Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

Quanti denti hanno i cani? Cosa possiamo fare per mantenerli in salute? Ecco quello che serve per dare a Fido un sorriso da dieci e lode

cane che sorride

Chi di noi non si è chiesto almeno una volta quanti denti hanno i cani? L’igiene dei denti di Fido spesso è un mistero e non sappiamo come comportarci quando si tratta di lavargli i denti.

O quando vogliamo sapere se la sua bocca è sana e cosa possiamo fare per mantenerla in salute, senza incorrere in spiacevoli infezioni e problemi clinici.

Quanti denti ha un cane

Proprio come noi anche i cani quando sono cuccioli hanno i cosiddetti “denti da latte”, che per via del loro rapido sviluppo perdono già a sei mesi di vita.

Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

A quel punto della loro crescita hanno già la completa dentatura adulta: i 28 denti da latte vengono rimpiazzati da 42 denti definitivi.

Questi 42 denti sono molto più resistenti dei denti umani per via della forma ma anche per via dell’alimentazione di Fido, a basso contenuto di zuccheri.

Tuttavia anche i cani possono accumulare placca e batteri in bocca, perciò è fondamentale curare e mantenere sani i loro denti.

Le malattie dentali nei cani sono causa di dolore e sofferenza che possiamo evitare con dei semplici accorgimenti e con l’aiuto del veterinario.

Come spazzolare i denti del cane

Molti cani non sopportano il momento del bagno, figuriamoci le cure dentistiche!

I cani dovrebbero pulire i denti quotidianamente anche se spazzolarli potrebbe rivelarsi un’impresa davvero ardua.

Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

Sarebbe meglio abituarlo sin da piccolo, in modo da essere più tollerante una volta adulto.

Per pulire i denti di Fido esistono prodotti specifici per cani disponibili nei negozi di animali, mai usare il nostro dentifricio o il nostro spazzolino.

E se proprio non riusciamo a trovare uno spazzolino da denti per cani possiamo usare uno spazzolino per bambini, più delicato e piccolo.

Si consiglia di iniziare a poco a poco per abituare Fido al sapore del dentifricio e, soprattutto, ad avere uno strano oggetto in bocca.

Quando il cane è tranquillo possiamo procedere con la spazzolatura dei denti, da effettuare sempre con un delicato movimento circolare.

Come mantenere sani i denti del cane

L’igiene e la cura dei denti del cane non si deve limitare solo allo spazzolarli, dobbiamo sempre osservarli con attenzione e notare se qualcosa non va.

Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

Le gengive dovrebbero sempre apparire di un bel rosa e i denti bianchi: gengive rosse e infiammate o denti ingialliti sono sintomo della presenza di placca e batteri.

Se Fido proprio non ne vuole sapere di lasciarsi spazzolare i denti possiamo ricorrere ad altre soluzioni.

Una di queste sono i giocattoli da masticare, facilmente reperibili in qualunque negozio per animali e disponibili per cani di ogni età, dimensioni o razza.

Alimentazione

Che la salute inizi dalla bocca non è solo un detto e anche il cibo deve essere scelto con cura per evitare a Fido spiacevoli disturbi.

Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

Esiste in commercio un’ampia gamma di cibi con ingredienti a supporto dell’igiene dentale del cane, che siano croccantini oppure snack.

Ma la natura ci viene in soccorso con alimenti che fanno bene ai denti del cane più leggeri e salutari dei prodotti preconfezionati.

Le classiche ossa crude, ad esempio, ricche di calcio, enzimi e probiotici che aiutano a mantenere l’equilibrio della flora batterica.

Le verdure crude come carote, sedano e cetrioli, ricche di vitamine e con pochissime calorie, o i frutti di bosco come mirtilli e lamponi, ottima fonte di tannini e flavonoidi che impediscono ai batteri di attaccarsi a denti e gengive.

I cibi per i denti dei cani sono importanti nella dieta di Fido, per questo è sempre meglio rivolgerci al veterinario che saprà sempre darci i migliori consigli in fatto di alimentazione.

Rischi in caso di scarsa igiene orale

Denti del cane trascurati vuol dire maggiore rischio di malattie, da una banale alitosi a ben più gravi patologie.

Quanti denti hanno i cani? Viaggio nella bocca di Fido

Una brutta infiammazione può causare dolore e sanguinamento delle gengive e i batteri che provocano la gengivite possono estendersi ad altre parti del corpo.

Secondo gli esperti una bocca trascurata può provocare nel cane patologie cardiache come l’endocardite, infiammazione che colpisce il rivestimento esterno del cuore.

O ancora potrebbero insorgere ascessi, gonfiori, inappetenza fino ad arrivare addirittura alla rottura della mascella.

Curare l’igiene orale di Fido è estremamente importante e non dipende tanto da un fattore estetico, ma soprattutto da quanto teniamo veramente alla sua salute.