I cani possono mangiare le carote oppure no?

I cani possono mangiare le carote senza problemi o c'è qualcosa che dobbiamo sapere? Vediamo nel dettaglio

I cani possono mangiare le carote? Ma certo che sì, come per noi esseri umani anche per i quattro zampe questi ortaggi sono un vero toccasana.

Fanno bene alla vista, alla pelle e rafforzano il sistema immunitario e in più sono un’ottima alternativa ai soliti snack, spesso molto calorici.

Ma dire delle carote soltanto questo è parecchio riduttivo. Cerchiamo di conoscerle a fondo per capire come e quando Fido può mangiarle e perché sono tanto salutari.

I cani possono mangiare le carote?

I cani possono mangiare le carote oppure no?

Come anticipato sì, i cani possono mangiare le carote e anzi sono uno degli alimenti più salutari che ci siano. Quante volte la mamma ci ha detto di mangiarle quando eravamo piccini? E che fanno bene alla pelle e alla vista? È tutto verissimo e sappiate che questi consigli della mamma valgono anche per i nostri amici a quattro zampe.

L’elenco dei benefici apportati da un alimento come le carote è lungo e dettagliato. Innanzi tutto sono ortaggi ricchi di vitamine essenziali per i cani (A, C, D, E, K, B1 e B6) e di minerali come fosforo, sodio, calcio, potassio e cloro. Tutte queste sostanze sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo e contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario del cane.

Ma se queste non vi sembrano ancora ragioni sufficienti per dare le carote al cane, eccovene altre. I cani possono (e dovrebbero) mangiare le carote perché fanno bene ai denti e alle gengive, contribuiscono a renderli forti e a mantenerli sani e puliti. In più sono un ottimo rimedio naturale contro l’alitosi, e sappiamo bene quanto l’alito di Fido non sia proprio alle rose. Le carote sono anche un alimento molto leggero ma che allo stesso tempo rende il cane sazio. Perciò sono di fatto lo snack ideale sia per i cani un po’ cicciottelli, sia per quelli normopeso che potrebbero ingrassare con troppi snack e dolcetti.

Le carote fanno anche bene alla vista e prevengono alcune malattie degli occhi e, grazie al betacarotene, sono ottime per mantenere la pelle forte, lucente e in salute. Fungendo da antiossidanti, inoltre, le carote contribuiscono a rafforzare le ossa di Fido. Perciò sì, i cani possono mangiare le carote e gli fanno benissimo!

Posso dare la carota al cane cucciolo?

I cani possono mangiare le carote oppure no?

Anche i cani piccoli possono mangiare la carote quindi la risposta è assolutamente sì. Anzi molti veterinari consigliano di dare ai cuccioli le carote congelate, ovviamente tagliate in piccoli pezzettini, quando stanno mettendo i dentini. Proprio questo è il motivo principale per cui sono consigliate per i cuccioli di cane, per via del loro potere pulente e per il fatto che mantengono i denti in salute. Masticare le carote aiuta anche a prevenire il tartaro e le infezioni, perché il cane riesce a rimuovere anche i residui di cibo più difficili da eliminare. Diciamo che i pezzetti di carota sono un ottimo giocattolo da masticare “alternativo”. Ovviamente sempre nelle giuste quantità e senza mai eccedere. Le carote vanno considerate un alimento complementare, mai la base di un intero pasto.

Questi ortaggi tornano molto utili anche quando si deve addestrare il cucciolo di cane con il rinforzo positivo, perché sono un’ottima alternativa salutare e leggera a snack e biscottini vari. Decisamente più calorici.

Come devo dare le carote al cane?

I cani possono mangiare le carote oppure no?

Appurato che i cani possono mangiare le carote e che fanno bene alla salute, arriviamo a un altro punto centrale del discorso: come dobbiamo dargliele? Come sempre è meglio chiedere consiglio al veterinario sia per quanto riguarda eventuali modalità di cottura che per le quantità. In generale sarebbe meglio dargliele a crudo in modo che non perdano tutti i loro benefici. Anche perché da cotte, non essendo più dure, il cane non può masticarle e viene meno l’effetto “spazzolino” che pulisce per bene i denti e rafforza le gengive.

Ciò non significa che dargliele cotte sia un errore, lessarle non fa male e in questo modo le possiamo aggiungere alla pappa. L’importante in ogni caso è che siano ben pulite, in modo da rimuovere eventuali residui di sporco o pesticidi, e che non vengano condite in alcun modo. Ricordiamo che la dieta casalinga per i cani è ottima ma solo se seguiamo le giuste regole. E tra queste c’è proprio quella di non eccedere con condimenti come il sale o le spezie (che potrebbero fargli male).

Le carote possono far male ai cani?

I cani possono mangiare le carote oppure no?

Vi starete chiedendo perché dopo aver elencato tanti pregi e benefici delle carote ci siamo ponendo anche questa domanda. La risposta è molto semplice: le carote fanno bene ai cani se date nelle giuste quantità. Mettere troppe carote nella dieta di Fido rischia di causargli qualche effetto collaterale che dovremmo assolutamente evitare. Tanto per fare un esempio, se il cane ha il diabete non è raccomandato il consumo di carote. Il diabete nel cane provoca un innalzamento del livello di zuccheri nel sangue e questi ortaggi contribuiscono ad innalzarlo ulteriormente.

Anche quando Fido ha problemi al pancino non è proprio il caso fargli mangiare delle carote, o meglio quantità eccessive di questo ortaggio. A lungo andare potrebbero causare un po’ di costipazione e il cane potrebbe quindi avere difficoltà a fare la cacca normalmente. In base al problema di salute di Fido potrebbero anche causare l’effetto contrario, cioè provocare diarrea nel cane.

Quali verdure possono mangiare i cani?

I cani possono mangiare le carote e una miriade di ortaggi e verdure che fanno molto bene alla loro salute. Ma dobbiamo conoscere quali possiamo dargli e quali, invece, sono assolutamente da evitare. I cani possono mangiare in generale le verdure a foglia larga come gli spinaci, la lattuga e le bietole, ma possiamo dargli anche le zucchine, i finocchi, i cetrioli e il sedano. Dobbiamo fare attenzione ai pomodori che non devono mai essere verdi, ma sempre belli maturi.

Non dimentichiamo mai che per ogni evenienza possiamo chiedere consiglio al nostro veterinario di fiducia. Ciascun cane è un mondo a sé e il veterinario conosce a fondo le condizioni di salute del nostro quattrozampe. Perciò prima di dar da mangiare qualcosa a Fido, facciamo tutte le domande del caso a un esperto per andare sul sicuro.

Articoli correlati