stare con i bambini in tutta sicurezza

Fido fa parte della famiglia a tutti gli effetti, ecco quindi perché e come addestrare il cane a stare bene con i bambini.

Il meraviglioso rapporto tra cane e bambini

Le interazioni tra fido e la famiglia sono fondamentali per creare un ambiente domestico sano e felice. Per questo è importante sapere come addestrare il cane a stare con i bambini in tutta sicurezza.

Insegnare al cane a interagire con i bambini e viceversa consentirà a tutta la famiglia di vivere un ambiente domestico sicuro e sereno per tutti. Se avete fido in casa e di conseguenza, lui interagisce con gli altri abitanti, dovrà imparare a seguire delle regole che dovrete stabilire.

Come addestrare il cane a stare con i bambini in tutta sicurezza

Il meraviglioso rapporto tra cane e bambini

Il rapporto tra cane e bambini ha qualcosa di indescrivibilmente magico. I bambini poi, sono naturalmente tratti da cane ma senza gli strumenti adeguati potrebbero assumere dei comportamenti che infastidiscono fido o che allontanano la comfort zone per il cane.

Come addestrare il cane a stare con i bambini in tutta sicurezza

Il vostro compito infatti sarà quello di insegnare anche al bambino come rapportarsi al cane sin dai primi contatti e poi di conseguenza, educare fido a fare lo stesso per una convivenza civile e un rapporto magico.

L’odore è tutto

Per i cani, l’odore è tutto. Si tratta infatti del modo con cui i nostri amici a quattro zampe approfondiscono la conoscenza con gli umani e con i loro simili, ecco perché i cani non flirtano.

Come addestrare il cane a stare con i bambini in tutta sicurezza

La prima cosa che potete fare, per instaurare la relazione tra cane e un nuovo bambino è quella di far avvicinare fido al piccolo di casa e lasciare che annusi il suo odore. In questo modo il nostro amico a quattro zampe prenderà familiarità con lui e potranno diventare presto amici di giochi.

Le regole da insegnare a un bambino

Come anticipato, è fondamentale insegnare al bambino come comportarsi con il cane. La prima regola è quella di non avvicinarsi a fido senza il permesso. Alcuni atteggiamenti infatti, infastidiscono il nostro amico a quattro zampe che potrebbe reagire con ansia, stress e spavento.

I bambini inoltre dovrebbero evitare di avvicinarsi a un cane quando sta mangiando o masticando un regalo oppure è indagato con il suo giocattolo. I cani che dormono anche, dovrebbero essere lasciati stare per evitare bruschi risvegli.

L’accettazione del cane

Uno degli errori più comuni da parte dei proprietari è quello di aspettarsi che un cane accetti automaticamente i bambini. L’accettazione è un processo che probabilmente avverrà ,ma soltanto con un’adeguata formazione e pazienza.

Se il cane non risponde bene ai bambini o comunque manifesta un certo disagio in sua presenza, può valere la pena affidarsi ad uno specialista comportamentale canino. Questi professionisti possono aiutare a elaborare un piano d’azione personalizzato che può contribuire a rendere la magico e incantevole il rapporto tra il cane e i bambini.