Come insegnare al cane a stare fuori dalla cucina

Devi cucinare, ma Fido non ne vuole proprio sapere di allontanarsi dai fornelli. Come insegnare al cane a stare fuori dalla cucina?

Per Fido, la cucina, è un luogo magico. Piena di odori, di cibo e premi. Ma ci sono momenti in cui non può starci: come insegnare al cane a stare fuori dalla cucina? 

Può sembrare un vera impresa. Il cane è famoso per il suo olfatto sviluppato. Una volta sentito l’odore del cibo, raramente non si dirigerà verso la cucina in maniera del tutto automatica. Lasciare Fido in cucina mentre prepariamo la cena, però, potrebbe essere pericoloso. È necessario, quindi, che il nostro cane sappia che in determinati momenti non deve stare in cucina.

Soluzioni

La soluzione apparentemente più semplice potrebbe essere il semplice gesto di chiudere la porta o creare una barriera che divida lo spazio della cucina dal nostro cane. Potrebbe funzionare, ma non per molto.

La presenza di una barriera non farà che agitare Fido che potrebbe iniziare a dimenarsi, abbaiare e tentare di continuo il salto oltre l’ostacolo.

insegnare al cane a stare fuori dalla cucina

Con un po’ di pazienza e tanta determinazione è possibile far capire al cane che in determinati momenti quello spazio diventa vietato. Rimproverarlo e punirlo non è mai la soluzione.

Ricordiamoci che il cane non capisce l’errore che sta commettendo, quindi molto probabilmente non capirà il motivo del rimprovero.

Barriera invisibile

Inizialmente, per insegnare al cane che non deve entrare in cucina, non è necessario l’intervento di un addestratore. Con un po’ di tempo e molta pazienza, puoi ricorrere all’addestramento fai da te.

La creazione di una barriera invisibile è il primo passo verso l’insegnamento del comando “fuori”. È consigliato l’utilizzo di un comando che possa essere identificato con una parola breve, che catturi l’attenzione.

cane fuori dalla cucina

Come creare questa barriera? Può bastare anche solo un tipo di pavimentazione diversa tra il corridoio e la cucina oppure una striscia di nastro adesivo colorato che divida i due ambienti.

Una volta creata questa barriera, potrai iniziare con l’insegnamento del comando.

Addestramento fai da te

Siediti col tuo cane davanti la porta. È importante che siate separati dalla barriera che hai creato per dividere i due ambienti. Osserva i movimenti del tuo cane. Una volta oltrepassata la barriera, alzati e mentre lo fissi cita il comando “fuori”.

Inizialmente il cane non capirà. Indica l’ambiente oltre la cucina col dito e sposta il cane verso fuori. Non rimproverarlo se non lo fa all’inizio, il cane non capisce il nostro linguaggio, ha bisogno di tempo per apprendere il comando.

insegnare al cane a stare fuori dalla cucina

Quando Fido andrà dalla parte opposta alla cucina, premialo. Questa pratica va ripetuta fino a quando il cane non capisce che appena indichi fuori dalla cucina, lui non deve entrare.

All’inizio può sembrare impossibile, ma il segreto sta nella ripetizione e nelle ricompense che creeranno un’associazione positiva nella testa del cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati