Cosa serve per addestrare un cane correttamente?

Se avete deciso di prendere con voi un peloso, per la prima volta, ecco cosa serve per addestrare un cane, soprattutto se si è alle prime armi

Prendere un cane è una scelta di enorme responsabilità, per questo è importante capire e sapere cosa serve per addestrare un cane, in particolar modo se è la prima volta che ne adottate uno.

Avere un cane ben educato vi permetterà non solo di avere un cane felice e sicuro di sé, ma permetterà a voi di essere dei padroni sereni e senza particolari preoccupazioni. Avere un cane è spesso come avere un figlio, infatti non mancano obblighi, responsabilità e anche gioie.

cucciolo di cane

Attrezzatura

Alla domanda cosa serve per addestrare un cane, la prima cosa che risulta necessario fare è quella di comprare una serie di articoli e di forniture che vi aiuteranno durante questa nuova fase.

Scegliete quindi un collare o una pettorina che sia adatta al vostro peloso. Il guinzaglio retrattile è sconsigliato per addestrare i cani. Inoltre, fondamentali risultano i biscotti per cani e gli snack premio che hanno lo scopo di mandare dei richiami positivi e che possono facilitare il processo di addestramento.

cucciolo di cane

È preferibile che tra gli snack positivi non ci siano sempre biscotti, ma anche frutta e verdura. I cani infatti sono onnivori e possono mangiare qualsiasi cosa; i prodotti confezionati tuttavia sono dotati di una serie di grassi e conservanti che possono provocare il diabete nel cane e casi di cane in sovrappeso.

Organizzate le sessioni

Un efficace addestramento richiede delle sessioni di allenamento ben strutturate; queste dovrebbero mediamente durare dai 10 ai 15 minuti e devono essere fatte circa tre volte al giorno.

cane con il bastone in bocca

Sessioni più lunghe potrebbero far stancare e stressare il cane, soprattutto se cucciolo; i cuccioli infatti hanno una soglia dell’attenzione molto bassa e potrebbe essere complicato riuscire ad insegnare anche i comandi base per cani. Scandire le sessioni è il metodo più efficace per mantenere sempre vigile il cane e per fare in modo che l’addestramento possa considerarsi efficace.

Seduto!

Solitamente il comando seduto è uno dei comandi più facili da fare apprendere; solo in seguito potete insegnare al cane il comando “sdraiati”.

cane e padrona

Il comando seduto insieme al comando vieni qui, sono fondamentali per riuscire ad avere sempre il controllo del vostro amato peloso, soprattutto se sono presenti anche degli estranei.

Problemi

Appurato cosa serve per addestrare un cane, è importante capire se il peloso mostra segni di resistenza o di ostinatezza. In questo caso è necessario mantenere le sessioni di addestramento abbastanza positive e che voi assumiate un comportamento altrettanto positivo. Il cane potrebbe anche avere dei problemi di comportamento che sono comuni tra i cani; il peloso infatti potrebbe saltare, abbaiare o addirittura mostrare segni di aggressività. È quindi importante interrompere e fermare il cane, ogniqualvolta dovesse manifestare questi sintomi.

cane coricato

In definitiva addestrare un cane non è facile e spesso non ci si riesce; in questi casi non è una vergogna chiedere l’aiuto di un comportamentista che potrà addestrare sia il cane sia voi. Inoltre potrà studiare il vostro comportamento in relazione al cane e studiare i metodi più efficaci per raggiungere gli scopi prefissati. Per qualsiasi altra informazione potete rivolgervi direttamente ad un comportamentista, ma anche al vostro veterinario che potranno aiutarvi ad instaurare questo nuovo e meraviglioso rapporto tra voi e il vostro amato peloso.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati