Atrofia dell’iride del cane: cosa bisogna sapere

È una patologia che colpisce l'occhio di Fido. Cosa bisogna fare? Vediamo insieme come intervenire in caso di atrofia dell'iride del cane.

Gli occhi di Fido sono una parte molto delicata. Le patologie che li colpiscono sono davvero tante. Vediamo come riconoscere l’atrofia dell’iride del cane.

È una patologia comune tra i cani anziani e quelli di piccola taglia. Una vera cura non c’è perché il veterinario agisce sulla causa scatenante e non direttamente sull’iride. È necessario quindi risalire alla causa che l’ha provocata.

Cosa è

La degenerazione dell’iride, parte colorata dell’occhio, viene definita atrofia dell’iride. 

i nostri cuccioli stiano nascondendo gli occhi

Questo problema agli occhi può essere dovuto al normale invecchiamento del cane o ad una causa secondaria, scatenata da infiammazione cronica o alta pressione intraoculare, che viene spesso associata a glaucoma

L’atrofia dell’iride può interessare qualsiasi razza, ma sembra essere più comune nei cani di piccola taglia, come chihuahua, barboncini in miniatura e grappe in miniatura.

Cause

Le cause legate all’atrofia dell’iride del cane sono poche. La causa principale sembra essere l’invecchiamento del cane. Con l’avanzamento dell’età non è difficile che questa patologia si presenti.

atrofia dell'iride del cane

Ulteriore causa potrebbe essere l’uveite, infezione che colpisce l’occhio del cane e che se non curata porta a degenerazioni della patologia, fino all’atrofia dell’iride.

Viene considerata una causa grave, l’atrofia scatenata dalla presenza di un glaucoma.

Sintomi

In caso di atrofia dell’iride del cane, vi sono dei sintomi comuni che possono essere riconosciuti per intervenire in tempo. Solitamente riguardano la percezione della luce e non la vista in sé. Di seguito un elenco:

atrofia dell'iride del cane

  • Con una luce puntata nell’occhio, il cane non riesce a tenere l”occhio aperto. Istintivamente chiude l’occhio per il fastisio provato;
  • La pupilla potrebbe avere dimensioni diverse in entrambi gli occhi;
  • Bordo dell’iride irregolare, smerlato al margine pupillare;
  • Zone sottili o assenti dell’iride durante la transilluminazione;
  • Possibilità che parti di iride siano presenti nella zona n u normalmente si trova solo la pupilla;
  • Fori all’interno dello stroma dell’iride : punti neri che potrebbero assomigliare ad altre pupille
  • Gonfiore ( edema ) della cornea

Diagnosi

Il veterinario eseguirà un esame fisico e oftalmo logico approfondito sul cane. 

atrofia dell'iride del cane

L’obiettivo iniziale sarà quello di differenziare l’atrofia dell’iride dalle anomalie congenite dell’iride, in quanto vi sono una varietà di altri problemi agli occhi che possono essere la causa dei sintomi.

Trattamento

Una cura per l’atrofia dell’iride in sé non è ancora stata creata.

Quello che fa il veterinario, dopo averla diagnosticata, è agire sulla causa sottostante.

atrofia dell'iride del cane

Si cura il problema che l’ha causata piuttosto che il problema stesso.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati