Cane anziano, integratori utili: tutti quelli che fanno al caso di Fido

cane saggio

Un cane anziano ha la necessità di assumere degli integratori utili a mantenerlo forte e in salute. Quella della terza età, infatti, è una fase molto delicata, in cui il corpo comincia a cedere. Si abbassano le difese immunitarie e il monitoraggio è bene che sia più frequente.

Le vitamine sono essenziali a qualsiasi età ed è bene che l’assunzione avvenga prevalentemente in maniera naturale, attraverso una dieta sana ed equilibrata. In tal senso, non dobbiamo mai dimenticare che Fido deve assumere prevalentemente proteine di origine animale, seguite da minerali, fibre e tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Facciamoci un’idea

Cane anziano, integratori utili: tutti quelli che fanno al caso di Fido

Un cane anziano è un soggetto vulnerabile e fragile, data la sua età, ecco allora che sono stati studiati degli integratori utili a mantenerlo in forze. Si tratta di un supporto indispensabile, nell’ottica di regalargli una vita lunga e in salute. Più preserviamo la sua salute e ragioniamo in funzione preventiva, più possibilità avrà.

In questa fase, più che in altre, non dimentichiamo l’importanza delle visite periodiche dal veterinario di fiducia, che conosce anche eventuali pregressi clinici e caratteristiche di razza, i richiami dei vaccini e l’applicazione di routine dell’antiparassitario. Tutto può rappresentare un pericolo per il nostro amico a quattro zampe. Dargli un rinforzo può essere un grande regalo.

Più cure e attenzioni

Un cane vecchietto, un po’ come succede a noi bipedi, il più delle volte, ha diverse difficoltà con cui fare i conti. La sua salute non è più quella di una volta, l’alimentazione – indipendentemente dal fatto che sia naturale o industriale – deve essere corretta in base all’età e l’integrazione con alcune vitamine essenziali può fare la differenza.

Il nostro adorato Fido, infatti, ha la necessita di ricevere delle attenzioni extra, è bene che noi – che lo abbiamo adottato e ne abbiamo la responsabilità “finché morte non ci separi” – ce ne prendiamo cura con più frequenza. Anche in questo caso, sarà il veterinario a dirci cosa fare e quando farlo durante la routine di tutti i giorni. Diverso, ovviamente, è se notiamo dei malesseri o dei sintomi atipici. Ecco che una visita fuori programma può tornare utile. Meglio sempre farne una ‘a vuoto’, ed essere rassicurati, che sottovalutare un problema. A questa età, infatti, può diventare deleterio.

Le vitamine più adatte

Cane anziano, integratori utili: tutti quelli che fanno al caso di Fido

Il cane anziano, lo abbiamo già detto, ha la necessità di assumere vitamine e integratori utili per tenersi in forma e per non farsi cogliere impreparato dagli acciacchi dell’età. Sfidare il tempo che passa non serve a nulla, è una battaglia persa; però possiamo quantomeno dargli del filo da torcere e fargli trovare qualche ostacolo da superare. Primo fra tutti va salvaguardato il sistema immunitario che comincia a perdere colpi.

Con l’avanzare degli anni, infatti, il corpo di bipedi e quadrupedi non riesce più ad assimilare correttamente alcuni elementi indispensabili perché possa lavorare al meglio. Ecco allora il motivo per cui è bene integrarli. Le vitamine proprio a questo servono. Soluzioni naturali al 100% che contribuiscono a donare la vitalità tipica della gioventù, almeno in parte. Certo, non ci si può aspettare dei miracoli!

Una precisazione è d’obbligo, però, anche se si tratta di vitamine e – nell’immaginario collettivo – possono solo fare bene e/o essere innocue – non ricorriamo al fai da te e non improvvisiamo. Soltanto lo specialista può determinare quale sia la strada da percorrere per donare quanti più anni possibile al nostro amico a quattro zampe. Spesso e volentieri, infatti, vengono prescritte quelle specifiche a seconda della taglia dell’esemplare, del peso e della razza.

Tuttavia, in genere, le vitamine utili ai cani anziani sono la D, per l’apparato scheletrico; gli Omega 3, per favorire la circolazione sanguigna; la vitamina A, che ha proprietà antiossidanti, e i sali minerali.

Gli integratori per Fido

Cane anziano, integratori utili: tutti quelli che fanno al caso di Fido

Le vitamine possono essere assunte attraverso alcuni integratori creati appositamente per il nostro amico a quattro zampe. Infatti, contengono tutti i principi attivi necessari per mantenere un certo grado di vitalità. Ce ne sono delle tipologie, poi, fatte ad hoc per combattere determinati disturbi. Per esempio, qualora il pelo del nostro adorato Fido dovesse apparire spento, essere debole e tendere a cadere, un supporto di questo genere potrebbe risolvere il problema. Inserito nella dieta di tutti i giorni, infatti, ridona lucentezza e vitalità ad un mantello che non è più quello di una volta.

L’olio di salmone pressato, ricco di acidi grassi e Omega 3, di solito è quello consigliato dallo specialista; ma, mi raccomando: nessuna iniziativa personale, chiediamo sempre conferma all’esperto del settore. Potrebbe consigliarli anche a esemplari più giovani.

Si tratta di un mix di vitamine e minerali. Si prescrive in special modo durante i cambi di stagione, in concomitanza di svogliatezza e affaticamento, oppure nei periodi più caldi (che mettono a dura prova la sua vitalità). In genere il veterinario consiglia dei complessi multivitaminici che prevengono le carenze legate alla dieta, che favoriscono la digestione e il benessere del sistema immunitario.

Come gestire l’inappetenza

Cane anziano, integratori utili: tutti quelli che fanno al caso di Fido

Il cane anziano potrebbe avere bisogno di integratori utili anche per far tornare l’appetito, a meno che non si tratti di un sintomo che indica una qualche patologia che va trattata con la terapia più idonea. Come sempre, solo il veterinario può fare questa serie di valutazioni.

Nel caso in cui non ci dovessero essere malattie correlate, si può ricorrere a dei rimedi naturali per riattivare il metabolismo. Alcuni prodotti specifici sono molto efficaci. Tra questi, quelli con la vitamina B, come per esempio il lievito di birra, da amalgamare sottoforma di polverina in mezzo ai croccantini.

I sali minerali

I sali minerali sono fondamentali a qualsiasi età, ma soprattutto per gli esemplari avanti con l’età. Servono a mettere in moto un organismo provato dagli acciacchi e possono essere inseriti all’interno della dieta di tutti i giorni. La posologia dipende dal peso, dalla taglia, dalla razza e da una serie di esigenze che cambiano da cane a cane.

Il veterinario di fiducia saprà indicarci la marca di cibo ideale oppure gli integratori. Banditi sono i rimedi pensati per gli esseri umani. Come il fai da te, potrebbero solo peggiorare la situazione appesantendo ancora di più l’organismo e dando l’effetto contrario.