Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Nella dieta del nostro Fido è importante introdurre cibi con i minerali essenziali per il cane come calcio, magnesio, ferro e potassio

cane che si lecca i baffi

In una dieta sana e bilanciata dobbiamo includere i cibi con un buon apporto di minerali per il cane che non dovrebbero mai mancare.

Proprio come nella dieta umana anche i cani hanno bisogno di questi nutrienti fondamentali, utili a prevenire le malattie e ad alzare le difese immunitarie.

Una questione da non prendere sottogamba considerato che una carenza di minerali potrebbe avere degli effetti molto gravi sulla salute del cane.

Pasti incompleti e non ben bilanciati nel corso del tempo possono addirittura compromettere il corretto funzionamento degli organi.

I cibi con minerali per il cane consentono di mantenere un buon metabolismo ed evitare l’insorgere di infiammazioni e altri disturbi.

L’importanza dei cibi con minerali per il cane

Quando parliamo di dieta sana e bilanciata non usiamo, come dire, un eufemismo ma un vero e proprio mantra da tenere a mente in ogni circostanza.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Da un’alimentazione corretta dipende la vita del nostro Fido e dobbiamo assicurarci di fargli mangiare cibi con i nutrienti e i minerali essenziali per ogni cane.

Funziona esattamente come per noi esseri umani: se nella dieta mancano delle sostanze fondamentali, rischiamo di avere degli effetti indesiderati sulla nostra salute.

Alla luce di questo dobbiamo capire quanto sia importante per il cane mangiare cibi con i minerali essenziali, alimenti freschi e presenti in natura.

Nella dieta del cane non devono mai mancare il calcio, il ferro, il potassio, lo zinco e il magnesio, ognuno con una specifica funzione.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Questi cinque minerali essenziali sono presenti in alcuni specifici alimenti che, se integrati nella dieta in modo corretto, forniscono l’apporto di base di ciascuno di essi.

Naturalmente dobbiamo sempre tener conto del caso specifico, ogni cane ha le proprie esigenze e queste dipendono da tanti fattori come lo stato di salute o l’età.

In genere i cani anziani e i cuccioli hanno bisogno di assumere determinati cibi con minerali per cani per soddisfare il corretto apporto di queste sostanze.

I cuccioli sono cani nell’età dello sviluppo perciò hanno bisogno di una dieta che contribuisca alla corretta crescita dell’apparato scheletrico.

I cani anziani, invece, occorre integrare la dieta con nutrienti e sostanze che siano di supporto per il sistema immunitario e che rafforzino le articolazioni naturalmente provate dall’età del cane.

Cibi per il cane con i minerali essenziali

In un’alimentazione corretta non possono mancare i cibi per cani con i minerali essenziali. Se ne trovano tanti in natura e sono facili da integrare nella dieta.

Erbe aromatiche

Un modo per arricchire di gusto e di nutrienti i pasti di Fido è inserirvi le erbe aromatiche che hanno delle proprietà eccezionali.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Sappiamo quanto facciano bene a noi umani e lo stesso vale per i nostri amici a quattro zampe. Inoltre contribuiscono a rendere più appetitoso ogni pasto.

Tra le erbe aromatiche più ricche di calcio possiamo utilizzare ad esempio il basilico e la salvia, quest’ultima addirittura più efficace nell’apporto di questo minerale rispetto ai più gettonati yogurt.

Le erbe aromatiche sono un vero toccasana per il nostro Fido perché, se utilizzate regolarmente e con parsimonia, fungono anche da potenti antiossidanti, svolgono un’importante attività antinfiammatoria e antibatterica e contengono, inoltre, vitamine essenziali per il cane.

Yogurt e latticini

Quando parliamo di calcio non possiamo che citare gli yogurt e i latticini che abitualmente integriamo anche nella nostra dieta.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Naturalmente parliamo di prodotti freschi, non di formaggi stagionati, e di alimenti che non devono costituire la base del pasto ma soltanto un’integrazione.

Per dare il giusto apporto di calcio al nostro Fido possiamo aggiungere al suo cibo formaggi che abbiano un basso contenuto calorico e che siano facilmente digeribili.

Tutto a patto che il veterinario ci dia il via libera per utilizzarli: molti cani soffrono di intolleranza al lattosio e mangiare latticini potrebbe causare vari problemi di salute.

Se il veterinario ci dà l’ok possiamo sbizzarrirci, sempre in quantità minime, con formaggi freschi come la ricotta vaccina o quella di bufala, la ricotta di pecora, il latte di capra oppure yogurt freschi, incluso quello greco.

Legumi

I legumi come i fagioli sono cibi che contengono una buona dose di minerali essenziali per il cane come calcio e soprattutto ferro.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Il nostro Fido può mangiarli insieme alla carne, naturalmente cotti finché non abbiano la consistenza adatta all’ingestione.

Oltre a costituire un naturale apporto di minerali come calcio e ferro i legumi come i fagioli apportano tanti altri benefici alla salute del cane.

In primo luogo sono ricchissimi di proteine e quindi d’aiuto nel mantenimento del sistema muscolare del cane e della salute della pelle e del mantello.

Se assunti in quantità minime senza mai eccedere, inoltre, contribuiscono alla regolarità intestinale del nostro cane perché ricchi di fibre.

Un altro vantaggio dei legumi come i fagioli è che sono alimenti ricchi di proteine e carboidrati ma a bassissimo contenuto calorico, tanto da essere consigliati in genere per i cani in sovrappeso o a rischio obesità che debbano seguire una dieta ipocalorica.

Spinaci

Tra i cibi per il cane con minerali troviamo anche gli spinaci, una delle verdure consigliatissime come naturale integrazione alla dieta di Fido.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Gli spinaci sono una fonte naturale di calcio, magnesio e ferro tanto da esser consigliati nella dieta di cani che soffrono di problemi alle ossa.

Inoltre sono ricchi di fibre perciò possiamo dire che siano un vero toccasana per i cuccioli nella fase dello sviluppo o nei cani più adulti o anziani che abbiano la necessità di alleviare sintomi ed effetti di patologie ossee.

Gli spinaci fanno bene ai cani anche perché contengono una quantità di ferro tale da prevenire l’insorgere di anemia e perché migliorano il metabolismo e la circolazione sanguigna.

Di questa verdura dobbiamo somministrare al cane le foglie che vanno lavate accuratamente prima di procedere alla cottura.

Come tutte le verdure a foglia verde, inoltre, contengono le vitamine essenziali per i cani come quelle del complesso B, la vitamina A, la vitamina C e la vitamina K.

Broccoli

I broccoli sono una vera forza della natura e possiamo dire che siano tra i cibi per il cane con il maggior quantitativo di minerali e altre sostanze che fanno bene alla salute di Fido.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Non solo contengono grandi quantità di vitamine e sono dei potenti antiossidanti ma contengono anche ferro, magnesio, potassio, sodio, manganese e fosforo.

In genere si consiglia di non eccedere mai con le quantità perché per molti cani il broccolo può essere difficile da digerire e può causare irritazioni intestinali.

Se, però, vengono somministrati in quantità minime apportano tantissimi benefici per la loro salute, in moltissimi sensi.

Innanzi tutto svolgono una funzione antinfiammatoria e aiutano a ridurre i livelli colesterolo cattivo, sono poveri di grassi e quindi adatti alle diete ipocaloriche e sono consigliati per i cani che offrono di diabete perché rallentano l’assorbimento di glucosio.

Come se non bastasse contengono una sostanza chiamata glucofaranina che, secondo gli studi più recenti, frena lo sviluppo di patologie come il cancro.

I broccoli devono essere tagliati in piccoli pezzettini, ben lavati con acqua corrente e cotti preferibilmente al vapore oppure bolliti.

Pesce

Anche il pesce è una fonte naturale di minerali per il cane e tra i cibi che non dovrebbero mai mancare nella sua dieta.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Ricordiamo che l’alimentazione del nostro amato Fido deve avere una base di proteine che possiamo somministrare al cane sia con le carni che con il pesce, appunto.

Sta a noi però capire quali sono i tipi di pesce più adatti al nostro cane, evitando quelli troppo grassi e avendo cura nel pulirli eliminando lische, squame e spine che potrebbero causare soffocamento.

Tra i cibi per il cane con minerali non possono mancare pesci come il tonno e il salmone che contengono buone quantità di calcio, ferro, potassio e magnesio.

Parliamo di pesci più grassi rispetto al cosiddetto pesce azzurro perciò non sono indicati per i cani che debbano seguire una dieta ipocalorica.

In alternativa per questi possiamo optare per le sardine o le acciughe, più leggere in termini calorici ma ricchissime di sale.

Come sempre la virtù sta nel mezzo, sì dunque a pesci come salmone, tonno e sardine ma senza mai eccedere con le quantità.

Carne

Le carni sono la fonte primaria di proteine per il nostro cane ma sono anche cibi che contengono un’ottima quantità di minerali essenziali.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Innanzi tutto il fegato di vitello è una potentissima fonte di ferro e vitamine, ma anche di rame e zinco ed è una tra le carni più preziose per la dieta di Fido.

È totalmente sicuro e possiamo anche darlo a cani che soffrano di particolari patologie o che sono stati feriti.

Condizione essenziale per dare il fegato al cane è che sia crudo, mai completamente cotto. Al massimo possiamo scottarlo leggermente in padella accompagnandolo con del riso.

Anche le carni come l’agnello, il tacchino e il coniglio non possono mancare nell’alimentazione del nostro cane.

Sono anch’esse naturali fonti di minerali come lo zinco, dunque essenziali per il corretto funzionamento della tiroide e del sistema immunitario del cane.

Uovo

L’uovo è uno di quei cibi che non dovrebbe mai mancare nella dieta del nostro cane, salvo introdurlo in quantità minime senza mai eccedere.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Infatti si consiglia in genere di darne non più di uno alla settimana alternandolo come sempre alle carni e al pesce.

Questo piccolo, grande alimento ha un alto contenuto di proteine ma soprattutto di amminoacidi essenziali che non possono essere sintetizzati direttamente dall’organismo del cane.

E poi contiene i cosiddetti grassi “buoni”, quelli cioè che non causano l’aumento sproporzionato del peso di Fido e neanche del colesterolo.

Parlando di cibi per il cane con un alto contenuto di minerali l’uovo entra in gioco per via di un elemento che abitualmente consideriamo di scarto: il guscio.

Il guscio d’uovo è una ricchissima e naturale fonte di calcio da introdurre nel pasto solo ed esclusivamente se ben pulito e finemente tritato.

Deve diventare in pratica una polverina da mischiare al contenuto della ciotola, l’importante è consultare il veterinario per determinare quale sia la quantità adeguata alle esigenze nutrizionali del nostro Fido.

Banana

Le banane sono uno dei frutti indicati per l’alimentazione di Fido, ricche di potassio e quindi importanti per la corretta funzionalità di cuore, nervi e muscoli.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Sono anche una ricca fonte di vitamine come la B6, con funzione antinfiammatoria, e la C, che contribuisce a rafforzare il sistema immunitario del cane.

La cosa fondamentale è non eccedere mai con le quantità perché un cane che mangia troppe banane può avere dei disturbi a livello intestinale.

Ci sono cani che reagiscono con stitichezza o al contrario presentando una brutta forma di diarrea. In più essendo le banane ricche di zuccheri potrebbero causare iperattività, specialmente ai cani di per sé iperattivi.

Altra raccomandazione essenziale: il cane può mangiare il frutto ma non deve assolutamente mangiarne la buccia.

Innanzi tutto perché è dura e difficile da masticare, poi perché non riesce a digerirla bene e perché contiene livelli di potassio estremamente alti che possono diventare pericolosi per la sua salute.

Patata dolce

Un’altra fonte naturale di potassio per il cane è la patata dolce che contiene altri nutrienti importanti come la vitamina B6 e la vitamina A e il manganese.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Inoltre è una ricca fonte di fibre e di beta-carotene e, se integrata nei pasti del nostro Fido, stimola il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Le patate dolci sono tra i cibi con minerali più indicati per il cane anche perché aiutano a mantenere la pelle e il mantello in salute e contribuiscono al funzionamento del sistema nervoso, degli occhi e dei muscoli.

Possiamo aggiungerne una minima quantità al pasto del nostro cane ma a patto che siano ben cotte, preferibilmente bollite e quindi morbide e più semplici da masticare e ingerire.

Le patate crude, in generale, possono causare non pochi disturbi al cane e devono tassativamente essere private della buccia.

Calcio

Il calcio è uno dei cinque minerali essenziali per il nostro Fido, importantissimo perché contribuisce al corretto sviluppo delle ossa e dei denti.

Ma non solo, il calcio fa bene anche al cuore e inoltre tiene sotto controllo le funzioni ormonali del nostro cane.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Naturalmente ogni cane è un mondo a sé e per stabilire di quanto calcio abbia bisogno dobbiamo tener conto di vari fattori.

Dipende dall’età, dallo stato di salute del cane o dall’eventuale presenza di una gravidanza. Soprattutto il calcio deve sempre trovare il giusto bilanciamento con un altro minerale essenziale, il fosforo.

In genere il calcio è già presente nei cibi industriali che sono formulati per garantire le esigenze specifiche di ogni cane.

Un errore assolutamente da evitare è introdurre nella dieta di Fido degli integratori extra di calcio che possono causare non pochi danni alla sua salute.

Per qualsiasi integrazione dobbiamo affidarci esclusivamente al parere del veterinario e mai prendere iniziativa senza consultarlo.

Escludere dalla dieta i cibi con minerali per cani può portare a scompensi non da poco come l’ipocalcemia, ovvero la carenza di calcio.

Si tratta di una condizione piuttosto rara, tuttavia da non prendere sottogamba perché in genere indica la presenza di particolari problemi di salute.

La carenza di calcio nel cane causa problemi alle ossa e ai denti ma può anche esser sintomo di insufficienza renale o pancreatite.

Ferro

I cibi con minerali come il ferro sono fondamentali per il cane perché prevengono l’insorgere della cosiddetta anemia.

Il ferro è di vitale importanza perché è un componente fondamentale dell’emoglobina e della mioglobina.

L’emoglobina è la proteina che ha il compito di trasportare l’ossigeno dai polmoni al resto del corpo mentre la mioglobina svolge lo stesso compito portando ossigeno però ai muscoli.

Inoltre il ferro è utile per la riduzione di molti enzimi essenziali, per la produzione di ormoni e per la formazione del cosiddetto tessuto connettivo.

Insomma, gli alimenti e i cibi ricchi di ferro sono di fondamentale importanza per la salute del nostro cane e non vanno mai esclusi totalmente dalla sua dieta.

Una carenza di ferro conduce all’anemia, cioè alla drastica riduzione di globuli rossi nel sangue e alla conseguente incapacità dell’organismo di trasportare ossigeno agli organi.

Zinco

Lo zinco è coinvolto in tantissime funzioni dell’organismo sebbene sia contenuto in esso soltanto in piccole quantità.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

È presente in centinaia di enzimi che hanno le più svariate funzioni: sono coinvolti nel metabolismo di proteine, grassi e carboidrati e stimolano il funzionamento degli ormoni come quelli tiroidei, quelli sessuali e quelli della crescita.

Possiamo dire che lo zinco per il nostro Fido sia davvero di essenziale importanza perché è un piccolo “amico” che consente di mantenere integre le cellule e il funzionamento degli organi.

Inoltre favorisce la naturale riparazione dei tessuti interni ma anche esterni, quindi delle ferite e delle lesioni, e contribuisce al corretto funzionamento del senso dell’olfatto e del gusto.

Il nostro amato Fido deve necessariamente assumere una buona dose di zinco regolarmente tramite i cibi per il cane con minerali.

Una carenza di zinco può avere effetti devastanti sulla sua salute come il ritardo dello sviluppo sessuale, ad esempio, oppure una innaturale perdita di peso.

O ancora la perdita del senso dell’olfatto e del gusto e una problematica e patologica lentezza di guarigione di tagli e ferite, con tutte le conseguenze che ne derivano.

Potassio

Il potassio è fondamentale per lo svolgimento della gran parte delle funzioni vitali dell’organismo di Fido, perciò non deve assolutamente mancare nella sua dieta.

Si trova all’interno delle cellule dove regola il contenuto di acqua ma svolge anche una funzione specifica nella sintesi delle proteine, nella conversione degli zuccheri e nell’attivazione di enzimi.

Cibi con minerali per il cane: elenco completo e dettagliato

Non contribuisce soltanto allo sviluppo cellulare e al metabolismo del cane ma è essenziale anche nella trasmissione degli impulsi nervosi e nel controllo degli impulsi che arrivano a cuore e muscoli.

La carenza di potassio, chiamata ipopotassemia, può essere davvero molto pericolosa per Fido e causare malfunzionamenti davvero gravi del suo organismo.

Si va dai sintomi più comuni come stanchezza, debolezza e crampi, con relativa perdita di tono muscolare, a conseguenze ben più gravi come la disidratazione delle cellule e l’accumulo di liquidi nei tessuti interstiziali (tra le cellule), il cosiddetto edema.

Magnesio

Il magnesio, infine, è coinvolto direttamente nell’equilibrio e nella funzionalità del sistema nervoso del cane.

In poche parole regola in base alle necessità la distensione di nervi e muscoli evitando il peggioramento di situazioni pericolose, come in presenza di un eccesso di adrenalina.

Integrare il magnesio nella dieta di Fido vuol dire consentire all’organismo di rilassare le “tensioni”, quindi sciogliere i crampi, evitare terribili mal di testa e dolori allo stomaco oppure porre un freno alla tachicardia.

Non è un caso che la carenza di magnesio si manifesti proprio in condizioni di eccessivo stress o traumi sia psicologici che fisici.

Il cane privo della quantità minima di magnesio necessaria al corretto funzionamento del suo organismo può avere disturbi neurologici e neuromuscolari, disturbi gastrointestinali e problemi cardiaci come le aritmie.