5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Ecco 5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, in modo che la visita sia piacevole e non più fonte di paura o di stress per Fido

cane dal veterinario

Se c’è una cosa che accomuna la maggior parte dei nostri amici a quattro zampe è la tanto temuta “visita”: ecco allora 5 modi per rendere felice il cane dal veterinario.

Al solo sentire la parola Fido scappa a nascondersi e, quando arriviamo allo studio medico, non fa altro che tirare al guinzaglio per scappare via.

Per evitare che la visita dal veterinario diventi qualcosa di spiacevole o pericoloso, ma soprattutto stressante per il nostro Fido possiamo seguire dei semplici accorgimenti.

Trovare il veterinario giusto

La prima cosa da fare per far sì che Fido non abbia paura del veterinario, è trovare quello giusto: il cane si deve sentire a suo agio.

5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Non basta scegliere la clinica migliore del circondario con il veterinario più preparato del mondo: se a Fido questo dottore non piace, farà di tutto per stargli lontano!

Il veterinario e il resto dello staff devono essere persone brave e competenti, ma anche empatiche e amichevoli.

Devono amare gli animali e saper interagire con il nostro amico a quattro zampe: questa è la base per far sentire Fido a suo completo agio.

Abituare il cane a essere toccato

Per fare in modo che il cane si lasci tranquillamente maneggiare dal veterinario bisogna abituarlo già da prima al contatto umano.

5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Possiamo iniziare un piccolo “training” in casa, simulando alcuni dei movimenti che il veterinario compie abitualmente durante una visita.

Se il cane si abitua a essere toccato in modi insoliti probabilmente avrà più possibilità di accettarlo anche da uno sconosciuto.

Per aiutarlo possiamo anche fargli conoscere gradualmente il medico e il resto del personale della clinica, in modo che si abitui alla loro presenza e al loro tocco.

Pianificare delle visite “di piacere”

Se il cane associa la visita dal veterinario solo per subire strani trattamenti che lo mettono a disagio, probabilmente non si abituerà mai.

5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Un segreto per rendergli la visita più piacevole è pianificare di tanto in tanto delle visite extra, solo per acclimatarsi all’ambiente della clinica e socializzare con lo staff medico.

In questo modo comincerà a vivere in modo più sereno anche il tragitto in macchina per andare dal veterinario e a vedere la clinica come un luogo “amico”, e non come una stanza delle torture!

Le prime volte potrebbe essere difficile, perché Fido continua ad associare la clinica a un luogo negativo.

Quando inizia a innervosirsi e ad agitarsi, portiamolo subito via e torniamo a casa per coccolarlo e tranquillizzarlo.

Con il tempo queste reazioni inizieranno a sparire del tutto e per il cane andare dal veterinario sarà una passeggiata!

Usare snack e dolcetti

Tutti i cani amano mangiare, soprattutto stuzzichini e deliziosi “extra” fatti apposta per solleticare il loro fine palato.

5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Perciò tra i modi per rendere felice il cane dal veterinario senza dubbio dobbiamo considerare la possibilità di portare con noi snack e dolcetti in clinica.

Possiamo chiedere anche allo stesso veterinario di dargli di tanto in tanto qualche snack, in modo da stabilire un contatto e creare maggiore fiducia con il nostro Fido.

È un piccolo incoraggiamento che per il cane può essere davvero molto importante ed efficace.

Mantenere la calma

Sappiamo quanto i cani siano sensibili alle nostre emozioni e come riescano facilmente a percepire le energie negative che li circondano.

Perciò tra i modi per rendere felice il cane dal veterinario ce n’è uno fondamentale: mantenere la calma ed essere tranquilli!

5 modi per rendere felice il cane dal veterinario, senza stress

Il cane riesce a captare le nostre ansie, le nostre paure e anche il nostro stress e se siamo noi i primi a vivere la visita dal veterinario con angoscia, allora non c’è proprio speranza.

Dobbiamo farlo sentire al sicuro e aiutarlo a mantenersi tranquillo e sereno: se siamo negativi, il cane continuerà a vedere il veterinario come qualcosa da cui scappare.

Anche quando Fido reagisce male e si comporta in modo sbagliato dal veterinario, cerchiamo di mantenerci calmi ed evitiamo di sgridarlo e di arrabbiarci con lui.

Se il cane continua ad essere ansioso potrebbe aver bisogno di farmaci per combattere lo stress oppure di un training a opera di un addestratore esperto o di un comportamentista.

In questo caso il veterinario saprà consigliarci la terapia migliore e in poco tempo potremmo risolvere del tutto questo spiacevole problema.