Perché i cani mangiano la cacca e come fare a disabituarli?

Tanti padroni arricciano il naso di fronte a un comportamento simile: perché mai i cani mangiano la cacca (e sembra che gli piaccia)?

Spesso non riusciamo a capire i nostri amici pelosi ma non disperate, dipende semplicemente dal fatto che il loro linguaggio e i loro istinti sono diversi dai nostri.

Tutto ciò che dobbiamo fare è cambiare punto di vista, metterci nei loro panni insomma. Soltanto imparando a decifrarli possiamo conoscerli a fondo e riuscire a trovare risposta a tutte le nostre domande.

Una delle scene più strane e – ammettiamolo – anche ripugnanti è vedere i cani che mangiano la cacca. Ai nostri occhi è qualcosa di abominevole ma in realtà ci sono delle ragioni specifiche per cui lo fanno. Ecco i possibili motivi e come possiamo disabituarli.

Ha un odore “invitante”

cane guarda un gatto

Tra le situazioni più comuni in cui si può incappare è sorprendere i cani mentre mangiano non solo le proprie feci, ma anche quelle di altri animali. Sì, vi starete sicuramente chiedendo perché mai dovrebbero fare una cosa del genere ma non bisogna allarmarsi. In questi casi i motivi sono puramente fisiologici e non sono indice di un problema di salute o di una patologia grave.

È piuttosto frequente che, ad esempio, il cane mangi la cacca di un gatto e in questo caso lo fa semplicemente perché questa ha un sapore e un odore per lui particolarmente invitante. Ciò è dovuto al cibo che il gatto consuma regolarmente e che, una volta metabolizzato, assume una serie di caratteristiche che il cane trova appetitose.

Per la stessa ragione può succedere che il cane mangi la cacca di ruminanti come i cavalli o le mucche, anche questa molto attraente per le sue papille gustative.

Questione di pulizia

cuccioli di cane

Forse non ci avete mai pensato ma alcuni cani mangiano le proprie feci (o quelle di altri cani) per una questione di igiene e pulizia. Ebbene sì, generalmente questo comportamento è tipico delle cagnette che hanno appena partorito e che si prendono cura dei loro dolcissimi cuccioli.

La mamma fa di tutto affinché i suoi piccolo stiano bene, quindi li nutre e li tiene al calduccio, ma pensa anche alla loro pulizia. Perciò, visto che i cuccioli fanno cacca e pipì esattamente dove si trovano e rischiano di rotolarcisi sporcandosi dalla testa ai piedi, di tanto in tanto si dà alle pulizie ed elimina le feci mangiandole.

Problemi di salute

cane sotto le coperte

A volte chiedersi perché i cani mangiano la cacca ha delle ragioni fondate e ben più serie: capita, infatti, che la coprofagia (questo è il termine scientifico) sia sintomo di un problema di salute del nostro amato amico a quattro zampe.

La coprofagia, specialmente se si tratta di un nuovo comportamento di Fido che non avevamo mai osservato prima, può verificarsi quando qualcosa non va dal punto di vista fisico. Parliamo di disturbi e malattie di tanti tipi e molto diverse tra loro, ma generalmente potrebbe essere la conseguenza di una malattia del tratto intestinale o che colpisce il fegato o il cervello.

In caso di problemi di salute questo comportamento può essere accompagnato da altri sintomi come un’improvvisa perdita di peso, vomito o altri cambiamenti comportamentali. Naturalmente l’unica cosa da fare è portare Fido dal veterinario per individuare il problema e per escludere parassiti intestinali, diabete, malattie della tiroide o altre patologie. 

Stress e ansia

cane spaventato

Un cane che mangia le feci può essere un cane con problemi comportamentali. Ma cose come mangiare la cacca diventano il segnale di un profondo disagio, di qualcosa che quasi sicuramente è legato a forte stress, ansia o perfino noia.

Non è un caso che una delle ragioni che spingono Fido a comportarsi così dipende dal modo in cui il padroncino lo tratta. Una delle cose sbagliate che facciamo (del tutto ingenuamente) è rimproverarlo quando fa la cacca per terra ad esempio, o anche quando la mangia e la lecca. Questo può generare un meccanismo di risposta del tutto negativo, per cui il povero cagnolino – che in fondo sta semplicemente rispondendo a un istinto – non capisce il motivo del rimprovero e si stressa.

Bisogno di attenzioni

accarezzare il cane

Di contro può capitare che il nostro sgridare e rimproverare i cani quando mangiano la cacca venga interpretato da loro come un modo per attirare la nostra attenzione. Fido associa a quell’azione il fatto che, ogni volta che la ripete, noi siamo pronti a raggiungerlo, cercando il contatto con lui.

Quindi in molti casi questo comportamento dipende, appunto, dal nostro modo di reagire, che spesso è sbagliato e anche controproducente. Mangiare la cacca diventa del tutto simile ad altri comportamenti negativi che Fido assume quando cerca la nostra attenzione come mordicchiare, saltarci addosso o rubare oggetti (sapendo che non deve farlo).

Solitudine

cagnolino triste

Recenti studi scientifici hanno dimostrato che alcuni cani, posti per sei settimane in una condizione di isolamento forzato, hanno riportato delle preoccupanti situazioni di stress cronico. E questo poi si è declinato in comportamenti “strani”, come appunto la coprofagia.

Se Fido passa molto tempo in casa da solo potrebbe reagire a questa prolungata solitudine proprio mangiando la cacca. Questo mix di noia e assenza del padroncino genera in lui un malessere profondo, che poi si traduce in comportamenti insoliti che non aveva mai avuto prima e talvolta persino in veri e propri disturbi compulsivi.

Trascorriamo più tempo con lui quando siamo in casa e non dimentichiamo che non dovrebbe passare mai più di 6 o 8 ore da solo, portandolo a spasso minimo due volte al giorno. Inoltre, proviamo ad arricchire l’ambiente in cui vive con nuovi stimoli e giochi che lo spingano a intrattenersi nel corso della giornata.

Cosa fare

cane sul tappeto

Sebbene, diciamocelo, vedere i cani che mangiano la cacca non sia esattamente uno spettacolo edificante, non dobbiamo mai perdere di vista il fatto che non lo fanno mai per dispetto o capriccio. Disabituarli alla coprofagia è possibile ma per farlo è fondamentale capire perché lo fanno e, una volta individuate le cause, agire di conseguenza.

Nel caso di eventuali patologie è necessario rivolgersi al veterinario di fiducia che saprà trovare una soluzione medica al problema. Nel caso in cui si tratti solo di un comportamento naturale, invece, per prima cosa non dobbiamo usare metodi punitivi: sgridare o punire un cane che ha mangiato la cacca potrebbe soltanto indurlo ad accentuare tale comportamento.

La soluzione è ignorarlo oppure distrarlo, magari con il suo gioco preferito, sia che vi troviate a casa sia che vi troviate per strada durante una passeggiata.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati