Enrox Flavour per cani: cos’è e a cosa serve questo farmaco per Fido

Enrox Flavour è un farmaco per cani in compresse che serve a combattere numerosi tipi di infezioni batteriche. Ecco cosa sapere e come si usa

dare le medicine al cane

Enrox Flavour per cani è un farmaco in compresse a base del principio attivo enrofloxacina. Si usa anche per i gatti nel trattamento di numerose infezioni batteriche come quelle dell’apparato gastrointestinale, respiratorio e urogenitale o di quelle cutanee e secondarie, provocate da ferite oppure otiti esterne. È, dunque, un antibiotico che il veterinario sceglie per contrastare ed eliminare quei batteri Gram positivi, Gram negativi e micoplasmi sui quali agisce l’enrofloxacina.

Enrox Flavour per cani: composizione e posologia

Enrox Flavour per cani: cos'è e a cosa serve questo farmaco per Fido

Enrox Flavour per cani viene venduto in blister da 10 compresse con diverse concentrazioni di principio attivo (15, 50 o 150 mg). Queste compresse sono tonde e color crema tendente al marrone, ed è possibile che abbiano delle macchie bianche o più scure. Quelle da 50 e 150 mg si possono facilmente suddividere in due parti uguali, in base alle nostre esigenze.

La dose consigliata per questo farmaco a base di enrofloxacina è di 5 mg per ogni kg di peso corporeo del cane. La durata della terapia varia a seconda del tipo e della gravità dell’infezione per cui il veterinario può optare per una terapia di 5 oppure 10 giorni. In ogni caso possiamo dare la dose a Fido una volta al giorno oppure due volte al giorno, sia a stomaco pieno che a stomaco vuoto. Come sempre affidiamoci alle indicazioni del nostro veterinario di fiducia.

Come per tutte le medicine la dose giornaliera di Enrox Flavour deve essere calcolata in base al peso di Fido. Per questo ci sono le compresse da 15 mg per cani di taglia piccola (3 kg), quelle da 50 mg per cani di taglia media (50 mg) e quelle da 150 mg per cani di taglia grande (150 mg).

Controindicazioni e avvertenze speciali

Enrox Flavour per cani: cos'è e a cosa serve questo farmaco per Fido

Enrox Flavour per cani, come tutti i farmaci, ha delle controindicazioni di cui dobbiamo tenere conto. Non si deve mai somministrare a cani di età inferiore a 1 anno e mezzo né alle razze di cani giganti che non abbiano almeno 18 mesi. Ciò si deve al fatto che questi cani crescono più lentamente rispetto agli altri e il farmaco potrebbe influenzare negativamente lo sviluppo delle cartilagini.

Naturalmente non si deve usare neanche nei cani ipersensibili al principio attivo o agli eccipienti contenuti nelle compresse. Inoltre è altamente sconsigliato per i cani epilettici perché l’enrofloxacina potrebbe stimolare il sistema nervoso centrale.

Il principio attivo enrofloxacina contenuto in Enrox Flavour e in altri farmaci antibiotici agisce direttamente su alcuni tipi di batteri, bloccandone la proliferazione e uccidendoli. Queste compresse fanno parte di una categoria particolare di farmaci, i fluorochinoloni, chiamati così perché contengono uno o più atomi di fluoro.

I fluorochinoloni sono antibiotici ad ampio spettro che agiscono su diversi tipi di batteri e di conseguenza su vari tipi di infezione. Perciò Enrox Flavour viene prescritto dai veterinari quando Fido soffre di un’infezione delle vie urinarie o del tratto gastrointestinale, ma anche se soffre di infezioni respiratorie o che colpiscono orecchie, pelle e tessuti molli.

Badiamo bene alle dosi prescritte dal veterinario perché l’errata somministrazione del farmaco non solo potrebbe non avere effetto sull’infezione, ma anche provocare terribili conseguenze sulla salute di Fido. In caso di sovradosaggio il cane potrebbe manifestare vomito, diarrea e improvvisi cambiamenti comportamentali, perché il principio attivo stimola il sistema nervoso centrale.

Non sono evidenziate particolari controindicazioni in caso di gravidanza o allattamento, ma naturalmente l’ultima parola spetta al veterinario che deve valutare il rapporto tra rischi e benefici per la salute del cane.

Come dare la compressa a Fido?

Enrox Flavour per cani: cos'è e a cosa serve questo farmaco per Fido

Per fortuna la golosità dei cani ci torna utile quando dobbiamo dargli delle medicine. A differenza dei gatti, che sono animali dal palato più esigente, e di rari casi in cui Fido fa i capricci, i cani non hanno problemi a ingerire tutto ciò che gli porgiamo. Del resto sono ghiotti e poi si fidano del padroncino, perché sanno che non gli farebbe mai del male! L’unico problema con farmaci come Enrox Flavour è che non hanno proprio un buon sapore perciò Fido potrebbe essere inizialmente un po’ restio a deglutire la sua compressa.

A fronte di tutte le possibili difficoltà, però, non dobbiamo dimenticare che con la salute di Fido non si scherza. Se ha bisogno di medicine dobbiamo trovare il modo giusto per somministrargliele senza mai saltare una dose. Ne va della sua buona guarigione!

Innanzi tutto possiamo provare a dargli la compressa come se fosse uno snack o un biscottino, porgendogliela quindi con la mano. Ci sono cani che accettano le medicine anche in questo modo ma non tutti sono uguali e potrebbero fare i capricci. Se così fosse proviamo con la tecnica “classica”, cioè mettergli la compressa direttamente in bocca.

Dare una pillola al cane non è una missione impossibile ma ricordiamo che per farlo dobbiamo mantenere la calma. Se Fido ci vede agitati, nervosi o peggio se iniziamo a sgridarlo non faremo altro che ottenere l’effetto contrario. Il cane si innervosisce e non ci ascolta più e, come se non bastasse, da quel momento vedrà sempre il momento della medicina come una tortura. Perciò scegliamo la location adatta e adottiamo sempre parole dolci, carezze e movimenti precisi ma delicati.

Il primo passo è tranquillizzare Fido con una bella dose di coccole, senza esagerare ovviamente, ma giusto quanto basta per calmarlo in caso fosse un po’ agitato. Alcuni padroncini oltre alle carezze si servono del gioco per alleviarne lo stress, anche questo è un metodo da provare!

Quando Fido è calmo e si sente al sicuro, possiamo passare alla somministrazione vera e propria della compressa. L’ideale è farlo sedere con la schiena rivolta al muro, in modo che non possa indietreggiare quando gli diamo la medicina. Così abbiamo un maggiore controllo sui suoi movimenti e non abbiamo bisogno di tenerlo fermo con le mani.

Fatto ciò, non ci resta che premere con pollice e indice sulle guance in modo da aprirgli la bocca. La pressione scatena un riflesso automatico per cui questo passaggio non richiede alcuno sforzo né da parte nostra né da parte di Fido. Quando il cane ha la bocca aperta e la testa rivolta all’insù, mettiamo la compressa direttamente sulla lingua. Infine chiudiamogli delicatamente la bocca e aspettiamo che la ingerisca.