Cane e barbecue: le regole per tenerlo al sicuro (e farlo comportare bene)

Cane e barbecue: come pensare alla sua sicurezza e soprattutto a far sì che non si verifichino danni? Ecco le regole per tenerlo al sicuro.

Cane e barbecue: come pensare alla sua sicurezza e soprattutto a far sì che non si verifichino danni? Prima di tutto si deve sottolineare che è anche possibile educare il cane affinché non sia spinto a rubare il cibo. Oltre a questo però si devono prendere anche delle misure di sicurezza.

Infatti il barbecue è un momento in cui si utilizza anche il fuoco e se il cane dovesse correre intorno al barbecue o anche rubare qualche fetta di carne, potrebbero esserci dei problemi. È bene quindi o limitarlo in un’altra area del giardino, oppure educarlo prima di organizzare il tutto.

Come fare

Cane e barbecue: cosa fare per poter far stare a cuccia il proprio cane, non fargli combinare guai e soprattutto fare in modo che sia al sicuro? Il momento del barbecue è un momento in cui si sta con altre persone e si mangia divertendosi. Per un cane però può essere un ottimo momento per rubare il cibo oppure anche un momento pericoloso.

Cane e barbecue

Il problema riguardo la sicurezza riguarda il fatto che con il barbecue, si usa il fuoco. Se il cane infatti andasse troppo vicino alla brace potrebbe farsi male e scottarsi. Per evitare questo, o lo si può far stare in un’area limitata del giardino, magari chiudendo il cancelletto, se esiste, o usare altri metodi.

Tra questi vi può essere anche il fatto di insegnare al cane a stare al tuo fianco. Con un addestramento ben fatto, l’amico a quattro zampe non si muoverà dal posto accanto a te, fino a che non avrà avuto il comando di potersi muovere.

Altri pericoli

Adottare delle opportune misure di sicurezza può essere molto positivo soprattutto anche per altri motivi. Uno di questi infatti è il fatto di non causare problemi quando ci sono ospiti. Questo è il caso soprattutto di ospiti importanti: se si può, è bene o tenere il cane in casa oppure educarlo fin da subito alla presenza di altre persone in casa.

Cane

Soprattutto nel caso ci fossero cuccioli, è bene tenerli in casa, magari con qualcuno che a turni possa far loro compagnia. Inutile legare il cane proprio davanti al barbecue, facendogli in continuazione sentire l’odore della carne cotta. Sentendola infatti, aumenterebbe solo la voglia di mangiarla.

Altre accortezze

Se il cane si dovesse ustionare, è bene portarlo subito dal veterinario, perché le ustioni da fiamma sono come i cani e ustioni chimiche. In generale, è bene far sì che tutto ciò eviti di accadere. Questo significa cercare di evitare che il cane si faccia male e soprattutto che crei danni.

cane affamato

Altra accortezza è dare da mangiare al cane nel momento in cui si sta svolgendo anche il proprio pasto. In questo modo si può evitare che il cane abbia eccessiva voglia di rubare il cibo agli ospiti o direttamente dal barbecue. Insomma, le misure di sicurezza si possono sempre seguire, ed è sempre bene metterle in atto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati