Collare a cavezza per il cane, che cos’è e quali sono i modi di utilizzo

Il collare a cavezza è un accessorio utile per l'educazione e l'addestramento dei cani. Scopriamo com'è fatto e soprattutto come si usa correttamente

collare a cavezza per cani di taglia grande

Il collare a cavezza è un particolare accessorio che si utilizza per l’addestramento dei cani, ma va maneggiato con cura e con il giusto metodo.

Per questo è indicato per chi è esperto in tal senso e conosce bene la materia. Bisogna saper utilizzarlo per ottenere dei risultati altrimenti potremmo provocare dei danni al cane, sia fisici che mentali.

A una rapida occhiata possiamo cogliere subito la somiglianza del collare a cavezza con le testiere usate per i cavalli.

Ci sono una fascia che passa intorno al collo di Fido e una seconda invece va intorno al muso. Entrambe sono unite da un anello che va sotto il muso ed è qui che si aggancia il guinzaglio.

Cos’è il collare a cavezza?

Collare a cavezza per il cane, che cos'è e quali sono i modi di utilizzo

Tra tutti gli accessori per cani di certo il collare a cavezza non è il più conosciuto né il più diffuso, anzi probabilmente è la prima volta che ne sentite parlare.

Ciò si deve al fatto che non stiamo parlando del “classico” collare che mettiamo a Fido per andare a passeggio, quello che si aggancia intorno al collo per intenderci.

Qui parliamo di uno strumento che serve a educare il cane e ad avere un maggiore controllo sui suoi movimento. Perciò è molto utile in caso di problemi durante le passeggiate, specialmente quando il cane non segue il nostro passo ma, al contrario, ci tira in continuazione.

Ecco in sostanza perché il collare a cavezza non è un semplice accessorio per cani, ma un vero e proprio aiuto per l’addestramento dei nostri amici a quattro zampe.

Fido deve aver chiari i ruoli all’interno del branco-famiglia, deve riconoscere il padroncino come leader e non imporsi come tale. A lungo andare questi comportamenti possono diventare pericolosi al punto di aggredire il proprio amico umano.

Se utilizzato nel modo giusto il collare a cavezza aiuta a risolvere questi problemi, naturalmente insieme alle tecniche di rinforzo positivo.

A cosa serve questo accessorio?

Collare a cavezza per il cane, che cos'è e quali sono i modi di utilizzo

Il collare a cavezza è uno strumento utilissimo nelle terapie comportamentali di rieducazione dei cani. Quindi non è un semplice accessorio che abitua il cane a passeggiare al guinzaglio e, se usato nel modo giusto, può fare molto di più.

Si rivela molto utile con i cani che hanno comportamenti aggressivi difficili da gestire e consentono all’addestratore/educatore di avere un maggior controllo sull’animale di cui si sta occupando.

Anche se ha un aspetto non proprio rassicurante, il collare a cavezza non fa male ai cani perché non fa pressione sul collo (come il collare a strangolo). In questo modo evitiamo di provocare a Fido danni tracheali o cervicali.

Attenzione però a non farci trascinare dai facili entusiasmi. Il collare a cavezza non fa miracoli e non è uno strumento con il potere di educare il cane in automatico.

Funziona soltanto se viene adoperato nel modo giusto e da una mano esperta, in un percorso educativo ben strutturato e finalizzato al raggiungimento di un preciso obiettivo.

Come si usa il collare a cavezza?

Collare a cavezza per il cane, che cos'è e quali sono i modi di utilizzo

Il collare a cavezza, come abbiamo visto, non è un semplice accessorio da passeggiata ma un vero e proprio strumento da usare con metodi ben precisi e per fini educativi.

Per questo il modo migliore per conoscerne tutte le potenzialità ma soprattutto per capire come si usa correttamente è rivolgersi a un professionista.

Altro piccolo appunto: anche se spesso è annoverato tra i modelli di museruola per cani, in realtà il collare a cavezza non lo è affatto e ha funzioni totalmente diverse.

Il collare a cavezza non andrebbe mai utilizzato su cani di età inferiore a 8 mesi, perciò nelle prime fasi di addestramento dobbiamo affidarci ad altro. A quell’età i cani devono ancora sviluppare del tutto le ossa e un accessorio simile potrebbe provocare dei danni.

Un’altra cosa importante è che il cane non dovrebbe mai indossarlo per tutto il giorno ma soltanto durante le sessioni di addestramento, possibilmente non in casa. In genere si consiglia di non superare mai le 18 ore al giorno ma vale per cani adulti, non di certo per i cuccioli.

Attenzione poi a come maneggiamo il cane che indossa il collare a cavezza. Dobbiamo essere decisi, è ovvio, ma non per questo tirare e strattonare Fido rischiando non solo di innervosirlo ma anche di fargli del male.

Come abituare il cane a questo tipo di collare?

Collare a cavezza per il cane, che cos'è e quali sono i modi di utilizzo

Ma arriviamo al punto cruciale della questione. Abbiamo visto com’è fatto un collare a cavezza e perché si usa, ora dobbiamo capire come abituare il cane a indossarlo!

Pretendere che accetti da un giorno all’altro di farsi bardare con un accessorio del genere è una teoria più che fantasiosa. I cani si devono abituare a poco a poco, prima alla presenza stessa del collare e poi a tenerlo sul muso.

In tal senso vale più o meno lo stesso discorso che si fa per le museruole, ovvero abituare il cane con le tecniche di rinforzo positivo cercando di fargli associare al collare a cavezza delle sensazioni piacevoli.

Armiamoci, dunque, di biscottini e snack cercando di far familiarizzare Fido con l’accessorio e premiandolo ogni volta che ci gioca e risponde bene alla sua presenza.

Raggiunto questo primo step possiamo passare a quello successivo, ovvero farglielo indossare – senza imposizioni – e infine agganciare anche il guinzaglio.

Ricordiamo che quando usiamo un collare a cavezza con il nostro cane non dobbiamo mai essere troppo violenti nei movimenti. Dobbiamo tirarlo ma con delicatezza, giusto per dare al cane un impulso e per fargli capire che deve seguire il comando.

Se utilizzerete tutti questi piccoli accorgimenti sicuramente Fido non avrà problemi ad abituarsi all’accessorio tanto da arrivare al punto di non accorgersi neanche che lo sta indossando!

Errori da non commettere

Il collare a cavezza di per sé non è uno strumento pericoloso per i cani e anzi a differenza di altri tipi di collare evita possibili soffocamenti o problemi respiratori e ossei.

Ma come qualsiasi strumento o accessorio va usato nel modo giusto e molti padroncini commettono l’errore di non informarsi al riguardo prima di acquistarne uno.

In molti, ad esempio, lo fanno indossare al cane a ogni passeggiata come se il collare a cavezza educasse il cane per “induzione”. Non è affatto così e usarlo in questo modo è assolutamente inutile!

Oltre a essere inefficace può anche diventare pericoloso perché tirando continuamente il cane dalla cavezza possiamo provocargli danni e traumi cervicali.