Rinforzo positivo per l’addestramento del cane: cos’è e a che serve

Durante l’addestramento del vostro amico a quattro zampe, è inevitabile per voi ricorrere al rinforzo positivo per il cane per ricompensarlo di quello che sta facendo voi.

Rinforzo positivo per l'addestramento del cane: cos'è e a che serve

Il vostro affetto è tutto ciò di cui ha bisogno il vostro migliore amico, tuttavia il rinforzo positivo per il cane sarà per lui un ulteriore ricompensa sul suo comportamento.

Potrete utilizzare carezze, elogi, prelibatezze o premi, come una passeggiata con il cane sulla spiaggia o un gioco: in questo modo lui sarà motivato sempre di più nel rispettare quelle regole e imparare i comandi che voi gli state spiegando.

Rinforzo positivo per l'addestramento del cane: cos'è e a che serve

Ricompensare i comportamenti

Utilizzare un rinforzo positivo per il cane, durante il suo addestramento, vuol dire ricompensarlo delle cose giuste che fa. Questa metodologia è piuttosto efficace e restituisce diversi benefici rispetto all’insegnamento delle regole e dei comandi che il cane deve seguire.

Rinforzo positivo per l'addestramento del cane: cos'è e a che serve

È importante che il rinforzo positivo sia eseguito da tutti i membri della famiglia, il cane in questo senso sarà ancora più motivato e stimolato nell’eseguire determinate azioni.

La comunicazione è tutto

Il rinforzo positivo, consente di comunicare con il cane in maniera chiara e univoca. Il vostro amico a quattro zampe sa bene che una volta eseguita un’azione da voi richiesta, riceverà un premio. Proprio quel regalo sarà per lui il segno che ha fatto qualcosa di giusto.

Rinforzo positivo per l'addestramento del cane: cos'è e a che serve

Premiando fido con una prelibatezza o un elogio, lui saprà di aver eseguito quella cosa correttamente e la sua memoria gli suggerirà di farlo ancora e ancora.

Evita le punizioni

Le punizioni non sono sempre così chiare: punire il cane non è sempre il metodo più adeguato di addestramento. Piuttosto insegnate al vostro amico peloso che, se seguirà i vostri comodi e rispetterà le regole imposte, il vostro rapporto si consoliderà.

Se ad esempio vi limitate a sgridare il cane o a punirlo, senza invece fargli capire che il suo comportamento è sbagliato, rischiate di stressare l’animale o impaurirlo.

Rinforzo positivo per l'addestramento del cane: cos'è e a che serve

I tipi atteggiamento che assumerà sarà quello di non fare le cose in vostra presenza. È probabile però che una volta lasciato solo, ricada in quegli errori. Questo invece non accade con il rinforzo positivo.

Pazienza e coerenza

Il compito più arduo, nell’addestramento domestico di un cane, è ovviamente il vostro. Il segreto sta nella pazienza e nella coerenza durante l’insegnamento sia dentro che fuori casa.

Il rinforzo positivo, se usato correttamente, potrà davvero aiutarvi ad insegnare regole e comandi al cane. Utilizzatelo per insegnare lui a fare i bisogno fuori casa, a non rovistare nella spazzatura, a non accettare cibo dagli sconosciuti, impiegatelo per una varietà di comportamenti, ne trarrete tantissimi benefici.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: