Acidosi metabolica del cane: sintomi, cause e diagnosi

L'acidosi metabolica del cane si può presentare in cani di qualsiasi razza, taglia e razza. In quest'articolo spieghiamo le cause, i sintomi e la diagnosi

L’acidosi metabolica del cane è quella condizione caratterizzata da un aumento di acido nel sangue. Sono diverse le cause che possono provocare questo disturbo che colpisce cani di tutte le età, razze e taglia.

Spieghiamo dunque anche quali sono i sintomi, come si effettua la diagnosi di questa patologia e com’è possibile trattarla.

Cos’è

A differenza dell’alcalosi metabolica nel cane, l’acidosi metabolica del cane è caratterizzata dall’aumento dell’acido nel sangue causando anche uno squilibrio con gli alcali.

globuli rossi nel sangue

Anche in questo caso quindi l’aumento di acido nel sangue, a discapito degli alcali (il bicarbonato), incide sul pH naturale dei quattro zampe colpiti da questa patologia.

Cause

Dal momento che sono i polmoni e i reni gli organi deputati a mantenere stabile l’equilibro tra l’acido e gli alcali nel sangue, a provocare l’acidosi metabolica del cane sono le seguenti cause:

cane prende le medicine

  • perdita di bicarbonato
  • produzione di acido a causa di uno squilibrio metabolico
  • introduzione di acido in eccesso nel corpo attraverso una fonte esterna come glicole etilenico (con conseguente tossicità dell’etilene); o
  • incapacità del rene di espellere l’acido in seguito a una malattia renale cronica
  • eccesso di salicilato assunto per esempio attraverso le aspirine
  • diabete mellito
  • grave shock anafilattico

Sintomi

I sintomi che catterizzano l’acidosi metabolica del cane possono variare in base alla presenza in contemporanea di altri problemi di salute, soprattutto cronici, come il diabete o le malattie renali.

cane sta male

I sintomi più comuni che in ogni caso si possono osservare sono:

  • Depressione nei casi di acidosi grave
  • Respirazione affannosa
  • Diarrea
  • Confusione mentale
  • Febbre

Diagnosi

Per effettuare la diagnosi di acidosi metabolica, il veterinario richiederà una storia clinica completa a partire dalla comparsa dei primi sintomi e riferendo di possibili incidenti che possano aver causato questa condizione.

un cane viene visitato

Il veterinario eseguirà quindi un esame fisico approfondito sul cane attraverso anche un profilo ematochimico completo per controllare i livelli di acido e alcali nel corpo.

Trattamento

Trattare l’acidosi metabolica è possibile ristabilendo l’equilibrio acido-base perduto in seguito a malattie sottostanti come il diabete e/o l’insufficienza renale. Ciò è possibile somministrando dei fluidi sia in seguito a ricovero, se l’acidosi è grave, sia direttamente in ambulatorio se invece l’acido è presente nella sua forma più lieve.

cane giù di morale

Dopo le dovute cure è necessario tenere il cane sotto osservazione per evidenziare la persistenza di sintomi soprattutto se il cane soffre di patologie croniche come il diabete. Ciò può servire a prevenire nuovi episodi di acidosi metabolica e ad intervenire in tempo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati