Cannoli per cani: la ricetta per quattrozampe da leccarsi i baffi

Ecco una ricetta per realizzare dei cannoli ripieni per cani: un'idea gustosa per far felici i nostri amati amici a quattro zampe

bulldog francese nero tra gli snack

Fido è un gran golosone ma non può mangiare proprio tutto, specialmente i dolci che come sappiamo gli fanno male. Ecco allora una ricetta per realizzare dei gustosissimi cannoli per cani ripieni, proprio come quelli che mangiamo noi. O quasi!

I dolci non sono un alimento ideale per il nostro Fido e sappiamo gli effetti terribili che possono avere zuccheri e altri ingredienti come il cioccolato sul suo organismo. Tecnicamente i cannoli siciliani della tradizione sono composti da una cialda a base di farina, vino e zucchero e farciti con una crema di ricotta guarnita da gocce di cioccolato e canditi. Sebbene siano buonissimi i cani non possono mangiare i cannoli preparati in questa maniera. Gli farebbero davvero male!

Vada per un piccolo assaggino di tanto in tanto (ma senza esagerare). Tuttavia possiamo aggirare il problema che deriva da zucchero e altri ingredienti tossici rielaborando la ricetta tradizionale per dar vita a cannoli per cani semplicemente da leccarsi i baffi. Naturalmente prima di dare a Fido qualsiasi nuova pietanza accertiamoci che sia realizzata con ingredienti freschi e di ottima qualità. Inoltre se il nostro cane soffre di allergie o intolleranze alimentari, rivolgiamoci prima di tutto al veterinario.

I cannoli per cani come altri snack e biscottini sono un alimento “complementare”, da dare a Fido una volta ogni tanto. Perciò prima di inserire qualsiasi nuova pappa buona nella dieta del cane chiediamo sempre consiglio al veterinario. Viziarlo sì, ma prima di tutto badando alla sua salute!

Cannoli per cani: cosa ci occorre per prepararli

Cannoli per cani: la ricetta per quattrozampe da leccarsi i baffi

Realizzare dei cannoli per cani buonissimi non è affatto difficile, quel che occorre sono i giusti ingredienti e un pizzico di manualità ai fornelli. E, ovviamente, occorre tutto l’amore che nutriamo nei confronti del nostro amato Fido!

Queste prelibatezze ripiene non potranno che farlo felice. Possiamo realizzare i cannoli “canini” magari per festeggiare il Natale con il nostro cane, oppure quando compie gli anni e vogliamo preparargli qualcosa di speciale. Insomma, i momenti speciali non mancano mai con i nostri amati quattrozampe, l’importante è non eccedere mai con le quantità. Snack e dolcetti sono degli “extra” da dare al cane ogni tanto e che non devono diventare un’abitudine.

Ma andiamo agli ingredienti. Ecco cosa ci occorre per preparare la cialda dei deliziosi cannoli ripieni per cani:

  • Farina di cereali;
  • Yogurt bianco;
  • Olio di semi;
  • Scorza di limone;
  • Miele.

Che cannoli sarebbero senza la farcitura? E allora ecco anche gli ingredienti per il ripieno:

  • Ricotta fresca;
  • Farina di cocco;
  • Farina di tipo 00.

Cannoli per cani: la ricetta per quattrozampe da leccarsi i baffi

Come potete vedere la ricetta prevede l’utilizzo di vari tipi di farina, naturalmente in quantità diverse. Ad esempio alla base dell’impasto per la cialda c’è la farina di cereali, un alimento che fa bene al cane ed evita gli spiacevoli problemi provocati dalla “classica” farina che usiamo noi in cucina. I cani non possono mangiare grandi quantità di carboidrati perché il loro organismo non riesce a digerirli correttamente. Ecco perché devono mangiare sempre pasti a maggioranza di carne e verdure. Ma i cereali come avena, farro, grano integrale, miglio, quinoa sono tutti ottimi alleati per la loro salute. È chiaro che non devono mai diventare la base della dieta ma inserirli nei pasti non può che fargli bene.

Per quanto riguarda gli altri ingredienti, invece, vi sarete sicuramente accorti della presenza di alcuni latticini. Come sappiamo i cani non dovrebbero mangiare latte e derivati ma in questo caso abbiamo a che fare con due prodotti che non gli fanno male. Lo yogurt deve essere rigorosamente senza lattosio e senza zuccheri aggiunti, quindi quello al naturale che non è aromatizzato alla frutta o ad altri gusti. L’ideale sarebbe usare lo yogurt greco che ha tutte queste caratteristiche. La ricotta è uno dei pochi latticini consigliati per i nostri amici a quattro zampe, ma deve essere fresca, meglio se ovina o caprina e assolutamente senza sale.

Primo step: preparare la cialda dei cannoli

Cannoli per cani: la ricetta per quattrozampe da leccarsi i baffi

I cannoli per cani, proprio come quelli per noi umani, sono composti da due parti: la cialda a forma di “canna” e il ripieno cremoso. Per preparare la cialda dobbiamo procurarci tutti gli ingredienti che abbiamo visto nel capitolo precedente. Dopodiché dobbiamo mettere in una ciotola bella capiente circa 200 gr di farina di cereali, 2 cucchiai di yogurt bianco, 1 cucchiaio di olio di semi, 2 cucchiaini da caffè di miele e la scorza di mezzo limone.

A questo punto dobbiamo mescolare tutto per bene fino a ottenere un panetto bello compatto. Per lavorarlo meglio possiamo aggiungere una spolverata di farina. Infine prendiamo un mattarello e stendiamo il composto fino a ottenere una pasta sottile. Da questa ritagliamo dei dischetti, naturalmente della grandezza giusta per la bocca del nostro cane, quindi a seconda della sua taglia. Per le formine possiamo usare un coppapasta oppure una tazza.

Secondo step: preparare il ripieno

Gli ingredienti che abbiamo visto più su ci permettono di creare un ripieno di colore bianco, quasi identico a quello dei nostri cannoli tradizionali. Con l’unica differenza che fa bene al nostro Fido e non avrà alcun problema mangiandolo! La crema che otterremo sarà dolce al punto giusto ma senza l’aggiunta di zucchero, che fa male ai nostri amici quattrozampe.

Prendiamo una ciotola e mettiamo al suo interno la ricotta (60 – 70 grammi), quattro cucchiai di farina di cocco e tre cucchiai di farina di tipo 00. Dopodiché mescoliamo con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto solido e facilmente modellabile. La crema deve essere densa, non liquida, quindi se occorre aggiungiamo un pizzico di farina in più. Prima di comporre i nostri cannoli per cani, però, meglio farla riposare per una mezzoretta coprendo la ciotola con un panno.

Terzo step: diamo forma ai cannoli per cani

Superati i primi due step, arriviamo alla terza fase della ricetta, probabilmente la più bella e creativa. Dobbiamo dare forma ai cannoli per cani unendo il ripieno ai dischi di pasta. Per farlo basta disporre i dischetti di pasta su un ripiano, mettervi al centro una striscia di crema di ricotta e, infine, chiudere dando appunto la forma tipica del cannolo. Prima di cuocere i cannoli preriscaldiamo il forno a 170°C. Infine inforniamo per almeno 10 minuti, poi giriamo i cannoli e cuociamo anche dall’altro lato per altri 10 minuti circa.

Ed ecco che i nostri cannoli per cani sono pronti, da gustare naturalmente a temperatura ambiente. Possiamo conservarli in un contenitore ermetico per circa una settimana.