Cani: ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

Ecco come i nostri amici a quattro zampe ci chiedono aiuto

Cani ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

Tutti coloro che hanno un cane lo sanno bene. Capire ed interpretare i segnali ed il comportamento dei nostri cani, non è cosa facile. Eppure è così importante per loro, soprattutto quando stanno cercando di chiederci aiuto.

Per provare ad aiutarvi in questa missione, oggi vogliamo parlarvi di 5 modi attraverso i quali i nostri amici a quattro zampe cercano di chiederci aiuto.
Vediamo insieme quali sono.

Cani: ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

Ecco come i nostri cani ci chiedono aiuto

Come detto, capire ed interpretare il comportamento dei cani non è sempre facilissimo. Esistono numerosi studi a tal proposito che possono venirci incontro in questa impresa così ardua.
Il cane, ovviamente non parla. Non avendo la nostra stessa capacità comunicativa, quindi, cerca di esprimersi a modo suo. Lo fa con gli occhi, con la coda,con la bocca e persino con le orecchie.

Parliamo di paure dei cani e di quelli che sono gli atteggiamenti con cui cercano di dimostrarci che sono spaventati. Quando un cane ha paura, generalmente o si nascondono oppure iniziano a scavare.
Cani: ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

Anche se quando pensiamo ad un cane che scava pensiamo ad un comportamento che deriva dai lupi o in generale dai cani in branco, non sempre è da ritenersi tale. E’ vero che i cani scavano per gioco, ma a volte lo fanno anche per stress o per scaricare l’ansia.

Anche quando vogliono farci capire che sono affamati, i cani si comportano in un determinato modo. Generalmente, se è disponibile, afferrano la ciotola con la bocca e ce la portano. In altri casi, invece, porteranno un gioco ai nostri piedi.
Cani: ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

Se invece parliamo di sofferenza, dobbiamo fare un po’ più di attenzione. Soprattutto nei cuccioli, infatti, la sofferenza è manifestata da atteggiamenti un po’ ambigui. In alcuni casi i cani tendono a masticare oggetti, soprattutto se troppo stressati o in ansia per qualcosa.

Se invece si parla di sofferenza fisica, allora sono altre le manifestazioni. Molto spesso i cani che provano dolore si lamentano proprio come noi, mugolando o piangendo. In altri casi, invece, tendono ad isolarsi e nascondersi.
Cani: ecco i cinque modi con i quali ti chiedono aiuto

E’ questo un atteggiamento ereditato dai loro antenati, quando i cani vivevano in branco. All’interno di un branco, infatti, un cane in difficoltà tendeva a starsene in disparte, per non mettere in pericolo i suoi compagni di gruppo.

In ultimo, parliamo di sete. Un cane che soffre la disidratazione inizia ad ansimare in maniera evidente e a muovere la lingua. Noterete, inoltre, il naso e la bocca molto asciutti.