Come far stare calmo il cane durante i lavori in casa?

Quali sono i trucchi per far stare calmo il cane durante i lavori in casa? Ecco qualche consiglio utile per gestire tale situazione!

Nel momento in cui decidiamo di cambiare qualcosa all’interno della nostra casa, dobbiamo mettere in conto alcuni aspetti. Ad esempio, come potrebbe reagire il nostro piccolo amico di fronte a un tale cambiamento di equilibrio?

Sappiamo bene, infatti, quanto il cane sia un animale che tendenzialmente si abitua alla sua routine e, di conseguenza, non accoglie in modo positivo alcun tipo di cambiamento.

Essendo il suo territorio, è anche comprensibile l’idea che lui si senta violato e messo da parte. Cosa possiamo fare per tranquillizzarlo? Oggi cerchiamo di rispondere alla domanda “come far stare calmo il cane durante i lavori in casa?”, suggerendo qualche possibile soluzione da adottare.

1 Uscire dall’appartamento

cane nel giardino

Il cane è molto abitudinario, dunque tende a vivere le sue giornate sempre nello stesso modo, essendo appunto abituato a una determinata routine. Questo, infatti, lo porta a essere sempre poco disponibile nei confronti di qualunque cambiamento.

Se ci fossero dei lavori in casa, lui potrebbe reagire in vari modi:

  • impazzire poiché spaventato dai rumori forti;
  • stare fra i piedi degli specialisti e non disturbare il lavoro, ma anche mettersi in pericolo;
  • essere tanto intimorito, fino a sparire dietro qualche angolo e reagire in modo incontrollato.

Per farlo stare tranquillo, tuttavia, esistono alcune soluzioni: la più banale, ad esempio, potrebbe essere quella di portarlo fuori. Fare una passeggiata è sempre un’ottima soluzione per Fido! Lui è contento di sfogarsi un po’ e, d’altra parte, non deve entrare in contatto con situazioni spiacevoli che lo spaventano e lo innervosiscono.

2 Creare una confort zone

cane dentro la coccia

Un’altra soluzione fattibile che ci aiuta a capire come far stare calmo il cane durante i lavori in casa è creare una confort zone. Cosa significa questo? Costruire ad hoc un posto all’interno dell’appartamento che sia lontano dagli sconosciuti e dai rumori forti, dove Fido possa sentirsi al sicuro e protetto in tutto e per tutto.

Dare al cane l’opportunità di sentirsi sempre tranquillo in casa sua è un elemento davvero determinante per la sua sicurezza e per il suo stato di benessere psichico e fisico. Lasciare una stanza atta al relax, dove lui possa riposare, tranquillizzarsi e starsene in totale rilassamento, magari con qualche giochino, un po’ di cibo e della musica tranquillizzante è un ottimo esperimento.

3 Fare le dovute presentazioni

cane e frisbee

Come far stare calmo il cane durante i lavori in casa? Qualora non volessimo né farlo uscire né farlo allontanare in un ambiente isolato, potremmo considerare l’idea di presentarlo gli “sconosciuti”.

La presenza di estranei nella casa disturba sempre Fido che tutto vorrebbe tranne che un’invasione del suo spazio vitale. Per adattarsi a una situazione spiacevole come questa, si potrebbe tener presente la presentazione ufficiale.

Accompagnare il nostro amico a 4 zampe dagli sconosciuti e fare le dovute presentazioni in nostra presenza è quello che serve per farlo entrare in confidenza. All’inizio potrebbe essere titubante o spaventato, ma piano piano, sentendosi sicuro anche grazie al nostro supporto, potrebbe tranquillizzarsi e affrontare tali momenti in modo più sereno.

Ovviamente, ci deve essere anche il consenso di coloro che stanno entrando in casa: lo scopo è quello di creare un ambiente di lavoro tranquillo per tutti, al fine di portare a termine ogni compito nel modo migliore possibile.

4 Creare delle distrazioni

cane affamato

Altro elemento essenziale che può aiutare Fido a rilassarsi in situazioni del genere è dargli la possibilità di distrarsi con qualche elemento che possa stimolare il suo interesse.

Come far stare calmo il cane durante i lavori in casa? Sicuramente, il cibo può essere una buona occasione di distrazione! Organizzare una caccia al tesoro negli spazi “liberi dai nemici” è sicuramente un’idea divertente per Fido!

Come possiamo fare? Nascondere crocchette o stuzzichini vari in angoli remoti della casa, dove lui non si aspetterebbe mai di trovare del cibo. Grazie al suo senso di orientamento e all’olfatto sviluppatissimo, di certo arriverà a trovare il tesoro e essere soddisfatto del suo lavoro.

Così facendo, sarà talmente impegnato in tale pratica da non preoccuparsi minimamente di ciò che sta accadendo intorno a lui. Probabilmente, questo metodo lo aiuta a tenere la mente occupata e a non pensare alla presenza di qualcuno che sta invadendo il suo territorio.

La caccia al tesoro, inoltre, ha i suoi lati positivi anche per la stessa condizione di Fido. Questo giochino divertente e stimolante incentiva la sua mente a tenersi attiva e sviluppa la sua intelligenza. Sarà così impegnato a completare il percorso che probabilmente si dimenticherà anche della presenza dei tanto pericolosi estranei.

Tutto questo è sicuramente funzionale anche a instaurare un rapporto di fiducia più ferreo con noi padroncini. Il percorso di ricerca, infatti, potrebbe essere anche fatto in nostra compagnia. Quando Fido, poi, arriverà a destinazione e troverà il suo cibo, noi dovremo essere bravi a congratularci con lui tramite coccole, rinforzi positivi e carezze.

5 Coccole e affetto

cane ha paura

Accogliere un cane in casa, inoltre, significa anche imparare a conoscere il suo comportamento quotidiano e scoprire tutto ciò che potrebbe mettere a repentaglio il suo stato di benessere generale.

Un cane particolarmente spaventato o timido, infatti, potrebbe aver paura anche di dimostrare il suo segno di disapprovazione nei confronti degli estranei che entrano in casa sua.

Come possiamo fare, allora a capire che lui è particolarmente a disagio in una situazione del genere? Non sarà difficile! Noi, infatti, dovremmo conoscere il nostro amico a 4 zampe a tal punto da accorgerci istintivamente e immediatamente cosa prova, come si sente, quali sono i segnali che ci manda per dimostrarci che ha paura o è stressato.

In questi casi, la cosa migliore è far sentire a Fido che siamo lì con lui e per lui e che non abbiamo alcuna intenzione di abbandonarlo. Fargli tante coccole e dimostrargli grande affetto, soprattutto nei momenti in cui lui si sente particolarmente frastornato, è ciò che più gli farà capire il nostro amore nei suoi confronti.

Inoltre, per tranquillizzarlo, potremmo accarezzarlo, prenderlo in braccio, dargli attenzioni e non mollarlo neanche per un istante. Stargli vicino per tutta la durata dei lavori è quello che più serve per non farlo cadere in depressione o per non farlo spaventare in modo eccessivo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati