Cucciolo di cane, dove fargli fare pipì per evitare cattive abitudini

Cucciolo di cane, dove fargli fare pipì? Ecco tutti i consigli utili per insegnargli a farla nel posto giusto!

Cucciolo di cane dove fargli fare pipì

Quando si prende in casa un cucciolo di cane, dove fargli fare pipì diventa una preoccupazione pressoché primaria. Sappiamo perfettamente che il piccolo non può gestire alla perfezione le sue esigenze, tanto più in un ambiente nuovo. E proprio per questo, è di fondamentale importanza insegnare al nostro amico a quattro zampe dove e come fare i bisogni. Ci vorrà un po’ di pazienza, ma la pulizia è la base per una buona convivenza in casa tra persone ed animali. Il vostro cucciolo imparerà, se sarete abbastanza attenti ad insegnargli cosa deve fare. Ecco allora qualche consiglio utile per risolvere il “problema pipì”.

Cucciolo di cane: dove fargli fare pipì?

Chi ha già avuto un cucciolo in casa conosce perfettamente tutte le azioni che precedono il momento fatidico della pipì (in genere sul tappeto che preferite). Il cane comincia ad annusare intensamente una zona della casa, si muove rapidamente e poi si accovaccia per fare i suoi bisogni. Generalmente, ripete sempre questi movimenti, per cui vi conviene prevenire un eventuale danno prima ancora che possa succedere.

Se notate che il vostro piccolo sta per fare pipì, prendetelo in braccio e portatelo verso il suo tappetino assorbente (o la zona che avete allestito per i suoi bisogni). Lasciategli fare la pipì e poi premiatelo per capire che ha fatto quello che doveva nel “posto giusto”. In questo modo, il cucciolo intende dove è la zona in cui gli è permesso sporcare e, a lungo andare, potrebbe tornare a farla nello stesso posto.

Cucciolo di cane, dove fargli fare pipì per evitare cattive abitudiniViceversa, se dovesse capitare che il vostro amico a quattro zampe faccia la pipì sul vostro tappeto preferito, sgridatelo con un “No” secco soltanto se assistete all’accaduto. Se riprendete il cane dopo molto tempo che ha fatto la pipì nel posto sbagliato, potrebbe non capire quale errore ha commesso. Chiaramente, con il passare del tempo dovrete abituare il cucciolo a fare la pipì fuori, ma questa è un’abitudine che richiede un po’ di pazienza da parte del padrone.

Come insegnare al cucciolo a fare pipì sulla traversa o sul giornale

Ricordatevi una cosa: quando prendete un cucciolo di cane, dove fargli fare pipì è una delle prime cose che dove insegnargli. Tenendo conto che nei primi mesi di vita il nostro amico a quattro zampe non riuscirà a gestire al meglio gli stimoli, è importante fare in modo che sporchi nel posto giusto. Avvaletevi quindi dell’uso di traversine o giornali per creare una zona dove il piccolo possa fare la pipì. È importante che questo spazio sia lontano da quello in cui mangia o dorme, e che sia anche piuttosto ampio all’inizio della sua vita in casa. Con il passare del tempo, man mano che il cane si abitua a fare i bisogni nel posto giusto, potrete ridurre questa zona.

Come già anticipato, per insegnare al cucciolo a fare pipì sulla traversa, vi basterà portarcelo non appena notate che è sul punto di farla. Ricordatevi sempre di premiarlo, in modo che possa capire che quello è il solo posto della casa in cui può sporcare. Al di là di questo, ci sono altri piccoli accorgimenti che vi aiuteranno ad insegnare al vostro cane come e dove fare i bisogni. Quando togliete il tappetino o il giornale, potete lasciarne un pezzetto ancora sporco, in modo che il cucciolo percepisca l’odore e vada a fare pipì proprio dove l’ha fatta in passato.

Cucciolo di cane, dove fargli fare pipì per evitare cattive abitudini

Piano piano, il piccolo capirà perfettamente qual è la zona adibita alle sue esigenze. Ed è proprio in questo momento che potete cominciare a ridurre l’area coperta da traverse e da giornali. Contando che i cani sono animali molto abitudinari, non viene difficile credere che lentamente il cucciolo capirà dove fare pipì. E andrà a farla sempre nello stesso posto. L’importante è che abbiate pazienza con lui, perché soltanto verso i sei mesi sarà davvero in grado di gestire la sua vescica. A questo punto, spetterà a voi insegnare al cane come fare i bisogni fuori casa.

Come insegnare al cane a fare la pipì fuori

Delimitare una zona in casa dove il cucciolo possa fare pipì è una pratica abbastanza limitata nel tempo. Non appena il cane impara a gestire i suoi stimoli, è bene insegnargli a fare i bisogni fuori. Questo è importante per due diversi motivi: anzitutto, il vostro amico a quattro zampe ha bisogno di uscire e socializzare. E poi deve imparare necessariamente a fare la pipì fuori casa, perché altrimenti rischierete che continuerà a farla in casa per tutto il resto della sua vita.

Dovrete quindi comportarvi in modo tale da far capire al cucciolo che è finito il periodo in cui la pipì in casa era concessa. Ora deve farla fuori. Portatelo quindi a fare una passeggiata mezz’ora dopo il pasto, oppure poco dopo che ha bevuto, così da stimolarlo a fare i bisogni fuori. Proprio come avete fatto nei primi mesi della vostra convivenza, premiatelo ogni qual volta fa la pipì durante la passeggiata. Così capirà che è la cosa giusta, e piano piano comincerà a non fare più bisogni in casa, ma ad aspettare che lo portiate fuori.

Cucciolo di cane, dove fargli fare pipì per evitare cattive abitudiniUn suggerimento molto utile per abituare il cane a segnalarvi che deve fare la pipì è quello di posizionare una traversa non troppo distante dalla porta di casa. In questo modo, ogni qual volta il cucciolo si avvicini al tappeto, per voi sarà semplice capire che è arrivato il momento dei bisogni. Prendete il guinzaglio e portatelo giù a fare una passeggiata, e potete stare certi che farà la pipì non appena troverà il posto giusto.

Al di là di questo piccolo accorgimento, ricordatevi anche di portare il cucciolo a fare i bisogni sempre nello stesso luogo, almeno all’inizio. Non cambiate itinerario ogni giorno, ma seguite lo stesso per qualche settimana, in modo che il piccolo si possa abituare a fare la pipì fuori sempre nel medesimo posto. I cani sono abitudinari, lo abbiamo già detto, e se volete insegnargli qualcosa dovete fare in modo che si abituino a farla. Così facendo, in poco tempo potrete portare il vostro cucciolo a spasso e mantenere la casa perfettamente pulita.