Come insegnare al cane a non mangiare l’immondizia

Sei tornato a casa: il contenitore dell'immondizia è rovesciato e Fido mastica. Come insegnare al cane a non mangiare l'immondizia? Scopriamolo.

Le prime volte che lasci Fido in casa da solo, non sai cosa aspettarti. Uno dei suoi hobby è mangiare l’immondizia: come insegnare al cane a non mangiare l’immondizia?

Il contenitore dell’immondizia, per il cucciolo, può essere pieno di prelibatezze da gustare. Non capisce che i rifiuti non vanno toccati e possono essere pericolosi. Quando ti allontani, per curiosità o per gioco, potrebbe rovesciare il contenitore e mangiare qualcosa. Rimproverarlo non servirà a molto. Vediamo come insegnare al cane a non mangiare l’immondizia.

Pericolosità

Da piccolo, il cane, è ancora non curante dei rischi che corre, vede tutto con l’occhio della curiosità. Possiamo gestire i suoi comportamenti ancora scorretti quando siamo in casa. È proprio quando non siamo in casa, però, che potrebbe dare libero sfogo alla sua curiosità e agire d’istinto.

Nel contenitore dell’immondizia si può trovare di tutto, dalle cose meno pericolose alle più rischiose.

insegnare al cane a non mangiare l'immondizia

I resti del pollo, le lische di pesce, oggetti di piccola dimensione, sono tutti vietati per i cani, ma loro non lo sanno e cedono alla tentazione.

Una volta arrivato a casa, infatti, dovrai assicurarti che il piccolo non abbia ingerito nulla di pericoloso. Non è semplice capirlo e proprio per questo ai primi segnali di pericolo è consigliato il consulto di un veterinario.

Cosa fare

La soluzione più semplice potrebbe essere nascondere l’immondizia e tenerla lontana dal cane, in modo da non creargli il pensiero di prenderla a tutti i costi.

Questa però, nonostante sia la soluzione più semplice, non può essere la più giusta.

cane che mangia l'immondizia

L’ideale è insegnare al cane che non deve toccarla. Potresti assicurarti che il cane non abbia ancora fame, che non sia annoiato e che abbia abbastanza giochi per riempire il suo tempo quando è solo.

Ma i cuccioli, si sa, esplorano e sperimentano tutto, i giochi non li terranno lontani dalle cose vietate per molto.

Addestramento

Inizialmente, non è necessario l’intervento di un esperto per questo comando da insegnare al cane. Se hai un po’ di tempo e molta pazienza a disposizione, in pochi passaggi è possibile insegnare al cane che il contenitore dell’immondizia non va toccato.

Prima di tutto, è utile lasciare in vista il contenitore quando sei in casa, per poter effettivamente intervenire quando Fido si avvicina per rovesciarlo o per metterli dentro la testa. Quando il cane è vicino, cosa fare?

Addestramento del cane con fischietto

Vai con passo autoritario, mettiti tra lui e il contenitore, allontanalo e pronuncia la parola “no” o qualsiasi altro comando breve che utilizzerai anche in seguito. Subito dopo, non rimproverare il cane, questo peggiorerebbe tutto.

Utilizza il classico sistema di ricompensa. Tutte le volte che il cane si allontana, premialo. Le prime volte, ovviamente, non sarà semplice. Ma una volta che Fido fa sua l’associazione positiva legata all’allontanamento dal contenitore, inizierà spontaneamente a non avvicinarsi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati