Sterilità nel cane femmina: che cosa c’è da sapere?

Sterilità nel cane femmina: come scoprirla, identificare le cause e scoprire se esistono trattamenti.

i cuccioli sentono la mancanza della mamma

La nostra quattro zampe non riesce ad avviare una gravidanza, perché? Scopriamo insieme le principali cause della sterilità nel cane femmina.

Le cause che possono provocare la sterilità nel cane femmina sono numerose e diverse tra loro. Per poter risalire al vero problema che la provoca, è necessario capire se il nostro cane gode di ottima salute o se quest’ultima sia compromessa.

Cause

La sterilità nel cane femmina risulta presente nei cani di tutte le età, ma la fascia particolarmente soggetta è quella anziana.

La principale causa della mancanza di gravidanza riscontrata riguarda l’inseminazione durante il periodo sbagliato.

Le razze canine predisposte all’insufficienza tiroidea presentano una maggiore prevalenza di problemi di fertilità.

Bassotti, golden retriever, grandi danesi, setter irlandesi e bassotti rientrano tra le razze di cani maggiormente colpiti dalla sterilità.

Sterilità nel cane femmina: che cosa c'è da sapere?

Altre condizioni che possono avere un ruolo nella capacità di riproduzione del cane includono:

  • Fattori di infertilità maschile
  • Infezioni uterine subcliniche
  • Brucella canis
  • Infezione da toxoplasmosi
  • ipercortisolismo
  • Insufficienza tiroidea
  • Anomalie ovariche
  • Anomalia cromosomica
  • Infezione virale o protozoica sistemica
  • Mancanza di stimoli copulatori sufficienti per indurre l’ ovulazione

Sintomi

I sintomi possono essere raggruppati in quattro punti principali che adesso vedremo:

Sterilità nel cane femmina: che cosa c'è da sapere?

  • Mancata copulazione (ovvero incapacità di accoppiarsi con successo con un cane maschio)
  • Copulazione normale senza successiva gravidanza
  • Ciclismo troppo frequente
  • Errore nel ciclo

Diagnosi

Diversi accertamenti verranno effettuati dal veterinario. Prima di tutto, prima di iniziare con le analisi, il veterinario verificherà che il cane non abbia già avuto gravidanze in passato.

Se così fosse, il problema potrebbe non appartenere alla femmina. In questo caso il soggetto da controllare è il maschio.

Sterilità nel cane femmina: che cosa c'è da sapere?

Nel caso in cui non vi siano gravidanze precedenti, la situazione cambia. Come prima cosa verranno analizzati i livelli ormonali del cane per verificare che abbia i livelli richiesti per il concepimento.

Verrà inoltre condotto un profilo ematico completo, incluso quello chimico, un emocromo completo e un’analisi delle urine . Questi test mostreranno prove di infezioni, sia batteriche, che virali o parassitarie. Utile risulta anche la ricerca di eventuali cisti ovariche o uterine.

Trattamento

Purtroppo, non esiste un trattamento specifico per la cura della sterilità. Piuttosto che curare, forse è più semplice provare a prevenire.

Sterilità nel cane femmina: che cosa c'è da sapere?

Sicuramente un esercizio fisico costante e una corretta alimentazione fatta di prodotti di qualità e con ottimi valori nutrizionali, potrebbero aiutare nella prevenzione.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: