Come non far giocare il cane con i giochi dei bambini

Vediamo come affrontare una delle più grandi sfide di chi ha in casa un cane e dei figli: non far giocare il cane con i giochi dei bambini.

non far giocar il cane con i giochi dei bambini.

I cuccioli sono imprevedibili, morderebbero qualsiasi cosa e prenderebbero il primo gioco che gli capita sotto zampa. Come non far giocare il cane con i giochi dei bambini?

Ovviamente non è per egoismo, ma i giochi per bambini possono essere molto pericolosi per il cane per via dei materiali con cui sono costruiti e per le piccole parti che potrebbero essere ingerite. È il caso che Fido sia in grado di riconoscere i propri giochi e che non ne cerchi altri pericolosi.

Zone vietate

Uno dei modi per rimuovere il problema alla radice, è creare delle zone vietate a cui Fido non ha accesso e dove conservare i giochi.

Chiudere la porta della stanza interessata potrebbe non essere abbastanza.

Come non far giocare il cane con i giochi dei bambini

Se dimentichi la porta aperta, Fido, spinto dalla curiosità e dalla voglia di giocare, sicuramente entrerà nella stanza.

Se, invece, riesce ad apprendere che quella zona della casa è vietata, dopo un po’ di tempo non sono necessarie particolari precauzioni affinché non vi entri.

Addestramento

Addestrare il cane a non entrare in determinate stanze o a non toccare alcuni oggetti che lo incuriosiscono, non è semplice.

Non fa parte dei comandi base come “seduto” o “sdraiato”, quindi il livello di difficoltà è un po’ più alto, soprattutto se sei alle prime armi.

Come non far giocare il cane con i giochi dei bambini

Sicuramente, serve tanto tempo, tanta pazienza e tanta determinazione. È utile che il cane apprenda questo divieto già da cucciolo.

Nel caso in cui non sia possibile farlo da soli, è consigliato l’intervento di un addestratore. Con lui non far giocare il cane con i giochi dei bambini risulta molto più semplice.

Distinguere i propri giocattoli

Stimolare l’interesse del cane verso altri giochi che non siano pericolosi per la sua salute, è l’idea più adatta. Tutti i giochi per cani sono progettati proprio per non creare danni allo stomaco di Fido se ne ingerisce parti.

Per rendere possibile ciò, serve che il cane sia in grado di distinguere quali siano i propri giocattoli da quelli che non gli appartengono.

Come non far giocare il cane con i giochi dei bambini

Distinguerli, è utile anche per evitare degli atteggiamenti di aggressività possessiva che potrebbero ferire il bambino se prova a recuperare il suo gioco.

Il sistema di ricompensa sembra essere quello più efficace. Il segreto è mettere entrambi giochi davanti Fido e apporre delle ricompense vicine agli oggetti consentiti. La golosità di Fido non attenderà, si dirigerà verso i giochi che profumano di cibo.

Ripetere questa tecnica più volte, con costanza e pazienza sarà la mossa vincente.