Cura dei cuccioli da 0 a 12 settimane: cosa sapere

Come trattare correttamente i cuccioli da 0 a 12 settimane; questa fase è davvero importante per salvare la vita del cane

cani cuccioli

Se la vostra cagnolina ha appena partorito dovete saper affrontare tutte le problematiche che inevitabilmente si presentano nei cuccioli da 0 a 12 settimane. Questa inoltre è la fase in cui il cucciolo si stacca dalla madre e va a vivere con una nuova famiglia. Non tutti però sanno come ci si comporta con un cane così piccolo e purtroppo molte cose che sembrano essere giuste, poi si rivelano dei veri e proprio sbagli.

Cura dei cuccioli da 0 a 12 settimane: cosa sapere

Il cucciolo a casa

I cani così piccoli necessitano di uscire soltanto per effettuare i primi vaccini; per il resto è consigliabile che i pelosi passino il loro tempo a casa fino a quando il veterinario non avrà completato tutte le vaccinazioni e non vi darà il permesso di portarlo in giro. Tenete quindi il vostro cane a casa e fatelo giocare al sicuro.

Cura dei cuccioli da 0 a 12 settimane: cosa sapere

Inoltre cuccioli da 0 a 12 settimane è possibile notare alcuni cambiamenti nel comportamento: i cuccioli infatti tendono a migliore le capacità di apprendimento e di socializzazione con altre specie. Questo è infatti anche il periodo in cui cuccioli devono imparare a rapportarsi con gli uomini. Qui entrate in gioco voi, spetta a voi insegnare al cane a sapersi comportare in relazione alle due specie.

Salute

I cuccioli da 0 a 12 settimane hanno un sistema immunitario non ancora sviluppato e proprio per questo tendono ad ammalarsi molto spesso. Per questo i vaccini risultano essere molto importanti; è possibile già a questa età somministrare al cucciolo il vaccino per la filariosi del cane.

Cura dei cuccioli da 0 a 12 settimane: cosa sapere

I vaccini impiegano circa due settimane per fare affetto e in questo periodo il cane risulta essere più predisposto ad eventuali effetti collaterali e da eventuali batteri o virus.

Addestramento

Già alla sesta settimana il cane è in grado di imparare i comandi base tra cui “sedere” e “giù”; è proprio in questa fase che l’attenzione del cane è molto più spiccata ed è per questo importante cercare di insegnargli ciò che è corretto fare e ciò che non deve essere assolutamente fatto. È consigliabile inoltre far fare al cane gli esercizi ogni giorno, ma facendo brevi sessioni; questo perché il peloso in questo modo si rende conto che gli ordini devono essere sempre rispettati.

Le brevi sessioni sono consigliate per evitare che il cane possa stressarsi e possa disimparare quello che ha già imparato. In questa fase risulta anche importante insegnare al cane che deve fare i bisogni fuori casa; per tutti gli insegnamenti, dovete obbligatoriamente utilizzare i biscotti per cani, in modo tale che il cucciolo impari con dei rinforzi positivi, che in questo caso risultano essere gli snack premio. È importante però non esagerare per evitare che il vostro cane possa soffrire di obesità canina o di diabete nel cane.

Cura dei cuccioli da 0 a 12 settimane: cosa sapere

In definitiva se decideste di prendere un cucciolo, sappiate che i cuccioli da 0 a 12 settimane sono particolarmente delicati e possono contrarre una serie di problemi più o meno gravi. L’attenzione è quindi fondamentale e le vaccinazioni garantiscono che il vostro pelosetto possa vivere a lungo. Inoltre questa è la fase dell’insegnamento ed è proprio qui che dovete diventare i suoi nuovi genitori.

Avere un cane ubbidiente inoltre garantisce tranquillità sia a voi che al cane stesso. Per qualsiasi altra informazione è necessario che chiediate al vostro veterinario, che vi consiglierà al meglio prendendo in considerazione anche la storia clinica del cane.