I cani possono mangiare la burrata o gli fa male?

I cani possono mangiare la burrata o è meglio scegliere altri formaggi per la loro alimentazione? Ecco cosa sapere su questo cibo

I cani possono mangiare la burrata? Sì e no. I formaggi in generale sono alimenti buoni e saporiti (di cui Fido va ghiotto) ma da dare al cane con molta cautela.

La burrata non è esattamente un formaggio magro, perciò prima di avventurarci nel darne un po’ al nostro quatto zampe dovremmo capire com’è fatta e se davvero sia la scelta più giusta per la sua dieta.

I formaggi e in generale tutti i latticini non sono un alimento proibito per i cani, tuttavia vanno dati con moderazione e soprattutto scegliendo sempre i prodotti giusti. Non dimentichiamo, inoltre, che molti cani sono intolleranti al lattosio, motivo per cui non devono mai mangiare formaggio. Ma vediamo nel dettaglio cosa sapere sulla burrata e quali sono le alternative “casearie” più sicure per Fido.

Cos’è la burrata e com’è fatta?

cane che si lecca il muso

Per capire se i cani in effetti possono mangiare la burrata oppure no, dobbiamo sapere com’è fatta. Che si tratti di un formaggio non c’è alcun dubbio, ma i formaggi non sono tutti uguali. La burrata in particolare è un prodotto originario di Andria, in Puglia, nato quasi per caso. O meglio, nella metà degli anni Cinquanta una nevicata causò grandi difficoltà nel trasporto dei prodotti caseari. Così un ingegnoso produttore, Lorenzo Bianchino, ebbe la geniale idea di conservare i formaggi dentro la pasta filata della mozzarella.

Ed ecco che senza neanche rendersene conto creò un formaggio davvero buonissimo: un involucro di pasta filata della mozzarella ripieno di straccetti di mozzarella (stracciatella) e panna. Morbidissima e molto saporita, capiamo bene quanto la burrata sia un po’ più calorica rispetto ad altri formaggi, specialmente nella versione con la panna. Quindi i cani possono mangiare la burrata teoricamente, ma non è esattamente il formaggio indicato per la loro dieta.

I cani possono mangiare la mozzarella?

Se è meglio evitare la burrata per i cani, potremmo dargli da mangiare qualche tocchetto di mozzarella di tanto in tanto. Come abbiamo visto la burrata è come la “nipote” della mozzarella, formaggio famosissimo in tutto il mondo che usiamo praticamente ovunque (in primis sulla pizza). La burrata ha della mozzarella soltanto l’involucro, per il resto sono piuttosto diversi come formaggi. E soprattutto la mozzarella è più leggera.

Diciamo che mettere qualche quadratino di mozzarella nel pasto di Fido (ma solo ogni tanto) non è un errore. Sempre che naturalmente il cane sia in buona salute e non abbia allergie o intolleranze al lattosio, che potrebbero causargli molti problemi. Se proprio dobbiamo scegliere tra le due meglio optare per la mozzarella che è meno calorica, lasciando la burrata alle nostre tavole.

I cani possono mangiare il parmigiano?

cane con lo sguardo dolce

I formaggi non sono tutti uguali e abbiamo già visto come ad esempio mozzarella e burrata siano molto diverse tra loro. Tutti comunque contengono lattosio e sale e hanno un certo quantitativo di grassi. Ecco perché dobbiamo scegliere con cura quale formaggio dare a Fido e soprattutto badare bene che sia un “premio” di tanto in tanto, e non un’abitudine.

I cani possono mangiare i formaggi come il parmigiano, il grana e simili perché sono ricchi di acidi grassi essenziali e apportano un alto quantitativo di proteine e calcio. In più il parmigiano è molto nutriente perché contiene anche vitamine B e la vitamina A. Diciamo che in linea generale un formaggio di questo tipo, stagionato e proteico, è indicato per quei quattro zampe che devono prendere peso. In questo tipo di situazioni il veterinario stesso può consigliarci di introdurre qualche pezzettino di parmigiano nella dieta di Fido, magari le croste al posto degli snack confezionati (ricchi di conservanti e anche molto calorici).

Il cane può mangiare la ricotta?

cane che riposa sul divano

La risposta a questa domanda è: assolutamente sì. Anzi non solo i cani possono mangiare la ricotta, ma in realtà questo è proprio il formaggio indicato per la dieta di qualsiasi quattro zampe. Che non sia intollerante al lattosio, ovviamente.

La ricotta ha tantissimi vantaggi per il cane e non è sbagliato che ne mangi un po’ di tanto in tanto, ovviamente sempre sotto il controllo del veterinario e calcolando bene le quantità. Si tratta di un formaggio non stagionato, quindi al suo interno è presente poco lattosio. In più è molto leggero e più facile da digerire, anche per i nostri amati quadrupedi. In più si trova in commercio la ricotta fresca, senza latte aggiunto, che evita spiacevoli problemini di stomaco diventando, anzi, un ottimo aiuto per la digestione del cane.

Quali formaggi possono mangiare i cani?

cane di piccola taglia bianco e nero

I cani possono mangiare alcuni formaggi, da preferire ad altri come la burrata che sono particolarmente grassi e quindi non proprio adatti alla loro dieta. Tuttavia non perdiamo mai di vista che i cani tecnicamente non hanno bisogno di mangiare latte e derivati, quindi anche il formaggio. O meglio, il cane può mangiare qualche tocchetto di mozzarella o, come abbiamo visto, la crosta del parmigiano o una grattuggiata sulla pappa. Ma deve essere sempre un “extra”, un “premio” da dargli di tanto in tanto e non di certo la base della sua alimentazione.

Come sempre la virtù sta nel mezzo. Non possiamo dire che i formaggi siano vietati per i cani, ma al contempo dobbiamo ricordare che non possono costituire la gran parte del pasto né diventare un alimento di consumo frequente e regolare. Il formaggio – quello giusto – va bene ogni tanto e sempre all’interno di una dieta sana e bilanciata che assicuri al cane tutti i nutrienti di cui ha bisogno per vivere felice e in salute.

Oltre al parmigiano possiamo dare al nostro cane in generale tutti i formaggi con basse quantità di lattosio, che poi è quello che provoca indigestione o intolleranza. I formaggi a base di latte di vacca hanno più lattosio rispetto a quelli preparati con il latte di capra. In generale i formaggi freschi (meglio se di capra) sono quelli straconsigliati per i nostri amici a quattro zampe. Naturalmente prima di darglieli, però, consultiamo il veterinario per esser certi di non sbagliare! La gran parte dei cani sono intolleranti al lattosio e non devono mai e poi mai mangiare il formaggio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati