Bassett Artésien Normand, salute e benessere: cosa sapere per tenerlo al meglio

Qual è lo stato di salute di un esemplare di Basset Artésien Normand? Cosa c'è da sapere riguardo il suo benessere generale? Scopriamo insieme come prendersi cura al meglio di lui

cane sguardo simpatico

Cosa si sa riguardo lo stato di salute del Basset Artésien Normand? Scopriamo insieme se esistono delle malattie tipiche che colpiscono tale razza e quali potrebbero essere i migliori metodi per combatterle.

Basset Artésien Normand: salute e stile di vita

Bassett Artésien Normand, salute e benessere: cosa sapere per tenerlo al meglio

Esemplare di Basset Artésien Normand, fonte: Instagram, mirabelle_my_basset

Chi è il Basset Artésien Normand? Da dove viene questo splendido cane dal corpo tozzo e basso e dallo sguardo simpatico? Cosa si sa riguardo il suo state di salute? Cerchiamo di conoscerlo un po’ meglio.

Il Basset Artésien Normand è un cane da caccia dalle origini recenti, che lega i suoi territori natali alla Francia. Non è presente in natura di per sé, poiché è il frutto di incroci fatti volontariamente fra esemplari esistenti all’epoca, come il Basset d’Artois e il Basset de Normandie. Ecco, inoltre, da dove prende il suo nome per intero. Ottenne il riconoscimento ufficiale intorno al 1970 e la FCI lo ha inserito nel Gruppo 6, cani spitz e primitivi.

Nato e cresciuto esclusivamente per la caccia, almeno agli inizi della sua storia, il Basset Artésien Normand è perfetto per accalappiare prede di difficile gestione, come volpi o lepri. Dunque, è sempre stato abituato a correre e muoversi costantemente, soprattutto in luoghi esterni e nel bel mezzo di boschi, foreste etc.

Gli appassionati che decisero di creare un cane di tale stazza scelsero appositamente alcuni esemplari da far accoppiare proprio per raggiungere uno scopo bene preciso: ottenere un cane da caccia che fosse agile e veloce, ma allo stesso tempo basso e resistente per infilarsi in qualunque luogo.

Il Basset Artésien Normand fu un ottimo risultato. Questo cagnolone di taglia media, piccolo, tozzo ma molto forte e coraggioso, svolge al meglio il ruolo di cacciatore, soprattutto nei territori dove la vegetazione è molto folta e fitta. Riesce perfettamente a farsi strada fra i rovi, senza paura né timore. Instancabile e caparbio, porta sempre a termine il suo compito con determinazione.

Ed è a questo punto, allora, che ci ricolleghiamo al concetto in questione: qual è lo stato di salute di un Basset Artésien Normand?

Proprio grazie a questa sua particolare resistenza, il Basset Artésien Normand gode di una splendida salute. La sua statura piccola potrebbe far pensare che sia un animale fragile e delicato: in realtà, è esattamente l’opposto.

È vero che risulta piccolino, ma è altrettanto chiaro che la sua corporatura è piazzata e pronta a sfogare l’immensa energia accumulata senza stancarsi facilmente.

Come spesso succede, però, avere un’ottima salute non implica necessariamente essere immuni a qualunque tipo di patologia. Un problema riscontrato più volte nella salute del Basset Artésien Normand è questo: tendenza all’ingrasso.

Essendo sempre stato abituato a muoversi tantissimo e per gran parte della sua giornata, il suo organismo si è sviluppato in modo tale da avere un imprescindibile bisogno di movimento. In caso contrario, l’obesità potrebbe facilmente prendere il sopravvento.

Salute e benessere: tendenza all’ingrasso

Bassett Artésien Normand, salute e benessere: cosa sapere per tenerlo al meglio

Esemplare di Basset Artésien Normand, fonte: Instagram, syloya

Lo stato di salute di un Basset Artésien Normand è abbastanza buono. Un problema che però può compromettere la sua salute e il suo benessere sia fisico che psicologico è la tendenza all’ingrasso.

Qualora noi decidessimo di prendere un esemplare di tale razza e portarlo in un appartamento, dovremmo fare attenzione a due fattori essenziali: l’alimentazione e le passeggiate.

Il Basset Artésien Normand adora correre e, per sua indole più profonda, ha una grande necessità di farlo. Dunque, l’ambiente ideale per lui potrebbe essere un luogo di campagna, dove ci sia un grande giardino o comunque lo spazio adatto a scorrazzare liberamente.

Non significa che non sia adatto ad una casa di città, ma in tal caso dovremmo essere bravi a provvedere alle sue esigenze. Consiglio essenziale: uscite giornaliere…almeno 2! Il suo bisogno di movimento, oltre che favorire il divertimento, lo sfogo e la possibilità di esplorare, è dovuto anche ad un’esigenza fisica.

Il Basset Artésien Normand, come già sottolineato, può cadere molto facilmente nel vortice dell’obesità. Questo, di certo, non è un elemento positivo per il suo benessere fisico né psichico. Ecco perché, allora, è importante tenere sotto controllo sia il movimento sia la sua alimentazione.

L’aumento eccessivo del peso può verificarsi, ovviamente, in tante situazioni. Vediamo quali sono le cause principali che portano un cane fino all’obesità:

  • alimentazione sbagliata: cibo di scarsa qualità e proposto in grande quantità
  • poco movimento
  • stress e noia
  • predisposizione genetica
  • avanzare dell’età
  • assunzione di farmaci che possono avere effetti collaterali simili
  • fattori endocrini spesso dovuti a castrazione o sterilizzazione

Quali conseguenze può portare, se non venisse curata a dovere?

  • minore longevità
  • facoltà motorie compromesse
  • letargia generale
  • fatica nel movimento
  • problemi cardiaci
  • diabete
  • articolazioni danneggiate
  • artrite

Se lo stato di salute del nostro Basset Artésien Normand fosse compromesso dall’obesità, come si potrebbe rimediare?

  • porzioni dosate in modo migliore, controllo regolare dei pasti, cibo di alta qualità
  • non lasciare mai in giro per casa residui di cibo
  • chiedere al veterinario quale sia il peso ideale da raggiungere e mantenere
  • cercare di stimolare il cane al movimento, ma senza forzarlo o obbligarlo

Alimentazione adeguata: cosa sapere

Bassett Artésien Normand, salute e benessere: cosa sapere per tenerlo al meglio

Esemplare di Basset Artiésien Normand, fonte: Instagram, laviedelafayette

Vediamo ora qualche consiglio riguardo l’alimentazione più corretta per un esemplare il salute di Basset Artésien Normand.

Ovviamente, dobbiamo prima di tutto distinguere le varie fasi della vita: ogni età prevede una particolare alimentazione. Le prime settimane di un cucciolo sono sicuramente dedicate all’assunzione di latte materno o latte artificiale.

Poi, si passa allo svezzamento, ovvero a quel processo che gradualmente abitua il piccolo a mandar giù anche cibi di consistenza più solida. Una volta diventato un giovane adulto, cosa deve mangiare un cane?

Nel nostro caso specifico, ad esempio, cosa deve assumere un esemplare in salute di Basset Artésien Normand? Una dieta equilibrata e sana prevede i seguenti alimenti:

  • proteine: essere possono essere ricavate da carne o pesce
  • verdure: rigorosamente ben cotte, ancora meglio se bollite
  • carboidrati: riso o pasta anch’essi bolliti o ben cotta, pur in piccola quantità
  • sali minerali
  • vitamine

Si può scegliere liberamente se presentare cibi industriali, quindi crocchette e umido, o provvedere ad una dieta casalinga. Per la situazione specifica del Basset Artésien Normand, possiamo tenere in considerazione questi suggerimenti. È bene concordare col veterinario le giuste dosi giorno per giorno, la particolare marca da comprare o le specifiche sostanze nutritive che proteggono il suo organismo e impediscono lo sviluppo di un’eventuale obesità.