Epulide nel cane: tutto sul tumore delle gengive

L'epulide nel cane è una massa cancerosa che si può formare sulle gengive dei quattro zampe. Ecco quali caratteristiche assume e come si può rimuovere

L’epulide nel cane è un tumore che colpisce le gengive dei quattro zampe. Questa patologia non tende a diffondersi al resto del corpo ma provoca una deformazione della bocca e del muso del cane.

Analizziamo quali sono i sintomi che rendono possibile individuare queste protuberanze e come si può intervenire.

Cosa è?

L’epulide nel cane è una massa simile a un tumore sulle gengive e si presenta come una piccola protuberanza attaccata all’osso della gengiva. Solitamente sono masse che si presentano con una superficie liscia e leggermente nodulare.

tumore orale nel cane

Gli epulidi non tendono a diffondersi ma possono provocare una deformazione della bocca del cane. Gli epulidi sono il quarto tumore orale più comune nei cani (come il cancro della lingua del cane) e si verificano più spesso nelle razze brachicefale.

Tipologie

L’epulide nel cane si può presentare in diverse tipologie in base alla loro conformazione e al loro aspetto.

cane a bocca aperta

Gli epulidi infatti possono essere fibromatosi, ossificanti e acantomatosi. Quest’ultimi sono particolarmente invasivi in quanto penetrano nell’osso e di solito si trovano nella parte anteriore della mascella inferiore.

Gli epulidi non si possono prevenire in quanto la causa non è stata individuata.

Sintomi

I sintomi più frequenti associati agli epulidi canini sono:

salivazione eccessiva nel cane

  • Salivazione eccessiva
  • Alitosi
  • Difficoltà a mangiare
  • Perdita di sangue dalla bocca
  • Perdita di peso
  • Infiammazione dei linfonodi del collo
  • Mascella superiore o inferiore asimmetrica

Diagnosi

Qualora dovesse comparire uno di questi sintomi e doveste notare una malformazione anche iniziale sulle gengive del cane, è necessario contattare immediatamente il veterinario.

Per prima cosa si dovrà riferire della comparsa dei primi sintomi. Dunque il medico provvederà a un esame orale per capire se si tratta effettivamente di epulidi o no. Nel caso in cui si sospettasse la natura cancerosa di queste masse verranno eseguite delle radiografie per confermarla.

cane in visita dal veterinario

Si provvederà dunque prima all’anestesia del cane (qui potete saperne di più sugli anestetici per il cane) e poi alla biopsia dell’epulide affinché possa essere analizzata in laboratorio.

Trattamento

Il veterinario dunque provvederà a rimuovere chirurgicamente l’epulide mentre l’animale è anestetizzato. Verranno inoltre rimossi anche tutti i denti che sono stati coinvolti e danneggiati dalla comparsa dell’epulide. Anche le gengive verranno ripulite completamente.

cane fa l'anestesia

Se l’epulide è di tipo acantomatoso potrebbe essere necessario rimuovere anche parte della mascella inferiore o superiore del cane. Successivamente potrebbero essere anche consigliate sessioni di radioterapia per evitare possibili recidive.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati