5 razze di cani che sembrano spaventosi, ma non lo sono affatto

Ci sono tanti casi in cui un amico a quattro zampe appare per quello che non è: è il caso delle razze di cani che sembrano spaventosi. Scopriamoli davvero!

Non lasciamoci ingannare dalle apparenze, anche nel mondo animale vale questa regola d’oro. Esistono infatti delle razze di cani che sembrano spaventosi, ma che invece sono dei veri agnellini (più o meno).

cane rottweiler sulla neve

Di seguito analizzeremo cinque esemplari che per stazza ed espressione incutono un notevole timore. Anche alcuni addestramenti non appropriati, in passato, hanno contribuito a una reputazione totalmente immeritata.

Il rottweiler

Tra le razze di cani che sembrano spaventosi, converrete con noi, c’è sicuramente lui: il rottweiler. Si tratta di un animale estremamente protettivo, ma per nulla cattivo (se l’essere umano non ci mette lo zampino con allenamenti impropri).

Esistono, infatti, dei miti sull’aggressività che è bene sfatare. Questo amico a quattro zampe difende chi considera famiglia contro qualsiasi forma di ingiustizia. Per questo, è conosciuto per la sua diffidenza verso chi non conosce.

Il pitbull

cane pitbull grigio

Nonostante le apparenze viene soprannominato “cane tata” per la sua dolcezza. Questa dote innata si miscela perfettamente con la sua forza fuori dal comune: se speriamo di vincere in una partita di tiro alla fune con lui, non abbiamo idea di cosa sia capace.

È tanto possente – e per questo si pensa sia aggressivo – quanto affettuoso e premuroso, soprattutto con i bambini. Attenzione a mettere il giardino in sicurezza: un’altra sua caratteristica è che tende alla fuga con facilità. Inoltre necessita di una notevole attività fisica, se vogliamo adottarlo assicuriamoci che in casa ci sia almeno uno sportivo.

Il cane lupo

cane lupo

Tra le razze di cani che fanno avere un appuntamento, che quindi fanno colpo su chi ci piace, c’è il cane lupo. Di origini cinesi, questo amico a quattro zampe ha un aspetto piuttosto selvatico che svia rispetto al suo temperamento reale.

Si tratta di un esemplare che punta sulla bellezza e che non è facile da trovare in giro: sicuramente ha bisogno di spazi e attenzioni che non tutti sono in grado di dare. Con un addestramento adeguato durante i primi mesi di socializzazione, però, può diventare davvero un soldatino dal carattere amabile.

Il dobermann

Tra le razze di cani che sembrano spaventose c’è il dobermann. In verità si tratta di un amico fedele e premuroso. Inoltre ha un’indole per la quale è facile che si adatti a ogni situazione: è perfetto per chi si deve trasferire periodicamente, per esempio.

Tra le razze di cani che non sono come sembrano e che fanno più pipì, nonostante le dimensioni e il volto sempre serio, infatti, c’è un quattro zampe dolcissimo e socievole. Se lo vogliamo prendere con noi in casa, dobbiamo preoccuparci solo di essere in grado di portarlo a spasso tutti i giorni.

L’alano

cane alano

Dulcis in fundo, troviamo il gigante buono per definizione. È grande e sembra cattivo, ma in realtà è un tenerone che cerca continuamente attenzioni e coccole. La sua aspettativa di vita non è altissima a causa di una predisposizione alle malattie cardiache.

Ha delle zampe davvero grosse e possenti, ma è anche noto per essere pigro e poco incline all’attività motoria. Si sente un eterno cucciolo e ama le coccole. Oltretutto è anche adatto a chi non ha famiglia e predilige la vita da scapolo.

Articoli correlati