Come insegnare al cane a non mangiare la cacca

Ecco come riuscire efficacemente ad insegnare al cane a non mangiare la cacca, cattiva abitudine che purtroppo hanno tutti i pelosi

Prendere un cane, soprattutto se ancora cucciolo, necessita di particolare attenzione e per questo è importante insegnare al cane a non mangiare la cacca.

È noto che i cani mangiano qualsiasi cosa, compreso le loro feci; tuttavia è importante correggere questo comportamento, che a lungo andare può compromettere anche seriamente la salute del peloso.

cane cucciolo

Premesse

Prima di vedere come insegnare al cane a non mangiare la cacca, è importante capire se dietro questo comportamento, sia nascosto un problema di tipo fisico.Il cane che tende a mangiare sempre la cacca è possibile che sia un cane che non ha i nutrienti necessari per il proprio fabbisogno; in questi casi è fondamentale ampliare la dieta per il cane, aggiungendo anche alcuni alimenti sfiziosi che lo allontanino dalla volontà di ingerire le feci.

cane che guarda

Tuttavia ci sono tanti motivi che spiegherebbero perché i cani mangiano la cacca, motivi che possono essere compresi eventualmente anche da un comportamentista. Se il veterinario dovesse escludere qualsiasi problemi di tipo sanitario, è importante addestrare il cane a non ingerire le proprie feci.

Cominciamo

Per insegnare al cane a non mangiare la cacca, in maniera efficace, è importante che vi premuniate di alcuni snack-ricompensa che possono attirare la sua attenzione. È importante quindi che il cane impari il comando “lascialo” ed è altrettanto importante che questi esercizi di addestramento vengano effettuati ogni giorno, almeno due volte al giorno.

L’addestramento infatti richiede qualche giorno (nei casi più difficili qualche settimana) e deve essere fatto almeno due-tre volte al giorno, in sessioni di tempo brevi e scandite. In questo modo il cane eviterà di stressarsi a causa di un addestramento eccessivamente intenso; tuttavia riuscirà comunque ad apprendere, soprattutto se questi esercizi vengono ripetuti quotidianamente.

cane sul campo

Fatta questa premessa è necessario cominciare; prendete quindi un oggetto-sorpresa, tenendo la mano ben chiusa e senza farlo vedere a cane. Fate annusare quindi la vostra mano al cane e se dovesse cercare di prendere la ricompensa, pronunciate con tono fermo il comando “lascialo”; non appena il vostro cane smetterà di annusare e cercare, aprite la mano e dategli la ricompensa. Fate questo esercizio diverse volte, in modo tale che il cane comprenda il comando.

Step successivo

Una volta che il vostro cane ha compreso che non può e non deve prendere la sorpresa dalla vostra mano, a meno che non siate voi ad autorizzarlo, è giunto il momento di mettere la sorpresa sul pavimento. Non appena il vostro cane si avvicina alla sorpresa, ordinategli di lasciarlo e ricompensatelo una volta terminato l’esercizio. Dopo aver completato questo step, è possibile provare questo tipo di addestramento direttamente con le feci.

Non appena quindi vedete il vostro cane avvicinarsi alle proprie feci o alle feci di altri cani, pronunciate con fermezza, ma senza aggressività, la parola “lascialo”. Se l’addestramento, fatto in precedenza con il cibo, è stato svolto correttamente, sarà possibile vedere che il cane lascia le feci e si allontana. Ricompensate quindi il vostro peloso e fatelo ogni volta che si comporta correttamente, in modo tale da innestargli il richiamo positivo.

cane che guarda

In definitiva ecco come insegnare al cane a non mangiare la cacca; per qualsiasi altra informazione in merito, potete chiedere l’aiuto prima del veterinario, il quale si accerterà che non ci siano problemi fisici dietro questo comportamento, e poi del comportamentista.

Quest’ultimo infatti cercherà di comprendere le ragioni che spingono il cane ad attuare questa forma di comportamento e cercherà di correggerlo, attraverso una serie di esercizi, che dovrete svolgere con il vostro peloso. La salute del vostro cane dipende da voi e dalle attenzioni che gli riservate.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati