Come insegnare a un cane a stare giù in fretta

Tra i comandi più divertenti, come insegnare a un cane a stare giù è uno di quelli che riscuote più successo. Ecco qualche trucchetto per riuscirci

Quando si inizia ad addestrare un cane si fanno tentativi innumerevoli per raggiungere all’obiettivo. Per esempio si cerca di capire fin da subito come insegnare a un cane a stare giù o a stare seduto. L’addestramento ad eseguire anche piccoli comandi può essere faticoso ma con il metodo giusto e qualche trucco niente è impossibile.

Seguire il metodo corretto

I metodi dedicati a come insegnare a un cane a stare giù sono diversi. Basterà quindi scegliere il più adatto alle vostre esigenze e a quelle del vostro amico a quattro zampe per ottenere risultati. Prima di tutto, come in qualsiasi sessione di addestramento, munitevi di snack da usare come ricompensa da elargire a comando eseguito.

Primo metodo

La posizione di partenza del cane è da seduto. Prendete quindi il biscottino tra il pollice e l’indice tenendolo leggermente nascosto. Portate quindi le dita gradualmente verso il basso tenendo la ricompensa sempre nascosta. A questo punto il cane, come ipnotizzato, avrà seguito tutto il movimento fino ad avere assunto una posizione curva.

Allontanate quindi dal muso il biscottino fino a quando non si sarà sdraiato. A questo punto date immediamente al cane lo snack e lodatelo. Con l’esercizio imparerà ad associare la posizione della vostra mano al comando anche senza cibo e al suono di “giù”.

un cane seduto

Secondo metodo

Seguendo lo stesso percorso potete associare il movimento a un suono specifico come lo schiocco delle dita. Ricordate sempre di dare subito la ricompensa a comando eseguito.

Terzo metodo

Alcuni addestratori propongono anche un metodo alternativo che spiega come insegnare a un cane a stare giù. Bisognerà sollevare una delle zampe posteriori leggermente in alto e lateralmente premendo contemporaneamente una mano tra le scapole del cane.

Questa posizione causerà un momento di instabilità di cui potrete approfittare dicendo “giù”. In molti però sostengono che questa metodologia non vada sempre a buon fine in quanto richiederebbe sempre un contatto fisico tra il cane e il suo proprietario.

Risultati

Insegnare al cane a stare giù a comando non è semplicemente un gioco ma può tornarvi utile. Se il cane si sdraia quando gliel’ordinate vi sta dimostrando di nutrire grande rispetto nei vostri confronti.

Nel caso in cui il cane sia spaventato e stressato, farlo sdraiare può servire a farlo calmare e rilassare permettendogli di riprendere energie. Allo stesso modo, un cane iperattivo, può avere bisogno di riposarsi e recuperare le forze.

un cane su due zampe

Questo comando può essere anche utile in luoghi affollati o per strada. Addestrarlo a stare giù può evitare infatti che corra dietro automobili e salti addosso alle persone mettendo sé stesso e voi in pericolo e, in un luogo affollato, può aiutarvi a tenerlo sotto controllo e innocuo per gli altri.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati