Come si fa ad amare davvero un cane, ricambiando il suo sentimento?

Amare un cane è un sentimento bellissimo che tutti dovrebbero vivere, ma come fare per fare sentire Fido realmente amato? Ecco i consigli

Decidere di prendere un cane è una scelta in grado di dare parecchie soddisfazioni; amare un cane non è per nulla difficile, come non è difficile essere amati dal proprio peloso. Anche se l’amore è un sentimento automatico, che si instaura tra affetti forti di questo tipo, è importante capire un concetto; tale concetto è la capacità di rendere appagato il proprio peloso e di rendere la sua vita il mio emozionante possibile.

Come dimostrare a Fido che lo amo?

Amare un cane, come accennato, è una cosa veramente molto semplice; la parte più difficile è quella di dimostrare a Fido quanto lo si ami. Per questo è importante fare in modo di trascorrere molto tempo con il peloso; i cani amano la compagnia anche se molti sono ancora convinti che siano in grado solo di darla. In realtà come l’uomo, anche il cane è un animale sociale e ha letteralmente bisogno di non sentirsi da solo.

Per questo per riuscire ad amare un cane, la prima cosa che bisogna necessariamente tenere in mente è che non c’è modo migliore di amarli che essere presenti. La presenza, la costanza e la volontà di passare del tempo con il proprio cane non faranno altro che rendere il cane felice e amato. Inoltre è sempre importante comprendere che i cani non amano tutti le stesse cose; per questo è importante comprendere cosa piace fare al vostro cane e cosa non gli piace. Facendo così riuscirete a fare sentire il vostro peloso soddisfatto e appagato.

Dedicate a Fido tempo per giocare

Amare un cane significa donargli il vostro tempo, soprattutto quando il peloso vuole giocare. Prima però di addentrarci nello specifico è necessario fare una breve considerazione. È importante che il cane giochi quando ne ha voglia; obbligare il cane a giocare può metterlo a disagio o può creargli delle ansie.
Quando invece il cane ha voglia di giocare è importante che giochi non solo con voi, ma anche con altri cani o con altre persone. Questo risulta indispensabile affinché Fido abbia una corretta socializzazione.

Per fare in modo che ciò avvenga è indispensabile, come prima cosa, insegnare a Fido i comandi base per cani. questi sono fondamentali per riuscire a gestire correttamente il cane e per fare in modo che questo possa ascoltarvi senza particolari difficoltà. Dedicate quindi al cane delle sessioni di gioco giornaliere, in modo che questi possa sentirsi appagato e rilassato.

La socializzazione con gli altri pelosi

Come già accennato in precedenza, la socializzazione è un passaggio fondamentale per Fido; amare un cane significa anche concedergli i propri spazi e significa dargli la possibilità di gestire il proprio rapporto con gli altri pelosi. Per questo è indispensabile fare in modo che il cane abbia la possibilità di entrare in contatto con i pelosi quando ancora è un cucciolo; un cane adulto con una mancata socializzazione tenderà ad essere nervoso ogni volta che si presenta un’estraneità.

Questa sensazione negativa può essere colmata con il tempo e con il supporto di un comportamentista; tuttavia, sarebbe preferibile non arrivare a questa soluzione. È quindi consigliabile fare in modo che il proprio cane abbia l’opportunità di conoscere al cane, preferibilmente in uno spazio aperto, come in un parco. Sembrerà riduttivo, ma questa fase è indispensabile per fare in modo che Fido si senta al sicuro e tranquillo. Inoltre, attuando questo comportamento, il cane potrà comprendere con facilità chi si trova davanti; potrà quindi riconoscere le persone e i cani che hanno intenzioni negative.

I cani comunicano con il linguaggio del corpo e quando ci si trova dinanzi ad un cane altrettanto tranquillo e sereno il linguaggio tra i due risulterà sereno. Tuttavia, è altrettanto importante che i padroni dei cani conoscano il linguaggio del corpo dei cani; questo perché così sarà possibile comprendere le intenzioni dell’altro cane, se vuole giocare o meno o se ha paura. Questo è importante per riuscire ad intervenire qualora il vostro cane o l’altro cane abbiano intenzioni negative; in questo modo sarà possibile evitare un’evitabilissima lotta tra cani. I conflitti possono infatti destabilizzare il cane e posso renderlo schivo e insicuro nei confronti degli altri cani o delle persone. Amare un cane e amare il proprio cane significa anche intervenire quando la situazione assume i connotati di pericolosità.

Le coccole e le attenzioni sono importanti

Una volta chiusa la parentesi gioco è necessario sottolineare l’importanza delle coccole e delle attenzioni che si danno al cane anche quando si sta riposando. Decidere di riposare in compagnia del cane dona a Fido un senso di tranquillità e soprattutto di sicurezza. Inoltre, queste sensazioni di benessere non coinvolgono solo il cane, ma anche il padrone.

E quando il cane sente che il proprio padrone è tranquillo e sereno, anche il cane, di riflesso, sente le stesse sensazioni di positività e tranquillità. Anche il semplice guardare la televisione o leggere un libro sul divano per Fido sono azioni che lo rendono tranquillo. Inoltre i cani sicuri di sé e del proprio padrone, tendono ad acquisire le abitudini del proprio padrone; ciò significa che non è difficile rendere un cane felice e amato.

Conclusione

In definitiva, per amare un cane basta semplicemente amare i cani e amare tutto ciò che fanno; significa prendere consapevolezza che i cani hanno un proprio carattere e significa instaurare delle nuove abitudini con il peloso. Decidere di prendere un cane significa decidere di concedere tempo al peloso e significa amare sempre un po’ di più.

La compagnia di un peloso è una di quelle esperienze che dovrebbero essere fatte, almeno una volta nella vita. I pelosi hanno la capacità di amare in modo incondizionato; quello che i padroni fanno sempre per i propri pelosi è sempre inferiore a ciò che i pelosi donano in modo incondizionato.

Per qualsiasi altra informazione in merito o nel caso in cui doveste nutrire qualche dubbio è consigliabile che vi rivolgiate ad un esperto; un comportamentista, in questo caso, è una figura che potrebbe aiutarvi nella gestione di Fido. I pelosi sono creature meravigliose ed è sempre meraviglioso decidere di condividere la propria vita con loro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati