È troppo tardi per addestrare il cane? Tutte le risposte alle domande comuni

In molti si chiedono se è troppo tardi per addestrare il cane o se è possibile addestrare un cane già adulto e con delle abitudini stabili

Spesso chi condivide la propria vita con un peloso adulto è normale che si chieda se è troppo tardi per addestrare il cane oppure se si è ancora in tempo.

L’addestramento è una fase indispensabile per fare in modo che Fido si comporti correttamente e per evitare che possa attuare atteggiamenti dannosi. Avere un cane correttamente educato inoltre vi permetterà di gestire il peloso anche fuori casa.

Posso addestrare un cane che è adulto?

È troppo tardi per addestrare il cane? Tutte le risposte alle domande comuniSe avete deciso di adottare un cane non più cucciolo è normale che vi chiediate se è troppo tardi per addestrare il cane oppure se anche il cane adulto è in grado di imparare nuovi comandi. La risposta a questa domanda non è sempre semplice da analizzare; tendenzialmente tutti i cani, compresi gli adulti, sono in grado di imparare i comandi base per cani e altri nuovi comportamenti. A differenza dai cuccioli però, i cani adulti imparano con più difficoltà e per questo risulta necessario impiegare più tempo nell’educazione.

Come addestrare un cane adulto

È troppo tardi per addestrare il cane? Tutte le risposte alle domande comuni

Appurato che non è troppo tardi per addestrare il cane adulto, è importante comprendere che la pazienza e la determinazione sono indispensabili in questo caso. Come se si trattasse di un cucciolo, anche con il cane adulto è importante cominciare dalle basi; ovviamente un cane adulto è un cane caratterialmente già formato e con ritmi e tempi già scanditi.

Per questo motivo è importante non forzare mai e per nessun motivo il peloso che potrà in caso contrario stressarsi e rendere vano ogni vostro sforzo. Instaurare un profondo rapporto di fiducia tra voi e il cane risulta tuttavia indispensabile per riuscire ad addestrare correttamente il cane. Non pressatelo e dategli prima il tempo di abituarsi al nuovo ambiente e a voi stessi.

Per riuscire ad addestrare un cane adulto saranno indispensabili degli accorgimenti che necessitano di essere seguiti per fare in modo di riuscire nell’intento. Per educare un cane adulto però è necessario non commettere alcuni errori che possono compromettere la buona riuscita dell’impresa. Tra gli errori di addestramento che si commettono con il cane è possibile elencare i problemi legati alla paura; spesso i padroni infatti non sanno comprendere quando il proprio cane è spaventato.

Tuttavia i pelosi, quando hanno paura, manifestano dei segnali inconfondibili, quali:

  • Coda in mezzo alle gambe
  • Orecchie all’indietro
  • Pelo sollevato al centro della schiena
  • I cani spaventati si rannicchiano o si nascondono
  • I pelosi di piccola taglia tendono a salire sui propri padroni per essere difesi da un pericolo da loro percepito

Purtroppo non è strano che la paura possa trasformarsi in aggressività, soprattutto se il cane in questione è un cane già adulto. Tuttavia i cani non riescono a superare da soli le proprie paure e per questo è indispensabile che venga rafforzato il rapporto di fiducia tra voi e il vostro peloso.

La pazienza in questo caso è fondamentale; in alternativa non solo spaventerete e stresserete il cane, ma non riuscirete mai ad insegnargli correttamente le norme di buona educazione.

Quanto tempo ci vuole per addestrare un cane adulto?

È troppo tardi per addestrare il cane? Tutte le risposte alle domande comuni

Addestrare un cane adulto non è semplicissimo anche se non è troppo tardi per addestrare il cane. È bene però sottolineare che un efficace addestramento richiede necessariamente la creazione di sessioni di allenamento ben strutturate; queste dovrebbero mediamente durare dai 10 ai 15 minuti e devono essere fatte circa tre volte al giorno. Fare delle sessioni di gioco eccessivamente lunghe sfortunatamente non dà l’esito sperato; questo perché il cane si stancherà e tenderà non solo a non ascoltarvi, ma tenderà perfino a dimenticare quello che ha imparato fino ad ora.

Ci sono alcuni escamotage che possono essere impiegati per facilitare l’addestramento di un cane adulto; questi includono l’utilizzo di un collare o una pettorina che sia adatta al vostro peloso. Il guinzaglio retrattile è sconsigliato per addestrare i cani. Inoltre, fondamentali risultano i biscotti per cani e gli snack premio che hanno lo scopo di mandare dei richiami positivi e che possono facilitare il processo di addestramento.

È preferibile che tra gli snack positivi non ci siano sempre biscotti o altri cibi grassi ma anche frutta e verdura. I cani infatti sono onnivori e possono mangiare qualsiasi cosa; i prodotti confezionati tuttavia sono dotati di una serie di grassi e conservanti che possono provocare il diabete nel cane e casi di cane in sovrappeso.

Spesso, anche se involontariamente, si compiono degli errori di addestramento del cane, che possono causare non pochi problemi. È preferibile che risolviate questi eventuali problemi con l’aiuto di un esperto; questi infatti potrà dare dei consigli in grado di facilitare il processo di insegnamento. Prendere un cane, soprattutto se per la prima volta, comporta necessariamente l’insegnamento di alcune regole.

Queste regole sono indispensabili per riuscire a convivere con il proprio cane; lo sono ancora di più soprattutto se vivete in un appartamento e quindi in un ambiente ristretto. Il corretto addestramento è quindi fondamentale, per riuscire ad avere un cane ben educato e per evitare che possano incombere problemi anche non indifferenti. Fare in modo che il cane rispetti i vostri spazi e voi i loro vi permetterà di vivere insieme in totale armonia.

Cosa succede se il cane non vuole imparare?

Appurato che non è troppo tardi per addestrare il cane adulto, risulta importante capire se il peloso mostra segni di resistenza o di ostinatezza. In questo caso è necessario mantenere le sessioni di addestramento; l’addestramento e il vostro approccio con il cane devono essere entrambi molto positivi Il cane potrebbe anche avere dei problemi di comportamento che sono comuni tra i cani; il peloso infatti potrebbe saltare, abbaiare o addirittura mostrare segni di aggressività.

È quindi importante interrompere e fermare il cane, ogniqualvolta dovesse manifestare questi sintomi. La negatività e gli atteggiamenti ostili possono compromettere la buona riuscita dell’addestramento. È necessario tuttavia insistere, ma senza essere pressanti o indisponenti, in modo tale che il cane possa comunque imparare; sicuramente sarà necessario impiegare più tempo rispetto ad un cucciolo, ma certamente arriveranno i risultati sperati.

Conclusione

È troppo tardi per addestrare il cane? Tutte le risposte alle domande comuni

In definitiva non c’è un’età per cui risulta impossibile insegnare i comandi al peloso; ciò significa che non è troppo tardi per addestrare il cane adulto, ma risulta indispensabile essere pazienti e non perdere mai la calma. Tuttavia addestrare un cane non è facile e spesso non ci si riesce; in questi casi risulta preferibile chiedere l’aiuto di un comportamentista che potrà addestrare sia il cane, che aiutare voi a gestire il peloso. Inoltre potrà studiare il vostro comportamento in relazione al cane e studiare i metodi più efficaci per raggiungere gli scopi prefissati. Per qualsiasi altra informazione potete rivolgervi direttamente ad un comportamentista, ma anche al vostro veterinario che potranno aiutarvi ad instaurare questo nuovo e meraviglioso rapporto tra voi e il vostro amato peloso.

Decidere di prendere o adottare un cane adulto è una sensazione magnifica; permetterete infatti al peloso di vivere una seconda opportunità e di vivere una seconda vita. Spesso i cani adulti non vengono adottati perché si crede erroneamente che sia difficile addestrarli; inoltre c’è anche il pensiero totalmente errato che il cane non possa dare quello che può dare un cucciolo. In realtà il cane adulto è in grado di dare molto di più, proprio a causa dell’esperienza negativa precedentemente vissuta.