Come insegnare al cane a vergognarsi (per finta)!

Come insegnare al cane a vergognarsi? Per riuscirci decidere un termine indicato per il comando, fare tanto esercizio e avere molta costanza.

Per capire come insegnare al cane a vergognarsi occorrono alcune semplici indicazioni. Prima di tutto, occorre anche sottolineare che non sarà immediato il risultato che si vuole ottenere. Essendo un addestramento di importanza secondaria rispetto a quello che prevede di insegnare al cane a stare fermo, al fianco, o seduto, meglio prima insegnare questi e poi il resto.

Al fine di riuscire ad addestrare al meglio il cane e farlo vergognare per finta, prima lo si dovrà abituare agli altri comandi, cioè quelli base appena descritti. Questo è molto importante, anche perché altrimenti il cane rischia di non apprendere subito il tipo di comando che gli si vuole impartire.

Cosa significa e quando farlo

Per capire come insegnare al cane a vergognarsi, occorre seguire alcune semplici indicazioni. La prima cosa che occorre sottolineare è che questo addestramento non è importante come insegnare al cane a stare al tuo fianco oppure come addestrare un cane di piccola taglia, ma si parla di altro.

come insegnare al cane a vergognarsi

Serviranno altre indicazioni, molto più precise. Prima di tutto, prima di addestrare il cane a mostrarsi vergognoso, occorre insegnargli i comandi principali. Questo infatti lo aiuterà a capire meglio l’apprendimento del nuovo comando.

Dopo avergli insegnato come stare seduto, come stare fermo, il comando “a cuccia”, allora il cane sarà abituato a ricevere un nuovo insegnamento, questa volta anche divertente. L’importante è ripetere l’esercizio più volte, anche quasi tutti i giorni.

Come fare

Prima di tutto sistemarsi di fronte al proprio cane e pronunciare con tono molto deciso ed anche chiaro, il termine per il comando. Questo potrebbe essere “vergogna!” e il cane poi dovrebbe far finta di vergognarsi.

 cane a vergognarsi

Dopo il comando, simulare il gesto del proprio braccio che copre il viso, ed invitare, tramite gesti, il proprio cane a fare lo stesso. In poche parole si deve arrivare al punto in cui l’amico a quattro zampe, in completa autonomia, riuscirà a mettersi la zampa sul muso.

Oltre a questo, l’ideale sarebbe riuscire a farlo leggermente latrare, in modo che darà proprio l’idea di provare imbarazzo. Certamente non si tratta di un semplice comando da insegnare, ma può essere molto utile in alcuni casi.

Consigli utili

Per riuscire ad insegnare al meglio questo comando al cane, l’ideale sarebbe utilizzare dei premi una volta che capisca come svolgere l’esercizio. Si tratta di snack oppure anche di carezze e giochi, utili a fargli capire che ha fatto bene.

cane che si vergogna

L’importante è ricordare sempre di non sgridare il cane oppure si otterranno solo risultati controproducenti. Insomma, insegnare il cane a fare finta di vergognarsi si può, ma con tanta costanza e tanto esercizio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati