Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

I cani bianchi e neri sono davvero fantastici: ecco le razze più belle e famose che vi faranno letteralmente innamorare!

dalmata bianco e nero

Non possiamo negarlo, i cani bianchi e neri sono semplicemente irresistibili ed è irrefrenabile la voglia di adottarne uno!

Sia da cuccioli che da adulti ci attraggono con il loro mantello bicolore davvero particolare e unico nel suo genere.

Tutti i cani sono bellissimi, lo sappiamo bene, ma dobbiamo ammettere che alcuni ci colpiscono particolarmente per via delle loro caratteristiche.

E il mantello bianco e nero è proprio una di queste con quelle graziose macchie che li fanno somigliare a delle piccole mucche!

Ci sono alcune razze di cani bianchi e neri particolarmente apprezzate in tutto il mondo, scopriamole insieme con tutti i loro pregi.

Il “re” dei cani bianchi e neri: il Dalmata

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Quando pensiamo a cani bianchi e neri il primo che ci viene in mente è senza alcun dubbio il meraviglioso Dalmata.

Un cane davvero unico nel suo genere con un mantello bianco tempestato di macchie di colore nero di diverse dimensioni.

Il Dalmata non è solo bello esteticamente ma è anche un cane dall’ottimo carattere che si affeziona moltissimo alla famiglia.

Sin dall’epoca romana questi cani accompagnavano le carrozze per sorvegliarne il contenuto durante lunghissimi viaggi, compito che hanno assolto per moltissimi secoli.

Considerate che il Dalmata nell’Ottocento affiancava le autopompe dei pompieri, tanto che ancora oggi è il simbolo di questi lavoratori e la loro mascotte.

Border Collie

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Tra i cani bianchi e neri più famosi c’è il Border Collie, un altro amico a quattro zampe dalle origini antichissime.

Come il Dalmata era celebre già nell’Impero Romano ed è grazie ai soldati che conquistarono la Gran Bretagna che qui si diffuse moltissimo.

Quando colonizzavano una nuova terra i Romani portavano con sé anche le greggi e il bestiame e, insieme a loro, i cani da pastore.

Nel corso del tempo questi cani da pastore si incrociarono con gli Spitz vichinghi e allora nacque questa splendida razza canina dal carattere docile e dalla grande resistenza fisica.

Oggi tutti adorano il Border Collie che, oltre a essere un ottimo cane da pastore, è anche un affettuosissimo cane da compagnia adatto anche alle famiglie con bambini.

Alano arlecchino: il gigante buono

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

L’Alano arlecchino è tra i cani bianchi e neri quello più grande in assoluto: un vero gigante del mondo canino dal carattere completamente opposto rispetto alle sue apparenze.

Questo enorme cane, infatti, si mostra sempre molto buono e tranquillo, adora sonnecchiare per la gran parte della giornata e soprattutto ama le coccole della sua famiglia.

Pensare che un tempo l’Alano era un vero asso nella caccia al cinghiale, una delle più difficili e pericolose che ci siano!

L’Alano arlecchino è solo una variante di colore di questa razza canina che può avere anche il mantello tigrato, fulvo, nero lacca, blu acciaio e anche con fondo grigio e macchie nere.

Qualunque sia il colore del vostro esemplare state certi che in questo cane troverete un compagno fedele come pochi.

Un cane disposto a difendere la sua famiglia da ogni pericolo e sempre pronto a dare tanto amore a chiunque lo richieda.

Cão de Água Português

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Il Cão de Água Português, o semplicemente Cane d’Acqua Portoghese, è una vera “chicca” nel mondo dei meravigliosi cani bianchi e neri.

Si tratta di un cane molto particolare dalla storia antichissima e dalle peculiarità che lasciano davvero a bocca aperta.

Innanzi tutto è un eccellente cane da lavoro, forte e resistente e ricoperto da un folto strato di pelo riccioluto e fittissimo che lo rende impermeabile all’acqua!

E poi è un eccellente nuotatore che riesce ad attraversare qualsiasi fiume o ruscello senza alcun problema e senza mai stancarsi.

La razza è stata allevata in passato dai pescatori portoghesi al punto che gli esemplari sono naturalmente portati per la pesca e per il riporto in acqua.

Tibetan Terrier

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Il Tibetan Terrier ha origini antichissime e in passato è stato allevato dai monaci tibetani, che lo consideravano addirittura un cane sacro.

Viveva principalmente nei templi ma nel tempo ha iniziato a viaggiare al seguito dei pastori nomadi del continente asiatico.

Giunse in Inghilterra soltanto in tempi recenti ed è proprio qui che gli fu dato questo nome che in realtà dice molto poco della razza.

Il Tibetan Terrier non è affatto un Terrier, è stato chiamato così soltanto per via delle sue dimensioni.

Per il resto è un cane dolcissimo e affabile, molto buono e per niente adatto alla caccia. Piuttosto è un ottimo cane da compagnia e anche oggi riscuote un grande successo.

L’unico “neo” di questi splendidi cani bianchi e neri è che hanno un mantello lunghissimo e che ha bisogno di moltissime cure.

Bobtail: il cane de “La Sirenetta”

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Alzi la mano chi non ha mai visto “La Sirenetta” (e se non lo avete fatto, recuperate!). Il Bobtail è il grosso e peloso cane bianco e nero che compare nel film.

Si tratta di un cane da pastore di origine inglese talmente morbidone da sembrare un orsacchiotto.

Non si hanno notizie certe sulle origini del Bobtail, di certo nel tempo è sempre stato impiegato come cane da pastore in Inghilterra e nelle nazioni vicine.

Ha sempre riscosso un grande successo anche tra le famiglie, perché è un cane docile e gentile, molto amorevole e premuroso specialmente con i bimbi.

Boston Terrier

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Il Boston Terrier è uno dei più simpatici e affettuosi cani bianchi e neri, un cane di taglia piccola molto affettuoso e tenero.

Questo piccolino è un vero concentrato di energia che, anche da adulto, non perde mai la sua grande vitalità e voglia di giocare insieme ai suoi umani preferiti.

Il Boston Terrier, nonostante adesso sia un cagnolino piccolo e carino, in origine era molto più grande perché deriva da una prima selezione effettuata con i Bulldog.

Purtroppo fino all’Ottocento erano in voga i combattimenti tra cani e si incrociavano queste razze per ottenere esemplari molto forti e aggressivi.

Il destino del piccolo Boston Terrier, però, fu parecchio diverso e proprio a Boston la razza trovò il suo standard definitivo.

Un cagnolino più piccolo ma resistente, molto attivo e giocherellone e adatto a qualsiasi famiglia.

Attenzione però: il Boston Terrier è una razza di cani brachicefala, con il tipico musetto schiacciato che può provocargli qualche problema di respirazione.

Landseer: il Terranova bianco e nero

Cani bianchi e neri: tutte le più belle razze di cani bicolori

Il Landseer è una razza canina molto particolare che discende dal Terranova ma, a differenza di questo, ha un mantello tipicamente bianco e nero.

Proviene dall’Olanda ed è sempre stato impiegato come cane da guardia, a differenza del Terranova che ha un temperamento completamente diverso.

Infatti il Landseer è un cane molto più forte e coraggioso, un cane che non si tira indietro di fronte a niente, neanche quando le situazioni sono estreme e pericolose.

E poi riesce istintivamente a orientarsi benissimo negli ambienti più difficili come boschi, foreste e montagne.

Il Landseer, però, non è solo un ottimo guardiano ma anche una docile e affettuosa compagnia in casa, soprattutto per i piccoli.