Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

Prendere un cane è sempre splendido,ma è anche importante addestrare il cucciolo a stare in casa,per evitare che possano sorgere dei problemi

cane in giardino

Decidere di prendere un cucciolo è un’esperienza incredibile e gratificante, tuttavia è importante riuscire ad addestrare il cucciolo a stare in casa, soprattutto se lavorate tutto il giorno.

Riuscire ad addestrarlo è fondamentale non solo per avere un cane sicuro di sé, ma anche per fare in modo che voi possiate stare tranquilli in qualsiasi momento della giornata.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

Premessa

Addestrare il cucciolo a stare in casa è una di quelle primissime cose che è necessario fare per riuscire a convivere insieme e in totale relax. L’addestramento richiede molto tempo e comincia esattamente nello stesso momento in cui portate il cucciolo in casa.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

Solitamente i cuccioli non sono padroni dei propri istinti base, come quello di fare la pipì o la cacca, fino alle 12 settimane di età. Fino a quel momento sarà molto complicato riuscire ad insegnargli a fare pipi nei posti a lui adibiti. A seguire sarà possibile prendere visione di alcuni consigli che potrete utilizzare per riuscire nell’intento.

Stilate un programma

La routine e la quotidianità sono fondamentali per assicurare continuità al vostro piccolo peloso; cercate quindi di alzarvi ogni mattina allo stesso orario e portate fuori il cucciolo. Somministrate al peloso i pasti sempre agli stessi orari e portatelo fuori, subito dopo aver mangiato. Inoltre a poco a poco che il vostro cucciolo cresce, potrete capire quando dovrà andare in bagno e quando necessita di qualcosa.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

È importante soprattutto mentre il cane è ancora cucciolo, somministrargli esclusivamente il cibo di cui necessita, con qualche raro strappo alla regola; potete infatti somministrargli dei biscotti per cani o snack premio utili per ricompensare il vostro peloso, durante le azioni positive.

Captate i segni

Addestrare il cucciolo a stare in casa richiede molto tempo e molta pazienza; è importante che riusciate a comprendere i segnali che il vostro cane emana. Se infatti doveste vedere che il peloso inizia a fiutare e a girare per casa, è molto probabile che il cane necessiti di essere portato fuori. Se doveste vederlo mentre espleta i bisogni a casa, fermatelo dicendo in tono forte e deciso, un secco “no” e portate fuori immediatamente il cane e lodatelo, non appena finisce di fare i bisogni fuori casa.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

Inoltre se doveste trovare una sorpresina per terra nella vostra casa, non punite il cane, perché non ne capirebbe le motivazioni e rimarrebbe confuso.

Utilizzate una parola chiave

Per cercare di far comprendere al cane che deve fare i bisogni fuori casa, cercate di usare sempre una parola, che il cane possa associare al comando di fare i bisogni.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

Associate alla parola anche lo stesso posto; portate quindi il cucciolo nella stessa area, in modo tale da riconoscere il proprio odore e comprendere che è lì che deve fare i propri bisogni.

Concedetegli spazio

Addestrare il cucciolo a stare in casa è un modo per addestrare anche voi stessi alla presenza del nuovo membro della famiglia. È importante che gli concediate uno spazio e che all’interno di questo spazio, mettiate un trasportino o una cuccia, dove il cane può riposare in piena e totale tranquillità. Fate in modo che la cuccia sia abbastanza grande da potersi girare e muovere serenamente e senza particolari difficoltà.

Addestrare il cucciolo a stare in casa: ecco come fare

In definitiva addestrare il cucciolo a stare in casa richiede tempo e pazienza; inoltre i cuccioli hanno tutti caratteri diversi e per questo è importante riuscire a comprenderne il carattere e attuare i giusti comportamenti. È altresì importante a insegnare al cucciolo i comandi base per cani per riuscire ad avere un cane educato e che non crei troppe difficoltà.

Infine è sempre bene sottolineare l’importanza che i vaccini hanno sulla salute del peloso. Avere un cane è un’esperienza incredibile, fate in modo di rendere questa esperienza di vita sicura e sana per voi e il vostro peloso.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: