Distrarre il cucciolo di cane dall’albero di Natale: tutte le attenzioni e i consigli per riuscirci

Distrarre il cucciolo di cane dall'albero di Natale: tutti i consigli utili

È arrivato il momento dell’anno tanto attesi da cuccioli e bambini. Il Natale, infatti, è una delle feste più apprezzate dai nostri amici a quattro zampe, soprattutto perché hanno una passione “segreta” per addobbi e decorazioni. Il loro istinto è chiaramente quello di andare a mordicchiare e giocare con palline, festoni e molto altro ancora. Ma come fare allora per distrarre il cucciolo di cane dall’albero di Natale?

Come potete immaginare, l’albero è uno degli oggetti che più incuriosisce i nostri piccoli animali pelosi, non solo perché rappresenta una novità in casa, ma anche perché pieno di oggetti particolarmente affascinanti. Palline colorate, luci e festoni non fanno altro che attirare l’attenzione del cucciolo, che sarà portato a curiosare anche dove non deve. A preoccupare, però, non sono tanti i danni che il piccolo potrebbe fare, quanto piuttosto i problemi a cui potrebbe andare incontro nel caso in cui mangiasse qualcosa che non deve. Vediamo allora come evitare che questo succeda.

Perchè l’albero è pericoloso per il cucciolo?

Prima ancora di capire come distrarre il cucciolo di cane dall’albero di Natale, è importante capire perché dobbiamo farlo. Per quanto bello e affascinante, l’albero si può rivelare davvero pericoloso per il nostro amico a quattro zampe, sia da cucciolo sia da adulto. Ma la curiosità dei più piccoli rende la gestione leggermente più complicata.

Il vero problema è rappresentato dagli aghi dell’abete, indipendentemente dal fatto che questo sia in plastica o meno. Essendo molto piccoli ed affilati, questi potrebbero causare al cucciolo gravi problemi di salute nel caso in cui vengano ingeriti, come ad esempio la perforazione dell’intestino. Accade di rado, ma può essere davvero rischioso per il vostro amico a quattro zampe.

Distrarre il cucciolo di cane dall'albero di Natale: tutte le attenzioni e i consigli per riuscirci

A questo problema se ne aggiunge un altro, legato alla possibile intossicazione del cane per via dell’ingestione di alcune parti dell’albero. Questo secerne una sostanza viscosa altamente tossica, che rischia di causare gravi problemi di salute al piccolo. E questo ben spiega perché è bene evitare che il cane abbia troppo a che fare con l’albero di Natale, sopratutto in nostra assenza.

Infine, l’ultimo è un problema piuttosto pratico rispetto ai due precedenti. Se non fissate bene il vostro abete, c’è il rischio che questa casa addosso al cucciolo nel caso in cui si trovi a giocare nei dintorni. È chiaro che questo possa fare non poco male al cane, soprattutto se siete soliti utilizzare decorazioni in vetro, che possono rompersi e tagliare il cucciolo. Insomma, è bene gestire la relazione tra il vostro amico a quattro zampe e l’albero, sia per la salute del cane che per la vostra tranquillità. A questo punto resta soltanto da capire come fare.

Come distrarre il cucciolo di cane dall’albero di Natale

Diciamoci la verità: distrarre il cucciolo da un oggetto luminoso, pieno di palline e assolutamente nuovo all’interno della casa non è facile. Quindi, dovremmo piuttosto cercare di tenerlo lontano dall’albero il più possibile, specialmente quando non siamo in casa. A tal proposito, vi suggeriamo di chiudere la stanza in cui si trova l’albero, quando siete assenti, così da evitare che il piccolo possa andare a curiosare e farsi male. Oppure, se volete lasciare al vostro cane la libertà di movimento, potete optare per alcune recinzioni domestiche che vi permettano di proteggere il vostro albero.

Insomma, quello che dovete cercare di fare è tenere il vostro abete il più lontano possibile dal cucciolo di cane. Una buona soluzione, in questo senso, può essere quella di mettere l’albero su di un ripiano rialzato – uno sgabello, un piccolo tavolo o qualunque altra cosa -, in modo tale che il piccolo non riesca a raggiungerlo. Chiaramente, tutto dipende dalla grandezza dell’abete, ma se la cosa è fattibile, allora vi suggeriamo vivamente di provare. La sola accortezza che dovrete avere è per la stabilità del piano di appoggio. Deve tenere l’albero in alto, ma deve anche sostenerlo per evitare che cada e faccia male al cane, per cui valutate bene tutte le condizioni possibili.

Distrarre il cucciolo di cane dall'albero di Natale: tutte le attenzioni e i consigli per riuscirci

Un’altra buona soluzione può essere quella di mettere qualche ostacolo tra l’albero di Natale e lo spazio circostante. Qualche regalo particolarmente ingombrante – e ben resistente -, oppure un tavolinetto, un piccolo mobile o qualunque altra cosa possa impedire al cucciolo di raggiungere l’abete. In questo caso, fate attenzione alla tipologia di oggetto che volete utilizzare come ostacolo, perché potete stare certi che il piccolo farà di tutto per raggiungere l’albero. Evitate le scatole di cartone, che il cane può mordicchiare ed ingerire, finendo così con l’avere comunque problemi di salute. Scegliete anche oggetti che siano stabili e poco pericolosi per il vostro nuovo amico a quattro zampe, così da assicurarvi che si muova sempre in un ambiente sicuro.

Insegnare al cucciolo a stare lontano dall’albero

Ed eccoci arrivati ad una delle soluzioni più ovvie per garantire una buona convivenza tra cane e albero di Natale. Insegnare al cucciolo a starne lontano. Non è una missione facile, e questo lo abbiamo già detto. Sopratutto considerando che i cani sono molto curiosi nelle prime settimane di vita, specie nei confronti delle novità. Ed è chiaro che l’abete sia una novità in casa, dato che non siamo soliti tenerlo in salotto per tutto l’anno. A questo punto, la soluzione migliore per assicurare che le cose vadano bene quando l’abete è in casa è insegnare al vostro cane a stargli lontano.

Distrarre il cucciolo di cane dall'albero di Natale: tutte le attenzioni e i consigli per riuscirci

Cercate quindi di insegnargli a rispondere al comando “vieni via”, “via da lì” o qualunque altra cosa vi sembri adeguata per richiamare il cucciolo lontano dall’albero. Quando vedete che gli si avvicina, richiamatelo a voi, e premiatelo ogni qual volta il cane risponda e distolga l’attenzione dal bell’abete illuminato. Se provate a fare questa cosa per qualche giorno consecutivo, potete stare certi che il piccolo imparerà ad allontanarsi da luci e palloni ogni qual volta venga richiamato. Certo, non potete sapere cosa succederà quando non vi trovate in casa, per cui comunque cercate di mettere l’albero in un luogo difficilmente raggiungibile dal cane.

Con questi piccoli suggerimenti vedrete che non sarà affatto difficile distrarre il cucciolo di cane dall’albero di Natale. E le vostre feste saranno più che tranquille.