Denti scoloriti nel cane: tutte le cose da sapere

Problema che affligge un cane su due: cosa c'è da sapere?

denti scoloriti nel cane

Quando il nostro Fido sorride, può capitare che notiamo delle strane macchie sui suoi denti. Perché? Vediamo cosa c’è da sapere sui denti scoloriti nel cane.

Le cause possono essere diverse. I sintomi possono variare dal più insignificante e indolore al più fastidioso. Sicuramente la vita del peloso non è a rischio e con qualche piccolo accorgimento, la soluzione è dietro l’angolo!

Sintomi

Una distinzione importante sullo scolorimento dei denti è da citare. Può essere intrinseco ed estrinseco. Lo scolorimento intrinseco è caratterizzato da fattori secondari che si verificano all’interno del dente, scolorendo la dentina sottostante.

Lo scolorimento estrinseco, nel frattempo, si verifica quando il pigmento esogeno si accumula sulla superficie dei denti. Cioè, la causa dello scolorimento proviene da una fonte esterna, piuttosto che da una condizione fisica.

Denti scoloriti nel cane: tutte le cose da sapere

I sintomi comuni associati ad entrambi i tipi di decolorazione includono:

  • Colorazione anormale di uno o più denti
  • Dente fratturato
  • Smalto bucato (il rivestimento lucido del dente)
  • Anelli o linee di scolorimento intorno a uno o più denti

Cause

Tra le cause che provocano denti scoloriti nel cane, sicuramente troviamo:

– Per quanto riguarda lo scolorimento estrinseco:

  • Macchie batteriche da placca
  • Alimenti
  • Gengive sanguinanti
  • Farmaci
  • Metallo
  • Particolari tipi di dentifricio

Denti scoloriti nel cane: tutte le cose da sapere

–  In merito allo scolorimento intrinseco, invece: 

  • Interno (trauma, lesione)
  • Distruzione localizzata dei globuli rossi nel dente (trauma)
  • Infezioni sistemiche
  • Farmaci
  • Esposizione a troppo fluoro (il dentifricio è famoso per il contenuto di fluoro)
  • Alti livelli di bilirubina nel sangue (dalla bile, il liquido nella cistifellea che aiuta a dissolvere il cibo nell’intestino)
  • Amelogenesi imperfetta (una condizione in cui lo smalto dentale non calcifica abbastanza)
  • Dentinogenesi imperfetta. (una condizione in cui la dentina non si sviluppa correttamente)

Diagnosi

La diagnosi per i denti scoloriti nel cane, prevede diversi controlli e diverse analisi. Primo step da effettuare, come per tutte le patologie, è quello di informare il veterinario. Le informazioni dispensate al veterinario riguarderanno sicuramente il vissuto del cane e le sue ultime abitudine per l’eventuale ricerca di un trauma.

Sicuramente verrà condotto un profilo ematico completo, incluso un profilo ematico chimico, un emocromo completo e un’analisi delle urine .  

Denti scoloriti nel cane: tutte le cose da sapere

Il veterinario dovrà eseguire, inoltre, una visita dentistica e una radiografia dei denti del cane per identificare la posizione del trauma. Questo lo si fa per verificare la presenza di materiali protesici o macchie batteriche all’interno della corona dei denti.

Può anche essere utilizzata una forte luce a fibre ottiche focalizzata sui denti per determinare la vitalità della polpa dentale morta. Se è necessario rimuovere il dente (o i denti), molto probabilmente il veterinario dovrà sottomettere il cane ad anestesia generale per estrarlo.

Trattamento

La rimozione della macchia estrinseca può essere eseguita per motivi estetici. Queste procedure spesso comportano trattamenti interni e / o esterni come imbianchimento, faccette e corone.

Denti scoloriti nel cane: tutte le cose da sapere

La rimozione della macchia intrinseca, invece, può essere eseguita per migliorare la funzione dei denti e alleviare il dolore per il cane. Ciò comporta spesso l’uso di un trattamento endodontico (l’endodonzia tratta l’interno del dente, la polpa e il tessuto circostante dei denti). 

Prodotti Consigliati dal nostro Team: