Cane geloso: cosa fare?

Come capire se il proprio cane è geloso, come individuarne le cause e ovviare al problema con intelligenza

cane-geloso

Vi è mai capitato di tornare a casa a vedere il vostro cane che assume un atteggiamento strano? Magari sembra stare un po’ sulle sue? Forse avete un cane geloso: cerchiamo di capirlo insieme!

La gelosia, come ben sappiamo, è un sentimento negativo, che genera frustrazione per tutti i soggetti coinvolti. E sì, tocca moltissime specie e nello specifico anche il nostro amico cane.

Cane geloso: cosa fare?

Come faccio a capire se il mio cane è geloso?

Se torni a casa dopo aver accarezzato un altro cane e il tuo cane si comporta stranamente, cerca di studiare il suo nuovo comportamento.

Se il tuo cane ti ignora o ti fa i dispetti, come mangiare le scarpe o qualsiasi altra cosa che può facilmente distruggere e se questo è un comportamento che non ha mai attuato, allora dovrai fare attenzione, perché sì, il tuo cane è geloso.

Cane geloso: cosa fare?

Purtroppo un cane geloso è un cane che soffre. Sente che lo stai sostituendo, immagina che per te la sua presenza non sia fondamentale e fa di tutto per farsi notare o per farti sentire la sua mancanza.

Questi sono i segni della gelosia. Niente di diverso dalla gelosia umana… solo che con il tuo cane non puoi parlarne.

Perché il mio cane è geloso?

La gelosia canina non dipende solo da un altro cane. Può capitare che il nostro cane sia geloso della presenza di una nuova persona in casa, che sia un nuovo o una nuova fidanzata o la nascita di un figlio.

La gelosia dettata dalla nascita di un figlio è più complicata da gestire; il cane infatti potrebbe fare vari dispetti in casa e molto raramente aggredire il nascituro.

Cane geloso: cosa fare?

L’aggressività non è l’unico sintomo di un cane geloso. La gelosia, essendo un sentimento negativo, è causa di stress per il padrone e soprattutto per il cane geloso. Questo tenderà infatti, se non si prendono le giuste indicazioni, soffrire di inappetenza e depressione.

Lo stress, è bene ricordare, uccide l’animale allo stesso modo di come potrebbe uccidere l’uomo, quindi non prendete questo sentimento alla leggera.

Ho un cane geloso, cosa faccio?

In questi casi, si attua lo stesso comportamento che si attua con un figlio geloso. In fondo i vostri cani sono quasi come dei bambini ed è assolutamente indispensabile trattare la gelosia in maniera razionale.

Cane geloso: cosa fare?

Se avete un cane geloso è molto importante che gli concediate più attenzioni del solito. Nel caso in cui aveste accarezzato un altro cane, lasciate che vi odori ma poi dedicatevi completamente a lui. Accarezzatelo, stimolatelo, giocateci e premiatelo.

Se il problema è un nuovo animale, cercate di dare sempre la precedenza al cane geloso quando si tratta di giocare o mangiare. Gradualmente potrete abituarlo a fare “una volta l’uno” e condividere spazi e attenzioni.

E se il cane è geloso di mio figlio?

Può sembrare strano da dire ma se il nucleo familiare si allarga con l’ingresso di un figlio, quando li vedete insieme fate in modo, di dare attenzioni prima al vostro cane e poi, successivamente, a vostro figlio. Basta anche solo una carezza prima di dedicarvi al neonato.

Fate anche in modo che il vostro cane sia il primo membro della famiglia che salutate al rientro dal lavoro.  Cercate di creare un collegamento tra vostro figlio e il vostro cane. L’arrivo di un figlio segna un cambiamento all’interno del nucleo familiare e lo stesso vale per il vostro cane.

Cane geloso: cosa fare?

Fate in modo di avvicinare, con cautela, il bambino al cane, in modo tale da dare la possibilità al cane di odorarlo e conoscerne l’odore. La distanza tra cane e bambino potrebbe solo incrementare la gelosia del cane e se il vostro cane non è un tipo aggressivo non ci sono motivi per non avvicinarlo al bambino.