Cane si mordicchia sempre: tutte le cause e i rimedi per impedirglielo

Il linguaggio del corpo ci dice quasi tutto. Ecco allora perché il cane si mordicchia sempre e come possiamo intervenire per evitarlo e aiutarlo

cane morde zampa

Il cane che si mordicchia sempre nasconde dei disagi che vale la pena conoscere per aiutarlo a superarli nel più breve tempo possibile. “Il cane che si morde la coda” è un detto che noi tutti conosciamo. Si riferisce a situazioni dalle quali non si riesce a uscire fuori. Tuttavia ha un fondo di verità e si riferisce a una circostanza specifica in cui si può trovare il nostro amico a quattro zampe. A essere a rischio, però, non è solo la coda ma anche altre parti del corpo.

Cane si mordicchia sempre: tutte le cause e i rimedi per impedirglielo

Malesseri vari, problemi comportamentali oppure semplice gioco. Sono molteplici le cause sottostanti e non vanno prese sottogamba. Venirne a capo è importante in tutti e tre i casi. Nei primi due infatti c’è un problema da risolvere insieme al proprio veterinario di fiducia, che conosce anche eventuali pregressi clinici e caratteristiche di razza. Nel terzo stiamo parlando di un aspetto ludico che può indicare le prime avvisaglie di un disturbo più serio. Insomma, non bisogna mai abbassare la guardia.

Disturbi vari ed eventuali

Cane si mordicchia sempre: tutte le cause e i rimedi per impedirglielo

Sono molteplici le cause per cui il cane si mordicchia sempre, lo abbiamo già detto, e la risposta non può essere immediata. Bisogna approfondire le varie circostanze per trovare quella giusta e non brancolare del buio, ricorrere al fai da te e rischiare di peggiorare la situazione. Una delle ragioni da scartare e, quando non è possibile, sulla quale intervenire il prima possibile riguarda eventuali problemi di salute. Tra i più comuni ci sono:

  • Parassiti esterni: pulci e zecche possono creare fastidiosi pruriti che il nostro adorato Fido prova ad alleviare con dei morsetti in corrispondenza della zona interessata. La soluzione miglior,e per non arrivare a patologie cutanee anche di una certa entità è la prevenzione, rispettando le tempistiche dei trattamenti antiparassitari esterni e interni;
  • Malattie della pelle: tra le possibili ci sono la rogna, le allergie o la presenza di funghi. Il veterinario dovrà prescrivere il trattamento più idoneo a cui sottoporre la nostra piccola palla di pelo;
  • Ghiandole perianali: quando non si svuotano come dovrebbero possono provocaee delle infiammazioni, delle cisti o altre patologie. Il nostro amico a quattro zampe prova molto fastidio nella zona interessata, fino ad arrivare a un vero e proprio dolore;
  • Ferite di varia natura: le passeggiate al parco sotto casa o nel bosco sono davvero molto divertenti e stimolanti per il nostro quadrupede, può incanalare correttamente le proprie energie. È possibile però che torni a casa con delle lesioni. Se ci si dovesse accorgere che il cane si mordicchia sempre, la cosa migliore è controllare la sua pelliccia interamente e trattare subito eventuali ferite per evitare che si infettino.

Se il nostro amico a quattro zampe dovesse mordersi la coda, poi, potrebbe trattarsi di ernia del disco o disturbi alle vertebre: anche i nostri amici a quattro zampe ne possono soffrire. In casi del genere avrà un certo dolore oppure formicolii in corrispondenza della zona colpita. Se il disturbo è sulla coda o alla base di essa oppure anche nell’area lombare, certament proverà a girarsi e a mordersi per individuare il problema alla radice.

Disturbi di natura comportamentale

Cane si mordicchia sempre: tutte le cause e i rimedi per impedirglielo

Una volta escluso il problema di salute, si sta senza alcun dubbio più sereni, ma non ci si può accontentare. Se il disturbo persiste e si presenta con una certa frequenza, un’altra ragione può essere riconducibile a problemi legati alla socializzazione, al comportamento o all’emotività della nostra piccola palla di pelo. Ciò che comincia come un semplice gioco o passatempo, può diventare un problema serio e complicato da risolvere. La tempestività, come spesso accade, può fare la differenza.

Un cane che si mordicchia sempre, che lo faccia con delicatezza o provocandosi delle ferite di una certa rilevanza, potrebbe non aver attraversato la fase della socializzazione nel modo più idoneo. Si tratta infatti di un processo che gli serve per imparare a interagire con il mondo che lo circonda, rispettando tutti gli attori in gioco, bipedi o quadrupedi che siano.

A incidere, inoltre, potrebbero essere anche la noia oppure la solitudine. Questo accade nel caso venga rinchiuso o legato, senza la possibilità di canalizzare la propria energia. Ecco allora che si può arrivare a parlare di ansia da separazione nei cani. Vale la pena specificare, anche che ci sono razze più inclini di altre a riscontrare questo tipo di patologia.

Nel caso in cui il movimento venga reiterato quasi in maniera ossessivo-compulsiva per scaricare la tensione si tratta di stereotipia. Ne soffrono quasi tutti gli animali costretti a vivere in cattività oppure in condizioni molto stressanti come quelle degli zoo o dei rifugi. Basti pensare allo stato di salute di molti cani randagi costretti a vivere per tutta la vita all’interno dei canili. Luoghi che certamente non possono essere definiti casa. È comunque possibile anche che la stereotipia non sia causata da condizioni così estreme, ma di sicuro c’è una situazione che causa episodi di ansia e stress. Per approfondire è bene sapere cosa provoca questo specifico stato d’animo.

Fido si gioca e si diverte

Cane si mordicchia sempre: tutte le cause e i rimedi per impedirglielo

Se un cane si mordicchia sempre non è detto che debba affrontare chissà quale patologia organica o problema psicologico, magari legato a traumi pregressi con cui deve fare i conti tutta la vita. Se non lo avevamo mai sorpreso prima in una situazione del genere o se avviene sporadicamente, la risposta giusta è da ricercare in eventuali cambiamenti caratteriali o legati al suo temperamento.

Come già accennato, se passa tanto tempo da solo e si annoia, è possibile che semplicemente non sappia con cosa giocare e scelga una determinata parte del suo corpo. Non si tratta comunque di una questione da sottovalutare: non è molto comune, ed è una cosa che va corretta prima che diventi una insana abitudine e si trasformi in un problema di una certs rilevanza.

Spesso infatti è il primo segnale che indica un problema comportamentale o mentale. In questi casi quindi non va rimproverato, ma bisogna cercare di distrarlo con giochi e attività diversi che lo distolgano dal suo nuovo passatempo. Infine, non indugiamo nel chiamare il veterinario di fiducia.