Perché il cane batte i denti? Tutte le ragioni e che cosa può significare

Perché il cane batte i denti? Diverse sono le cause, di certo è un comportamento che potrebbe apparire strano. Ecco tutte le spiegazioni possibili

bocca del cane

Perché il cane batte i denti? Per salvaguardare la sua salute, una nostra priorità, è importante porsi delle domande quando determinati comportamenti ci appaiono strani. Al di là che possano sembrarci curiosi, è fondamentale escludere cause che possano mettere in pericolo il benessere del nostro adorato Fido.

Tendiamo bene le orecchie e osserviamolo aprire e chiudere la bocca. Se produce un rumore un po’ strano, ripetuto e tratteggiato è bene chiamare il proprio veterinario di fiducia – che conosce anche eventuali pregressi clinici e caratteristiche di razza – per vederci chiaro ed essere sicuri che non serva un suo intervento di qualche tipo.

Uno sguardo di insieme

Perché il cane batte i denti? Tutte le ragioni e che cosa può significare

Nonostante il gap comunicativo, inevitabile tra due specie così diverse, si sia ridotto notevolmente dopo decenni di convivenza a stretto contatto, ci sono degli aspetti del linguaggio del corpo di Fido che faticheremo sempre a interpretare. Inoltre, a volte, questa incapacità di esprimersi crea frustrazione nel cane che considera noi parte integrante della famiglia.

Se abbiamo delle difficoltà importanti, niente paura: chiediamo consiglio allo specialista, che magari ci suggerisce di rivolgerci a un etologo certificato ed esperto in comportamenti canini. Oltretutto, non dimentichiamo mai l’importanza della socializzazione: una fase delicata che parte sin dalle prime settimane di vita e condizionerà il modo di interagire con il prossimo della nostra piccola palla di pelo. A tal proposito potrebbe essere interessante conoscere come si sviluppano i corsi di addestramento per cuccioli.

Fido prova emozioni

Perché il cane batte i denti? Tutte le ragioni e che cosa può significare

Il motivo più semplice che spiega perché il cane batte i denti è l’eccitazione. Il nostro amico a quattro zampe potrebbe sentirsi particolarmente felice perché il proprio padrone lo invita a fare un gioco che gli piace in sua compagnia, oppure perché qualcuno sta preparando o mangiando qualcosa di buono e spera di ricevere qualche dose extra di pappa tra un boccone e l’altro.

Se noi battiamo le mani e saltiamo quando siamo particolarmente entusiasti, la nostra piccola palla di pelo potrebbe manifestarlo in questo modo, apparentemente strano. La prova del nove l’avremo se questa reazione si manifesterà anche quando prendiamo il guinzaglio e ci prepariamo a uscire per una delle nostre passeggiate quotidiane in sua compagnia.

Non c’è nulla di preoccuparsi quindi in questo caso. Il punto cruciale, però, è che non sempre la spiegazione più semplice è quella giusta. Non accontentiamoci e chiediamo sempre il parere dello specialista. Meglio una visita in più che confermi i nostri sospetti, che una in meno che non possa portare alla luce eventuali malesseri o disagi che sta vivendo il cane. Oltre all’eccitazione, per esempio, c’è anche il nervosismo; ed è bene che la causa venga eliminata prima possibile dalla vita del nostro amico a quattro zampe.

Una questione di curiosità

Perché il cane batte i denti? Tutte le ragioni e che cosa può significare

Succede che Fido abbia questa reazione anche quando sta odorando qualcosa con intensità. L’olfatto, infatti, è uno dei sensi più sviluppati del nostro amico a quattro zampe ed è importante per lui interagire con il mondo che lo circonda. Attraverso il naso, infatti, recepisce informazioni importanti rispetto ai suoi simili. A tal proposito ecco perché il cane annusa tutto, anche le parti intime degli altri pelosi.

Il suo tartufo possiede circa 300 milioni di recettori, molti di più rispetto ai nostri cinque milioni. Non a caso ci sono i cani molecolari che vengono impiegati nelle operazioni di ricerca subito dopo una calamità naturale o un incidente di proporzioni importanti. Alcuni esemplari vengono addestrati anche per far parte dell’unità cinofila delle forze dell’ordine.

C’è da precisare però che Fido è particolarmente sensibile ai profumi, ci sono odori che il cane odia e alcuni che lo incuriosiscono e gli piacciono non poco. Se lo sorprendiamo ad annusare intensamente un punto particolare è perché è molto interessato e vuole saperne di più. Ecco allora che i suoi denti entrano in azione: è come se stesse cercando di ‘assaggiarlo’ per analizzarlo con attenzione. Infatti, l’odore trasmette dei segnali al suo cervello e, in base ad essi, avrà reazioni più o meno positive.

Problemi odontoiatrici

Perché il cane batte i denti? Alle volte può avere dei problemi di salute che si presentano con questo sintomo (e altri). Spesso si tratta di disturbi legati proprio alla bocca. Alcuni sono facilmente curabili, altri sono più gravi e richiedono un intervento più incisivo. Di qualsiasi cosa si tratti, fidiamoci solo del veterinario e niente fai da te.

Dobbiamo sperare, invece, che il nostro amico a quattro zampe senta ‘solo’ un po’ di freddo. Per questo basta ovviare con l’attivazione del riscaldamento e qualche coperta in più. Non dimentichiamo anche che esistono degli indumenti che rendono fattibile la passeggiata quotidiana anche con delle temperature basse. Evitiamo a tutti i costi di arrivare alla febbre, si tratterebbe di un altro pensiero che – se trascurato – può diventare grave.

Un altro disturbo non troppo preoccupante è quando il battito dei denti nei cani è connesso alla salute del cavo orale. Il dolore dei denti è una delle cause principali con una sintomatologia del genere. Il punto è comprenderne la causa e agire su di esso. Può dipendere da un’erosione dello smalto che ricopre i denti, e che li rende molto più sensibili; oppure da un riassorbimento, disturbo che provoca un dolore intenso. In questo caso sarà il veterinario a capire qual sia il problema e come intervenire nel migliore dei modi.

Quando c’è da preoccuparsi

Perché il cane batte i denti? Tutte le ragioni e che cosa può significare

Perché il cane batte i denti? Quando dobbiamo davvero preoccuparci per la sua salute? Infatti, sinora abbiamo trattato delle questioni che – soprattutto se prese in tempo – sono facilmente superabili, ma può anche succedere che Fido sia affetto da una patologia di natura neurologica. Fortunatamente si tratta di una possibilità molto più rara, e si manifesta con chiari sintomi che ci portano a fissare una visita dal veterinario prima possibile. Ecco allora a cosa dobbiamo prestare attenzione.

Chiamiamo lo specialista se la palpebra del nostro amico a quattro zampe è calante o se assistiamo a delle rotazioni oculari anomale. Potrebbe avere delle convulsioni, dei tremori o addirittura essere colpito da una paralisi facciale e non essere in grado di tenere dritta la testa.